La wild card Foggia stupisce tutti con l'ottavo posto ad Aragon

Il futuro pilota dello Sky Racing Team VR46, attuale leader del CEV, si è presentato alla grande sulla scena iridata, battagliando con i migliori per tutta la gara. Aggiunge altri 8 punti ai 2 già conquistati a Brno.

Non ha mai perso di vista il gruppo di testa e fino all’ultimo giro ha tentato l’attacco al podio. Dennis Foggia, il pilota dello SKY VR46 Riders Academy Junior Team, Wild Card ad Aragon, ha confermato la sua forza e il suo talento in una gara impeccabile, nella quale ha sognato il podio, lottando con piloti in lotta per il mondiale Moto3, senza però mai rischiare di compromettere la sua seconda esperienza mondiale, dopo la già positiva wild card a Brno.

Il giovane pilota della Riders Academy è partito benissimo al via, quinto in griglia, staccando terzo alla prima curva. Con soli 13 giri disponibili, a causa della nebbia del mattino che ha obbligato a ridurre la gara, il ritmo è stato da subito molto alto e Dennis ha impiegato qualche giro per trovare il suo passo, senza mai però staccarsi troppo dal gruppo in testa.

A metà gara Foggia gestisce con grande carattere la sesta posizione. A meno tre giri è addirittura quinto e sogna il podio. Il gioco di scie e l’aggressività di chi si sta giocando un mondiale, portano Dennis a tagliare il traguardo in ottava posizione, a soli 7 decimi, meno di un secondo, dal vincitore.

Dennis è il terzo migliore italiano del GP di Aragon e guadagna altri 8 punti mondiali, che si aggiungono ai due conquistati a Brno. Foggia sarà di nuovo in pista ad Aragon fra meno di due settimane, per il settimo appuntamento del mondiale Junior FIM CEV Moto3, nel quale è leader con 60 punti di vantaggio.

"È stato davvero emozionante. Il weekend è andato bene, sono anche stato bravo in qualifica. Questo grazie anche al mio team che ha lavorato benissimo. Ho fatto una bella partenza, ero terzo, ma loro vanno forte e non è stato facile rimanere li. Perdevo un po nel lungo rettilineo, non riuscivo mai a fare un sorpasso a differenza loro, però è stata una bella gara. Non posso nascondere che sarei voluto arrivare più avanti, ma alla fine questa è la mia prima gara nel mondiale con la mia moto e il mio team, lo stesso che mi segue nel CEV e devo solo essere felice" ha detto Foggia.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Aragon
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Motorland Aragon
Piloti Dennis Foggia
Articolo di tipo Ultime notizie