Ennesima pole di Brad Binder a Phillip Island, Bulega in prima fila

Grande ultimo giro per il campione del mondo, che ha beffato per una manciata di millesimi il francese del Leopard Racing. Nonostante una caduta, il rookie dello Sky Racing Team VR46 si infila tra i migliori. Guevara al Centro Medico.

Ennesima pole di Brad Binder a Phillip Island, Bulega in prima fila
Brad Binder, Red Bull KTM Ajo
Brad Binder, Red Bull KTM Ajo
Fabio Quartararo, Leopard Racing
Fabio Quartararo, Leopard Racing
Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
Gabriel Rodrigo, RBA Racing Team
Gabriel Rodrigo, RBA Racing Team
John McPhee, Peugeot MC Saxoprint
John McPhee, Peugeot MC Saxoprint
Livio Loi, RW Racing GP BV
Livio Loi, RW Racing GP BV

Finalmente è arrivato il sole a splendere su Phillip Island ed ha regalato una qualifica sull'asciutto ai protagonisti della classe Moto3, che si sono giocati la pole position a suon di "caschi rossi" nelle fasi conclusive.

Nonostante abbia ormai chiuso i giochi da due gare, Brad Binder sembra veramente inarrestabile, perché all'ultimo giro si è portato a casa l'ennesima pole position stagionale, firmando un gran giro in 1'37"696.

Una prestazione con cui ha negato a Fabio Quartararo la gioia della prima partenza al palo stagionale, con il francese che ha chiuso distanziato di soli 94 millesimi, ma che sicuramente non sarà un cliente facile nella gara di domani.

Nicolò Bulega centra di nuovo l'appuntamento con la prima fila, chiudendo terzo anche se a quasi otto decimi. Il portacolori dello Sky Racing Team VR46 è stato anche abbastanza fortunato, perché era caduto mettendo le gomme su un cordolo bagnato e per lui pareva tutto perduto, ma la bandiera rossa gli ha dato modo di tornare in pista.

A poco più di quattro minuti dal termine infatti Juanfran Guevara si è reso protagonista di un brutto volo alla penultima curva ed è stato portato al centro medico per un forte trauma addominale e toracico.

Tra i migliori in queste qualifiche c'è anche il suo compagno di squadra Gabriel Rodrigo, che dividerà la terza fila con John McPhee e Livio Loi. L'italiano Andrea Migno invece aprirà la terza, con al suo fianco la sorpresa Darryn Binder e Jorge Martin, che ha vinto il derby interno alla Mahindra con Pecco Bagnaia.

L'italiano dividerà la quarta fila con gli esordienti Joan Mir e Bo Bendsneyder. Buono il 14esimo tempo di Maria Herrera, che si è inserita tra Jorge Navarro ed Andrea Locatelli. Quest'ultimo forse avrebbe potuto fare anche di più se non fosse caduto subito dopo la bandiera rossa, perché in quel momento era terzo.

Solamente 16esimo Enea Bastianini, così come non hanno brillato Niccolò Antonelli e Fabio Di Giannantonio, che domani prenderanno il via rispettivamente dal 19esimo e dal 21esimo posto. Molto più attardati invece gli altri ragazzi di casa nostra.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 41 Brad Binder KTM 18 1'37.696     163.904 233.8
2 20 Fabio Quartararo KTM 20 1'37.790 0.094 0.094 163.746 227.9
3 8 Nicolò Bulega KTM 15 1'38.487 0.791 0.697 162.587 226.7
4 19 Gabriel Rodrigo KTM 13 1'38.570 0.874 0.083 162.451 234.6
5 17 John McPhee Peugeot 16 1'38.661 0.965 0.091 162.301 230.5
6 11 Livio Loi Honda 18 1'38.776 1.080 0.115 162.112 234.7
7 16 Andrea Migno KTM 17 1'38.981 1.285 0.205 161.776 224.2
8 40 Darryn Binder Mahindra 14 1'39.195 1.499 0.214 161.427 228.2
9 88 Jorge Martin Mahindra 18 1'39.272 1.576 0.077 161.302 225.4
10 21 Francesco Bagnaia Mahindra 20 1'39.347 1.651 0.075 161.180 227.8
11 36 Joan Mir KTM 19 1'39.353 1.657 0.006 161.170 231.3
12 64 Bo Bendsneyder KTM 17 1'39.439 1.743 0.086 161.031 228
13 9 Jorge Navarro Honda 16 1'39.448 1.752 0.009 161.016 230.4
14 6 Maria Herrera KTM 17 1'39.472 1.776 0.024 160.977 228.8
15 55 Andrea Locatelli KTM 16 1'39.485 1.789 0.013 160.956 223.1
16 33 Enea Bastianini Honda 17 1'39.513 1.817 0.028 160.911 228.8
17 95 Jules Danilo Honda 16 1'39.551 1.855 0.038 160.850 223.4
18 89 Khairul Pawi Honda 16 1'39.589 1.893 0.038 160.788 230.4
19 23 Niccolò Antonelli Honda 7 1'39.624 1.928 0.035 160.732 229.7
20 65 Philipp Oettl KTM 18 1'39.630 1.934 0.006 160.722 233.6
21 4 Fabio Di Giannantonio Honda 19 1'39.675 1.979 0.045 160.650 230.5
22 44 Aron Canet Honda 14 1'39.740 2.044 0.065 160.545 221.1
23 7 Adam Norrodin Honda 18 1'39.828 2.132 0.088 160.403 225.5
24 58 Juanfran Guevara KTM 7 1'39.890 2.194 0.062 160.304 226.4
25 84 Jakub Kornfeil Honda 17 1'40.110 2.414 0.220 159.952 223.8
26 24 Tatsuki Suzuki Mahindra 17 1'40.159 2.463 0.049 159.873 228.8
27 12 Albert Arenas Ovejero Peugeot 6 1'40.236 2.540 0.077 159.750 226.9
28 48 Lorenzo dalla Porta KTM 18 1'40.412 2.716 0.176 159.470 229
29 76 Hiroki Ono Honda 13 1'40.537 2.841 0.125 159.272 230.4
30 43 Stefano Valtulini Mahindra 18 1'40.969 3.273 0.432 158.591 223.4
31 42 Marcos Ramirez Mahindra 18 1'40.996 3.300 0.027 158.548 222.8
32 3 Fabio Spiranelli Mahindra 17 1'41.198 3.502 0.202 158.232 226.4
33 77 Lorenzo Petrarca Mahindra 18 1'41.410 3.714 0.212 157.901 217.9
  14 Matt Barton FTR Honda 14 1'45.537 7.841 4.127 151.726 207.5

 

condivisioni
commenti
Phillip Island, Libere 3: Bagnaia guida una bella doppietta Mahindra

Articolo precedente

Phillip Island, Libere 3: Bagnaia guida una bella doppietta Mahindra

Prossimo Articolo

Sesto centro di Brad Binder nella gara ad eliminazione di Phillip Island

Sesto centro di Brad Binder nella gara ad eliminazione di Phillip Island
Carica commenti