Fenati: "A Jerez spero di ritrovare le sensazioni di Austin"

condivisioni
commenti
Fenati:
Redazione
Di: Redazione
21 apr 2016, 13:35

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 è reduce dalla bella vittoria di Austin e vuole continuare il trend positivo. Con il ritorno in Europa anche Migno e Bulega proveranno ad attaccare le prime posizioni.

Podium: Race winner Romano Fenati, SKY Racing Team VR46, KTM; second place Jorge Navarro, Estrella Galicia 0,0, Honda; third place Brad Binder, Red Bull KTM Ajo, KTM
Romano Fenati, SKY Racing Team VR46, KTM
Romano Fenati, SKY Racing Team VR46, KTM
Il vincitore della gara, Romano Fenati, SKY Racing Team VR46, KTM
Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
Romano Fenati, Sky Racing Team VR46
Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
Andrea Locatelli, Leopard Racing, KTM; Nicolo Bulega, SKY Racing Team VR46, KTM

Chiuso il primo ciclo extraeuropeo della nuova stagione di Moto3, lo Sky Racing Team VR46 rientra nel Continente cercando continuità e risultati anche a Jerez, dove domani inizia il lungo weekend del Gran Premio di Spagna.

Romano Fenati, dopo la grande vittoria di Austin, è fiducioso di poter lottare con i più forti anche sul tracciato spagnolo, che ben si adatta al suo stile di guida. Proprio a Jerez, Romano ha conquistato la sua prima vittoria in Moto3 nel 2012, e la seconda vittoria della stagione 2014 con lo Sky Racing Team VR46. Con i suoi sette sigilli complessivi in questa categoria, Fenati resta l’italiano più vincente della Moto3.

Piacevoli ricordi – da seguire sui social del team con l’hashtag ufficiale #SRTVR46bestmemories - anche per Nicolò Bulega e Andrea Migno: Nicolò, che ha conquistato su questo tracciato la sua prima vittoria nel CEV Moto3 (2015, ndr), torna in Europa con l’obiettivo di restare tra i primi per tutto il weekend. Nel 2014, sul podio del CEV Moto3 a Jerez è salito anche Migno, voglioso di recuperare dopo l’infortunio della scorsa settimana: in fase d’allenamento, infatti, Andrea ha riportato una micro frattura al polso.

Pablo Nieto, team manager: "Torniamo in pista dopo una grande vittoria per Romano e tutto il team. Abbiamo iniziato a raccogliere i frutti del nostro lavoro, adesso andiamo a Jerez con la voglia di ripeterci. Negli ultimi test su questa pista siamo stati costanti e competitivi, quindi possiamo sfruttare un’ottima base di lavoro per trovare il miglior setting possibile. Romano può lottare con i primi, Nicolò conosce bene il tracciato e Andrea è pronto a fare un importante step in avanti".

Romano Fenati: "E’ sempre un piacere risalire in sella alla moto dopo una vittoria. Abbiamo fatto un ottimo lavoro ad Austin: sono riuscito a dettare il ritmo e a spingere come avrei voluto. L’obiettivo è trovare le stesse sensazioni a Jerez dove abbiamo girato a inizio marzo e siamo stati subito veloci. Posso lottare con i primi".

Andrea Migno: "Ad Austin ho raggiunto l’obiettivo punti dopo un weekend difficile. A Jerez partiamo dalla buona base dei test per riuscire a essere più costanti in tutti i turni, rimanendo vicini alla Top10".

Nicolò Bulega: "Sono contento di tornare in pista a Jerez: è un circuito che conosco bene e su cui ho girato tanto, potrò iniziare a spingere già dalle prime libere. I risultati dell’ultimo test IRTA su questo tracciato sono stati molto buoni, sono quindi fiducioso di poter avvicinare i più forti".

Prossimo articolo Moto3
Il 3570 Team Italia si presenta per il Mondiale Moto3 2016

Articolo precedente

Il 3570 Team Italia si presenta per il Mondiale Moto3 2016

Prossimo Articolo

Ecco chi è Fabio Di Giannantonio, l'eroe a sorpresa del Mugello

Ecco chi è Fabio Di Giannantonio, l'eroe a sorpresa del Mugello
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Jerez
Location Circuito de Jerez
Piloti Romano Fenati , Andrea Migno , Nicolò Bulega
Team Team VR46
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview