Capolavoro di Jorge Martin, che centra una pole incredibile a Silverstone con un polso a mezzo servizio!

condivisioni
commenti
Capolavoro di Jorge Martin, che centra una pole incredibile a Silverstone con un polso a mezzo servizio!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
25 ago 2018, 12:34

Il pilota del team Gresini è stato bravo a sfruttare la scia di Enea Bastianini e a cogliere la 16esima pole della carriera in Moto3. Bezzecchi partirà 11esimo dopo essere caduto nell'ultimo giro prima dell'esposizione della bandiera a scacchi.

Jorge Martin aumenta la propria collezione di orologi, quelli regalati all'autore della pole position in Moto3, perché oggi a Silverstone ha centrato la partenza al palo numero 16 della sua carriera nel Motomondiale.

Il pilota del team Gresini ha firmato la pole position del Gran Premio di Gran Bretagna, decisa negli ultimi 2 minuti dopo uno scroscio di pioggia che aveva reso la pista molto insidiosa e aveva riportato ai box tutti i piloti, in molti convinti di non poter più migliorare.

Invece il sole è tornato a fare capolino tra le nubi e ha asciugato la pista molto velocemente, tanto da permettere a tutti i piloti tornati in pista di migliorare i rispettivi tempi in classifica. Martin è stato molto bravo e fortunato a trovare la scia giusta, quella di Enea Bastianini, e poi sfruttarla al meglio per firmare il miglior tempo.

Il 2'13"292 è il crono che gli è valso la pole, ma a impreziosire la sua pole sono le condizioni del suo polso operato dopo Brno a causa delle fratture riportate in un turno di libere qualche settimana fa. La giuntura non è ancora guarita, eppure Jorge ha firmato un giro eccezionale. Per la gara, però, potrebbe pagare dazio, perché il dolore al polso si è riacutizzato nelle ultime ore.

E' andata molto peggio a Marco Bezzecchi. Il leader del Mondiale di Moto3 era partito tra i favoriti per fare la pole a Silverstone, invece all'ultimo tentativo è caduto alla curva 9 nel tentativo di rispettare i pronostici e domani scatterà dall'11esima posizione. Una vera beffa, ma l'azzurro ha il passo per tornare tra i migliori e lottare per il podio.

Secondo e terzo tempo per due piloti che mai avevano centrato una prima fila nella loro carriera. Stiamo parlando dello spagnolo Jaume Masia e del nostro Lorenzo Dalla Porta, bravi a sfruttare le scie per issarsi appena alle spalle di Martin. Infinitesimale il divario di Masia da Martin: i due sono separati da appena 1 millesimo!

Dalla Porta, invece, ha 21 millesimi di distacco dalla pole. Quarta posizione per il terzo spagnolo nelle prime 4 posizioni: Albert Arenas, il quale ha preceduto il nostro Fabio Di Giannantonio. Il pilota romano del team Gresini sembrava ormai avere la pole in mano, ma il miglioramento repentino della pista negli ultimi minuti ha permesso a tutti di migliorare e lo ha relegato in quinta posizione.

Tatsuki Suzuki ha centrato il sesto tempo davanti alla KTM di Gabriel Rodrigo. Il pilota argentino è caduto negli ultimi minuti alla curva 11 e non è più riuscito a migliorarsi. Dietro di lui due italiani: Enea Bastianini - che ha involontariamente offerto la scia giusta a Martin - e Nicolò Bulega. Chiude la Top 10 Marcos Ramirez.

Per quanto riguarda gli altri italiani, detto dell'11esimo tempo di Marco Bezzecchi, troviamo in 12esima piazza Niccolò Antonelli, mentre Tony Arbolino è solo 18esimo. Da lui ci si aspettava di più dopo il bel tempo ottenuto ieri pomeriggio. Dennis Foggia è 21esimo, con Andrea Migno che continua a faticare relegato in 25esima posizione. Stefano Nepa è invece 29esimo.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 88 Spain Jorge Martin  Honda 11 2'13.292     159.376  
2 5 Spain Jaume Masia  KTM 11 2'13.293 0.001 0.001 159.375  
3 48 Italy Lorenzo Dalla Porta  Honda 11 2'13.313 0.021 0.020 159.351  
4 75 Spain Albert Arenas Ovejero  KTM 8 2'13.443 0.151 0.130 159.196  
5 21 Italy Fabio Di Giannantonio  Honda 9 2'13.574 0.282 0.131 159.039  
6 24 Japan Tatsuki Suzuki  Honda 7 2'13.819 0.527 0.245 158.748  
7 19 Argentina Gabriel Rodrigo  KTM 8 2'13.839 0.547 0.020 158.725  
8 33 Italy Enea Bastianini  Honda 11 2'13.885 0.593 0.046 158.670  
9 8 Italy Nicolò Bulega  KTM 11 2'13.899 0.607 0.014 158.653  
10 42 Spain Marcos Ramírez  KTM 10 2'13.940 0.648 0.041 158.605  
11 12 Italy Marco Bezzecchi  KTM 10 2'13.962 0.670 0.022 158.579  
12 23 Italy Niccolò Antonelli  Honda 10 2'14.009 0.717 0.047 158.523  
13 44 Spain Aron Canet  Honda 8 2'14.035 0.743 0.026 158.492  
14 65 Germany Philipp Ottl  KTM 11 2'14.052 0.760 0.017 158.472  
15 7 Malaysia Adam Norrodin  Honda 10 2'14.060 0.768 0.008 158.463  
16 22 Kazuki Mazaki  KTM 11 2'14.140 0.848 0.080 158.368  
17 84 Czech Republic Jakub Kornfeil  KTM 12 2'14.183 0.891 0.043 158.318  
18 14 Italy Tony Arbolino  Honda 8 2'14.284 0.992 0.101 158.199  
19 17 United Kingdom John McPhee  KTM 9 2'14.311 1.019 0.027 158.167  
20 71 Japan Ayumu Sasaki  Honda 10 2'14.370 1.078 0.059 158.097  
21 10 Italy Dennis Foggia  KTM 11 2'14.603 1.311 0.233 157.824  
22 72 Alonso Lopez  Honda 11 2'14.946 1.654 0.343 157.422  
23 77 Spain Vicente Perez  KTM 10 2'15.022 1.730 0.076 157.334  
24 41 Thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 12 2'15.058 1.766 0.036 157.292  
25 16 Italy Andrea Migno  KTM 10 2'15.134 1.842 0.076 157.203  
26 27 Japan Kaito Toba  Honda 11 2'15.171 1.879 0.037 157.160  
27 40 South Africa Darryn Binder  KTM 10 2'15.424 2.132 0.253 156.867  
28 69 Mexico Tom Booth-Amos  Honda 11 2'15.969 2.677 0.545 156.238  
29 81 Stefano Nepa  KTM 11 2'16.098 2.806 0.129 156.090  
30 20 United Kingdom Jake Archer  KTM 11 2'17.227 3.935 1.129 154.806
Prossimo articolo Moto3
Silverstone, Libere 3: Kornfeil si esalta sulla pista umida davanti a Oettl. Di Giannantonio quinto davanti a Foggia

Articolo precedente

Silverstone, Libere 3: Kornfeil si esalta sulla pista umida davanti a Oettl. Di Giannantonio quinto davanti a Foggia

Prossimo Articolo

L'Angel Nieto Team punta su Arenas e Fernandez per la Moto3 2019

L'Angel Nieto Team punta su Arenas e Fernandez per la Moto3 2019
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Silverstone
Location Silverstone
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Qualifiche