Follia di Oncu ad Austin: incidente pauroso, ma tutti illesi! Vince Guevara

Il pilota turco ha tagliato la strada ad Alcoba sul rettilineo opposto del tracciato texano, innescando una carambola terribile che ha coinvolto anche Acosta e Migno, con tutti miracolosamente illesi. La gara poi non è più ripartita e la vittoria è stata assegnata ad Izan Guevara, che comandava dopo una prima interruzione.

Follia di Oncu ad Austin: incidente pauroso, ma tutti illesi! Vince Guevara

La Moto3 ha regalato attimi di vero terrore ad Austin, ma fortunatamente tutto si è risolto per il meglio. Nella mente di tutti c'era ancora la tragedia di Dean Berta Vinales lo scorso fine settimana a Jerez, quindi quello che è accaduto durante il Gran Premio delle Americhe ha veramente gelato il sangue.

La gara era già stata interrotta a causa di un incidente che aveva avuto per protagonista Filip Salac. Il pilota della Prustel GP era cosciente, ma era rimasto steso accanto alla pista all'uscita della curva 11, quindi la corsa era stata interrotta prima dell'arrivo del gruppo. Il pilota ceco, che nell'incidente aveva anche perso un guanto, è stato successivamente portato in ospedale per una TAC total body, ma le prime indicazioni al Centro Medico erano positive, perché sembravano non esserci infortuni particolarmente rilevanti.

Alla ripartenza, con la gara impostata sulla distanza di appena cinque giri, al terzo giro è successo davvero il finimondo sul rettilineo opposto: Deniz Oncu ha sfilato Jeremy Alcoba sul rettilineo opposto, ma poi il turco ha tagliato la strada al pilota del Gresini Racing, che ha perso l'anteriore ed è scivolato, con la sua Honda che è rimasta in mezzo alla pista.

A quel punto, Andrea Migno e Pedro Acosta, che erano alle sue spalle, non hanno potuto fare nulla per evitarla, decollando entrambi in maniera impressionante, con lo spagnolo della KTM Ajo che è stato sbalzato addirittura contro le barriere.

Miracolosamente, tutti i piloti che seguivano sono riusciti ad evitare sia le moto, che volavano per aria come proiettili, che i ragazzi che erano rimasti in mezzo alla pista, quindi sono usciti tutti incolumi da un incidente che avrebbe potuto avere conseguenze davvero drammatiche. La rabbia dei piloti coinvolti era evidente, quindi sarà il caso che la Race Direction prenda dei provvedimenti esemplari. Ma va detto che Oncu è già stato messo sotto investigazione.

Visti i ritardi accumulati, alla fine non è stato possibile riprendere la corsa, quindi la vittoria, la prima della carriera, è stata assegnata ad Izan Guevara, che comandava la corsa alla prima interruzione. La cosa curiosa è che alla ripartenza il pilota del Team Aspar si era fermato a causa di un problema tecnico.

Sul podio salgono anche Dennis Foggia e John McPhee, con l'italiano che quindi riesce a ridurre ulteriormente il suo distacco nei confronti di Acosta, che viene comunque classificato ottavo nonostante l'incidente. Ora lo spagnolo guida la classifica con 30 punti di margine sull'italiano del Leopard Racing.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Punti
1 Spain Izan Guevara GASGAS 7 15'57.747     145.0 25
2 Italy Dennis Foggia Honda 7 15'58.132 0.385 0.385 144.9 20
3 United Kingdom John McPhee Honda 7 15'58.246 0.499 0.114 144.9 16
4 Spain Jaume Masia KTM 7 15'58.453 0.706 0.207 144.9 13
5 Turkey Deniz Öncü KTM 7 15'59.013 1.266 0.560 144.8 11
6 Spain Jeremy Alcoba Honda 7 15'59.018 1.271 0.005 144.8 10
7 South Africa Darryn Binder Honda 7 15'59.138 1.391 0.120 144.8 9
8 Spain Pedro Acosta KTM 7 15'59.290 1.543 0.152 144.8 8
9 Japan Tatsuki Suzuki Honda 7 15'59.567 1.820 0.277 144.7 7
10 Italy Andrea Migno Honda 7 16'00.227 2.480 0.660 144.6 6
11 Italy Stefano Nepa KTM 7 16'00.430 2.683 0.203 144.6 5
12 Italy Romano Fenati Husqvarna 7 16'01.004 3.257 0.574 144.5 4
13 Japan Ayumu Sasaki KTM 7 16'01.239 3.492 0.235 144.5 3
14 Spain Xavier Artigas Honda 7 16'01.399 3.652 0.160 144.5 2
15 Italy Niccolò Antonelli KTM 7 16'03.833 6.086 2.434 144.1 1
16 France Lorenzo Fellon Honda 7 16'06.691 8.944 2.858 143.7  
17 Austria Maximilian Kofler KTM 7 16'07.276 9.529 0.585 143.6  
18 Spain Carlos Tatay KTM 7 16'07.724 9.977 0.448 143.5  
19 Italy Alberto Surra Honda 7 16'07.877 10.130 0.153 143.5  
20 Italy Riccardo Rossi KTM 7 16'08.283 10.536 0.406 143.4  
21 Mexico Adrian Fernandez Husqvarna 7 16'11.854 14.107 3.571 142.9  
22 Japan Ryusei Yamanaka KTM 7 16'11.975 14.228 0.121 142.9  
23 Japan Kaito Toba KTM 7 16'12.384 14.637 0.409 142.8  
24 Indonesia Andi Gilang Honda 7 16'12.541 14.794 0.157 142.8  
25 Japan Yuki Kunii Honda 7 16'12.715 14.968 0.174 142.8  
  Czech Republic Filip Salač KTM 6 14'34.909 1 Lap 1 Lap 136.1  
condivisioni
commenti
Moto3: Sergio Garcia costretto a saltare il GP di Austin
Articolo precedente

Moto3: Sergio Garcia costretto a saltare il GP di Austin

Prossimo Articolo

Migno furioso: "Chi di dovere deve intervenire subito!"

Migno furioso: "Chi di dovere deve intervenire subito!"
Carica commenti