Dalla Porta ha firmato con il team Mahindra Aspar per il 2017

Il pilota italiano, classe 1997 ed attualmente impengato nel CEV Moto3, ha sottoscritto un contratto con il team Mahindra Aspar per fare il suo esordio full time nel Motomondiale il prossimo anno.

Lorenzo Dalla Porta ha firmato un contratto che gli garantirà la posizione di pilota titolare per il team Mahindra Aspar nel il 2017. L'accordo stipulato tra le parti prevede anche una opzione per estendere la collaborazione anche al 2018.

Dalla Porta ha già disputato 11 gare in Moto 3 ottenendo quale miglior piazzamento un ottavo posto al Gran Premio di Gran Bretagna dello scorso anno. Attualmente sta disputando il FIM CEV Repsol Moto3 ed ha già ricevuto numerose offerte da altri team, preferendo scegliere la Mahindra quale costruttore con il quale disputare la sua prima stagione completa nel mondiale.

Nato nel 1997, Dalla Porta ha conquistato il titolo di campione italiano 125 nel 2012 ed ha optato per il trasferimento nel campionato spagnolo per poter migliorare le sue qualità. 

L'italiano si è già mostrato entusiasta della prospettiva di poter competere nel Motomondiale full time il prossimo anno.

"E' un grande onore per me entrare a far parte di un costruttore di rilievo come Mahindra. Sono consapevole che sarò un pilota ufficiale a tutti gli effetti ed è fantastico sapere di poter lavorare con il team Aspar. Questi sono elementi fondamentali per poter disputare un campionato duro come quello di Moto3. Siamo consapevoli che la nostra moto può lottare per la vittoria. Quando ho corso ad Assen ero nello stesso gruppo di Bagnaia, che poi ha vinto, e si è potuta apprezzare la velocità della moto. Sono molto eccitato all'idea di correre con Mahindra il prossimo anno, ma al momento sono concentrato sul CEV e sulla conquista del titolo".

Identiche parole di stima sono giunte da Jorge Martinez, CEO del team Aspar.

"Dalla Porta è un pilota giovane che nella scorsa stagione ha avuto un assaggio del Motomondiale. Ha una esperienza significativa e sono certo che potrà crescere ancora e bene, prova ne sia la sua leadership nel CEV Moto3. Ha delle grandi potenzialità per poter ben figurare con il team Mahindra Aspar. Spero che saremo in grado di crescere insieme, in modo da poter rendere competitiva non solo la moto ma anche il pilota e riuscire ad ottenere grandi risultati il prossimo anno".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Team Pull & Bear Aspar Team
Articolo di tipo Ultime notizie