Fenati: "Conquistare la pole al Mugello è un'emozione rara"

Fenati in pole e Migno secondo: i giovani talenti italiani protagonisti delle qualifiche al Gran Premio d’Italia. Bene anche Bulega che scatterà dalla settima casella.

Il gioco di squadra è la chiave vincente della prima fila targata Sky Racing Team VR46 al GP d’Italia: sulla pista del Mugello, Romano Fenati conquista la seconda pole della stagione. Il giovane italiano stacca un ottimo 1.57.289 che gli vale il primato.

A coronare un risultato incredibile per tutto il team, il secondo posto di Andrea Migno, che oggi ottiene il suo miglior piazzamento di sempre in qualifica.

Romano, che domani scatterà dalla prima casella, centra la strategia perfetta, affrontando la qualifica all’attacco. Al suo fianco, a poco meno di tre decimi di distacco, Andrea (1.57.586 ndr) guadagna una posizione dopo la retrocessione di Francesco Bagnaia.

Migno sfrutta a pieno il gioco di scie del compagno e conquista davanti al pubblico di casa la sua prima fila in carriera. A valorizzare la crescita costante del team, chiude nella Top7, Nicolò Bulega, quarto degli italiani con un positivo 1.58.013.

Domani i tre piloti scenderanno in pista con una livrea tricolore in omaggio alla nazionalità del team.

Pablo Nieto: "E’ stata davvero una qualifica incredibile: due piloti in prima fila al Gran Premio di casa è il risultato migliore che potevamo chiedere. E’ frutto del lavoro di tutto il team e dell’impegno di tutti i ragazzi. La strategia ha funzionato alla perfezione, siamo tornati in pista al momento giusto e Romano ha conquistato la sua seconda pole della stagione. Sono davvero emozionato per Andrea: è finalmente nelle posizioni che gli competono. Anche Nicolò è vicino e domani potrà lottare per avvicinare i primi".

Romano Fenati: "Conquistare la pole al GP d’Italia, su una pista che amo moltissimo e davanti a tutti i nostri tifosi è davvero un’emozione rara. La strategia è stata perfetta, ho azzeccato i tempi giusti e ho staccato un gran tempo. Grazie a tutto il team: abbiamo fatto uno step importante rispetto a ieri e questo risultato è per loro. Dividere questa gioia con Andrea è qualcosa di unico".

Andrea Migno: "Fino ad oggi il mio miglior risultato in qualifica era un tredicesimo posto. Ora mi trovo alle spalle del mio compagno, in prima fila al GP d’Italia. Sono davvero felice: il team ha fatto un lavoro incredibile e grazie a Romano sono riuscito a fare questo tempo nel mio ultimo tentativo. E’ stato un gioco di squadra".

Nicolò Bulega: "Ho chiuso la qualifica in settima posizione, scatterò dalla terza fila, ma siamo davvero tutti vicini. Il passo per la gara è buono e posso stare con il gruppo di testa. Il tifo sarà sicuramente una spinta in più per fare bene e agganciare i primi".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Mugello
Circuito Mugello
Piloti Romano Fenati , Andrea Migno , Nicolò Bulega
Team Team VR46
Articolo di tipo Intervista