Marco Bezzecchi centra al Red Bull Ring la prima pole di carriera battendo un grande Martin

condivisioni
commenti
Marco Bezzecchi centra al Red Bull Ring la prima pole di carriera battendo un grande Martin
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
11 ago 2018, 11:38

L'italiano fa un gran giro, sfrutta la scia finale di Masia e firma la prima pole in Moto3. 7 centesimi di ritardo per Jorge Martin, che fa però un'impresa considerando le sue condizioni fisiche dopo il brutto incidente di Brno. Arbolino 5°.

Un duello pazzesco, chiusosi con i due protagonisti staccati di appena 7 centesimi. Marco Bezzecchi e Jorge Martin hanno dato vita a un turno di Qualifiche della Moto3 davvero stupendo, con il pilota italiano che è riuscito alla fine ad avere la meglio firmando la prima pole position della sua carriera nel Motomondiale.

Al Red Bull Ring, sede del Gran Premio d'Austria 2018, Bezzecchi aveva già mostrato nei tre turni di libere di essere tra i favoriti per la pole. Nel primo pomeriggio ha confermato i pronostici fermando il cronometro in 1'38"617, 7 centesimi meglio di Jorge Martin.

Lo spagnolo del team Gresini merita però un plauso particolare per aver colto un secondo tempo strepitoso nonostante il brutto incidente di cui è stato protagonista lo scorso fine settimana a Brno e alla conseguente operazione alla mano per ridurre le fratture.

Una vera impresa, tanto che Bezzecchi, una volta finite le Qualifiche, si è affiancato a Martin e ha fatto un bel gesto: ha fatto finta di togliersi il cappello per complimentarsi con l'avversario. Un gesto bello, sportivo, che unisce due grandi talenti - probabilmente i più forti della Moto3 - che fanno ben sperare per il futuro del Motomondiale.

Bezzecchi è riuscito a battere non solo Martin, ma anche altri due piloti spagnoli. Parliamo di Albert Arenas, bravo a finite terzo anche se staccato di oltre mezzo secondo dal pilota italiano, e Aron Canet. La Top 5 è invece stata completata da Tony Arbolino, autore di un ultimo giro molto competitivo che lo ha proiettato in cima con i migliori.

Gabriel Rodrigo si conferma molto veloce anche in condizioni di pista più asciutta rispetto a stamattina, tanto da precedere Marcos Ramirez e Philipp Oettl. Enea Bastianini è il terzo e ultimo italiano in Top 10 con il suo nono posto davanti alla Honda di Adam Norrodin.

Appena fuori dalle prime 10 posizioni troviamo Lorenzo Dalla Porta, mentre Niccolò Antonelli è 14esimo e ha preceduto Dennis Foggia e un Fabio Di Giannantonio inaspettatamente sotto tono. 19esimo crono per Andrea Migno, mentre Nicolò Bulega è solo 22esimo. Senza tempo John McPhee, caduto nelle prime fasi delle Qualifiche con pista ancora umida.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 12 Italy Marco Bezzecchi  KTM 14 1'38.617     157.920  
2 88 Spain Jorge Martin  Honda 17 1'38.695 0.078 0.078 157.795  
3 75 Spain Albert Arenas Ovejero  KTM 18 1'39.255 0.638 0.560 156.904  
4 44 Spain Aron Canet  Honda 21 1'39.500 0.883 0.245 156.518  
5 14 Italy Tony Arbolino  Honda 20 1'39.548 0.931 0.048 156.443  
6 19 Argentina Gabriel Rodrigo  KTM 12 1'39.876 1.259 0.328 155.929  
7 42 Spain Marcos Ramírez  KTM 16 1'39.901 1.284 0.025 155.890  
8 65 Germany Philipp Ottl  KTM 18 1'40.022 1.405 0.121 155.701  
9 33 Italy Enea Bastianini  Honda 16 1'40.125 1.508 0.103 155.541  
10 7 Malaysia Adam Norrodin  Honda 17 1'40.295 1.678 0.170 155.277  
11 48 Italy Lorenzo Dalla Porta  Honda 17 1'40.406 1.789 0.111 155.106  
12 5 Spain Jaume Masia  KTM 17 1'40.420 1.803 0.014 155.084  
13 84 Czech Republic Jakub Kornfeil  KTM 17 1'40.494 1.877 0.074 154.970  
14 23 Italy Niccolò Antonelli  Honda 19 1'40.496 1.879 0.002 154.967  
15 10 Italy Dennis Foggia  KTM 20 1'40.608 1.991 0.112 154.794  
16 21 Italy Fabio Di Giannantonio  Honda 17 1'40.712 2.095 0.104 154.634  
17 24 Japan Tatsuki Suzuki  Honda 17 1'40.759 2.142 0.047 154.562  
18 71 Japan Ayumu Sasaki  Honda 17 1'40.848 2.231 0.089 154.426  
19 16 Italy Andrea Migno  KTM 18 1'40.944 2.327 0.096 154.279  
20 72 Alonso Lopez  Honda 20 1'40.996 2.379 0.052 154.200  
21 81 Stefano Nepa  KTM 16 1'41.127 2.510 0.131 154.000  
22 8 Italy Nicolò Bulega  KTM 19 1'41.779 3.162 0.652 155.124  
23 73 Austria Maximilian Kofler  KTM 19 1'42.171 3.554 0.392 152.426  
24 41 Thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 21 1'42.362 3.745 0.191 152.142  
25 22 Kazuki Mazaki  KTM 17 1'42.501 3.884 0.139 151.936  
26 32 Ai Ogura  Honda 17 1'43.361 4.744 0.860 150.671  
27 40 South Africa Darryn Binder  KTM 22 1'43.945 5.328 0.584 149.825  
28 27 Japan Kaito Toba  Honda 20 1'43.993 5.376 0.048 149.756  
29 77 Spain Vicente Perez  KTM 14 1'45.474 6.857 1.481 147.653  
  17 United Kingdom John McPhee  KTM 7      
Prossimo articolo Moto3
Red Bull Ring, Libere 3: Bezzecchi naviga veloce sul bagnato davanti a Canet e prenota la pole

Articolo precedente

Red Bull Ring, Libere 3: Bezzecchi naviga veloce sul bagnato davanti a Canet e prenota la pole

Prossimo Articolo

Bezzecchi e Bastianini firmano la doppietta italiana al Red Bull Ring, ma Martin sul podio è eroico

Bezzecchi e Bastianini firmano la doppietta italiana al Red Bull Ring, ma Martin sul podio è eroico
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Location Red Bull Ring
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Qualifiche