Le Mans, Libere 3: sull'umido brilla Bulega davanti a Dalla Porta

L'ultimo turno di prove libere si è disputato con la pista che andava via via asciugando e il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha messo tutti in fila a tempo scaduto. Bene le Mahindra con Dalla Porta, Arenas e Pagliani.

Le Mans, Libere 3: sull'umido brilla Bulega davanti a Dalla Porta

Splende il sole su Le Mans, ma non si può dire che i protagonisti della classe Moto3 siano stati particolarmente fortunati, perché hanno dovuto disputare la terza sessione di prove libere del GP di Francia con la pista in condizioni di pista umida, a causa della pioggia caduta ieri e nel corso della notte.

Tutti in pista con le gomme da bagnato quindi e, anche se nei minuti conclusivi iniziava a vedersi una traccia asciutta, nessuno si è azzardato a montare le gomme slick. Sarebbe stato un rischio troppo grande con le qualifiche solo tra qualche ora.

Detto questo, alla conclusione dei 40 minuti a disposizione della classe entrante, in cima alla lista dei tempi troviamo la KTM dello Sky Racing Team VR46 affidata a Nicolò Bulega, che a tempo scaduto è riuscito a girare in 1'50"175, beffando un bel terzetto di Mahindra.

Sull'umido la moto indiana sembra essere davvero competitiva e lo certificano il secondo tempo di Lorenzo Dalla Porta, incappata anche in una scivolata senza conseguenze alla Chicane Dunlop, il terzo di Albert Arenas ed il quarto di Manuel Pagliani, che ha ottenuto quindi il suo miglior risultato nel Mondiale.

La prima delle Honda è quella di Aron Canet in quinta posizione, seguita dalle due KTM ufficiali di Niccolò Antonelli e del rientrante Danny Kent. Stupisce anche l'ottavo tempo di Nakarin Atiratphuvapat, con Marco Bezzecchi ed Adam Norrodin a completare il quadro delle prime dieci posizioni.

Attardati invece tutti gli altri italiani, a partire da Andrea Migno e Tony Arbolino, che occupano rispettivamente la 14esima e la 16esima piazza. Così come è solo 13esimo il leader del Mondiale Joan Mir. Ancora una volta però va ricordato che in queste condizioni la classifica assume un valore assolutamente relativo. A maggior ragione, se si considera che la qualifica dovrebbe essere sull'asciutto.

Va segnalata, infine, l'assenza in pista di Gabriel Rodrigo: nella caduta di ieri il portacolori dell'RBA Racing si è fratturato nuovamente la clavicola destra e stasera rientrerà in Spagna per essere operato dal Dottor Mir.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 8 italy Nicolò Bulega  KTM 21 1'50.175     136.746 206
2 48 italy Lorenzo dalla Porta  Mahindra 14 1'50.424 0.249 0.249 136.437 207
3 75 spain Albert Arenas Ovejero  Mahindra 20 1'50.529 0.354 0.105 136.308 207
4 96 italy Manuel Pagliani  Mahindra 19 1'50.595 0.420 0.066 136.226 207
5 44 spain Aron Canet  Honda 19 1'50.641 0.466 0.046 136.170 209
6 23 italy Niccolò Antonelli  KTM 10 1'50.684 0.509 0.043 136.117 210
7 52 united_kingdom Danny Kent  KTM 16 1'50.705 0.530 0.021 136.091 207
8 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 19 1'50.755 0.580 0.050 136.029 209
9 12 italy Marco Bezzecchi  Mahindra 14 1'50.979 0.804 0.224 135.755 207
10 7 malaysia Adam Norrodin  Honda 16 1'51.260 1.085 0.281 135.412 213
11 71 japan Ayumu Sasaki  Honda 17 1'51.589 1.414 0.329 135.013 209
12 84 czech_republic Jakub Kornfeil  Peugeot 17 1'51.642 1.467 0.053 134.949 206
13 36 spain Joan Mir  Honda 4 1'51.769 1.594 0.127 134.795 205
14 16 italy Andrea Migno  KTM 18 1'51.793 1.618 0.024 134.766 208
15 64 netherlands Bo Bendsneyder  KTM 15 1'51.806 1.631 0.013 134.751 213
16 14 italy Tony Arbolino  Honda 12 1'52.180 2.005 0.374 134.302 204
17 58 spain Juanfran Guevara  KTM 16 1'52.225 2.050 0.045 134.248 208
18 33 italy Enea Bastianini  Honda 9 1'52.427 2.252 0.202 134.006 209
19 24 japan Tatsuki Suzuki  Honda 9 1'52.574 2.399 0.147 133.831 206
20 21 italy Fabio Di Giannantonio  Honda 7 1'52.604 2.429 0.030 133.796 205
21 40 south_africa Darryn Binder  KTM 18 1'52.650 2.475 0.046 133.741 209
22 5 italy Romano Fenati  Honda 15 1'52.688 2.513 0.038 133.696 208
23 27 japan Kaito Toba  Honda 18 1'52.691 2.516 0.003 133.693 208
24 42 spain Marcos Ramirez  KTM 14 1'52.704 2.529 0.013 133.677 211
25 17 united_kingdom John McPhee  Honda 13 1'53.134 2.959 0.430 133.169 206
26 88 spain Jorge Martin  Honda 6 1'53.140 2.965 0.006 133.162 207
27 95 france Jules Danilo  Honda 18 1'53.217 3.042 0.077 133.071 209
28 11 belgium Livio Loi  Honda 4 1'53.253 3.078 0.036 133.029 206
29 4 finland Patrik Pulkkinen  Peugeot 16 1'53.737 3.562 0.484 132.463 205
30 6 spain Maria Herrera  KTM 17 1'54.027 3.852 0.290 132.126 207
31 65 germany Philipp Ottl  KTM 7 1'54.668 4.493 0.641 131.388 205
condivisioni
commenti
Le Mans, Libere 2: sotto al diluvio brilla Martin, Antonelli ottimo terzo

Articolo precedente

Le Mans, Libere 2: sotto al diluvio brilla Martin, Antonelli ottimo terzo

Prossimo Articolo

Tolto il miglior tempo a Bulega: la pole di Le Mans è di Martin

Tolto il miglior tempo a Bulega: la pole di Le Mans è di Martin
Carica commenti