Carambola impressionante nella Moto3: bandiera rossa a Le Mans

Almeno una quindicina di piloti sono scivolati alla curva 6 al secondo giro sull'olio perso dalla Peugeot di Jakub Kornfeil. Attimi di grande paura con moto che volavano da tutte le parti, ma i piloti sembrano tutti ok.

Carambola impressionante nella Moto3: bandiera rossa a Le Mans

Sventola la bandiera rossa nella gara della Moto3 del GP di Francia. Nel corso del secondo giro c'è stata infatti una maxicarambola alla curva 6, che ha coinvolto almeno una quindicina di moto, tutte quelle di testa, se non di più.

E' piuttosto evidente che sul suolo ci fosse dell'olio, probabilmente perso dalla Peugeot di Jakub Kornfeil, che aveva avuto un contatto con Adam Norrodin, Tatsuki Suzuki e Lorenzo Dalla Porta alla prima curva.

La carambola è stata davvero impressionante, con alcuni piloti che sono stati investiti dalla moto che scivolavano nella via di fuga. Fortunatamente sembra che tutti quanti siano ok, anche se Nicolò Bulega, che è stato quello più colpito, è rimasto a terra più a lungo degli altri per una brutta botta alla schiena (c'è stata un po' di apprensione anche per Albert Arenas).

Il portacolori dello Sky Racing Team VR46 è stato portato al centro medico per controlli insieme a Joan Mir e Niccolò Antonelli, che sono quelli che sono stati colpiti dalle moto vaganti. Tutti comunque erano coscienti ed erano tornati regolarmente al proprio box ed infatti hanno superato le visite di rito.

La pitlane verrà riaperta alle ore 11:35 con una procedura di "quick restart" e la distanza di gara è stata ridotta a 16 giri. I commissari intanto sono al lavoro per cercare di ripristinare le condizioni di sicurezza in pista. Bisognerà vedere poi quanti piloti riusciranno a riprendere il via, perché alcune moto erano letteralmente distrutte.

condivisioni
commenti
Tolto il miglior tempo a Bulega: la pole di Le Mans è di Martin

Articolo precedente

Tolto il miglior tempo a Bulega: la pole di Le Mans è di Martin

Prossimo Articolo

Joan Mir cala il tris a Le Mans e va in fuga nel Mondiale

Joan Mir cala il tris a Le Mans e va in fuga nel Mondiale
Carica commenti