Lo Sky Racing Team VR46 a caccia del riscatto a Phillip Island

Dopo la pole position, Bulega ha faticato a trovare il ritmo in gara a Motegi. Anche Migno è reduce da un weekend complicato in Giappone. Entrambi avranno la livrea Sky Ocean Rescue.

A Phillip Island, i giovani piloti dello Sky Racing Team VR46 tornano in pista con le livree Sky Ocean Rescue per la salvaguardia del mare.

In Moto3 Nicolò Bulega, dopo la pole a Motegi, vuole concretizzare il lavoro delle ultime settimane su un tracciato che ama e che ben si adatta alle sue caratteristiche. In pista anche Andrea Migno, con l'obiettivo di ricucire il gap rispetto al gruppo di testa.

"Dopo il Twin Ring di Motegi, un altro tracciato che mi piace e su cui sono andato forte. La voglia di tornare in sella alla mia KTM dopo una domenica in salita è tanta: abbiamo avuto un buon feeling per tutto il weekend, ma in gara ho perso confidenza e non sono riuscito ad adattarmi alle condizioni dell'asfalto" ha detto Migno.

"L'incredibile tracciato di Phillip Island è sicuramente tra i miei preferiti in assoluto. Lo scorso anno, all'esordio, sono stato molto veloce fin dalle libere e non vedo l'ora di tornare in pista. A Motegi siamo stati molto consistenti in tutti i turni, ma in gara è mancato qualcosa e non siamo riusciti a concretizzare i nostri sforzi. Ho voglia di recuperare" ha aggiunto "Bulegas".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Andrea Migno , Nicolò Bulega
Team Team VR46
Articolo di tipo Preview