GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
30 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
50 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
22 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
78 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
21 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
35 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
42 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
29 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
57 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
126 giorni

Fenati: "Gara bellissima, anche se mentalmente molto stressante"

condivisioni
commenti
Fenati: "Gara bellissima, anche se mentalmente molto stressante"
Di:
8 mag 2017, 10:31

Romano ha colto il secondo posto nel GP di Spagna di Moto3 sul tracciato di Jerez de la Frontera, beffato all'ultima curva da Canet.

Podio: il vincitore della gara Aron Canet, Estrella Galicia 0,0, il secondo classificato Romano Fena
Romano Fenati, Marinelli Rivacold Snipers
Romano Fenati, Marinelli Rivacold Snipers
Romano Fenati, Marinelli Rivacold Snipers
Romano Fenati, Marinelli Rivacold Snipers

Dopo la grande vittoria ottenuta ad Austin, Romano Fenati si è confermato su livelli altissimi anche a Jerez de la Frontera, prima tappa europea 2017 del Motomondiale. Il pilota marchigiano ha colto un bel secondo posto in volata dopo una gara passata sempre nelle posizioni di vertice.

Grazie a questa bella prestazione, Romano è salito in seconda posizione nel Mondiale alle spalle di Joan Mir, in calo dopo aver dominato le prime due tappe del Mondiale di Moto3.

"Nel gruppetto davanti abbiamo girato sempre molto forte. Anche fisicamente e mentalmente è stato stressante perché non abbiamo mai avuto un momento di riposo", ha affermato Fenati al termine della gara ai microfoni di Sky Sport.

"E' stata una bellissima gara, mi sono divertito molto. Fare i sorpasso è sempre bello e lo è anche quando la moto va così bene, dunque devo ringraziare il team per il lavoro che ha svolto a Jerez e mi sono proprio divertito. Ora c'è Le Mans, bisogna ripartire da zero, carichi, e cercare sin dalle Libere 1 di trovare un buon assetto in ottica gara".

"Fenny" ha anche parlato di quanto accaduto al termine della corsa. Una volta tagliato il traguardo, Romano e Canet - vincintore della gara - hanno rischiato di finire a terra a causa di un contatto provocato dallo spagnolo.

"Non so cosa sia successo. Forse voleva abbracciarmi! Non voglio fare polemica, ci mancherebbe. Al termine della gara mi ha detto che mi stava venendo addosso perché stava esultando. La cosa finisce qui".

Per concludere, il pilota del team Ongetta Rivacold ha ammesso di aver temuto qualche entrata nelle prime fasi di gara dei giovani Derryn Binder e Marcos Ramirez. Il primo è poi caduto in seguito a un tentativo di resistenza a un sorpasso dello stesso Fenati, mentre Ramirez ha chiuso ai piedi del podio, in quarta posizione.

"Che paura con Binder e Ramirez! Forse Binder ancora non ha le misure... (ride). Lui come pilota è molto bravo, il fatto è che come tutti i piloti inesperti è un po' matto, ma le stesse cose le dicevano i piloti più esperti della categoria quando ho iniziato a correre io. E' normale. Nelle prime gare che si fanno nel gruppo di testa è normale fare del casino. Non c'è problema".

Prossimo Articolo
Canet infila Fenati all'ultima curva a Jerez: è la sua prima vittoria

Articolo precedente

Canet infila Fenati all'ultima curva a Jerez: è la sua prima vittoria

Prossimo Articolo

Di Giannantonio: "Qualifiche deludenti, ma la gara a Jerez è stata ottima"

Di Giannantonio: "Qualifiche deludenti, ma la gara a Jerez è stata ottima"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Jerez
Sotto-evento Domenica, post-gara
Location Circuito de Jerez
Piloti Romano Fenati
Team Snipers Team
Autore Giacomo Rauli