Brno, Libere 3: Bulega cade, poi centra il miglior tempo

Oltre 12 cadute nella sessione, comandata dal riminese del team Sky, Oettl, secondo, finisce al Centro Medico ma non riporta fratture. Strepitoso Arbolino: 5°!

Brno, Libere 3: Bulega cade, poi centra il miglior tempo

La Moto3 è tornata in pista questa mattina per disputare il terzo turno di prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca. La pista si è presentata in ottime condizioni apparenti, ma nel corso del tempo dedicato alla categoria minore del Motomondiale abbiamo assistito a oltre 12 cadute, segnale che le condizioni sono cambiate considerevolmente rispetto a ieri.

Nicolò Bulega è stato tra i piloti caduti nel corso della sessione, procurandosi - tra l'altro - una brutta contusione alla mano destra dopo un violento high-side. Il riminese, però, è stato bravo a rientrare e a centrare il miglior tempo assoluto in 2'08"773.

Il pilota del team Sky VR46 ha preceduto Philipp Oettl, autore a sua volta di una brutta caduta a 20 minuti dal termine della sessione. Portato al Centro medico, il pilota tedesco è stato sottoposto agli esami di rito che non hanno evidenziato fratture, ma solo una forte contusione al bacino. Per i medici è stato considerato "fit", ovvero in grado di correre, ma sarà lui a decidere se continuare a correre nel weekend o meno.

Terzo tempo per un competitivo Aron Canet, anche se lo spagnolo della Honda si trova a quasi 4 decimi dalla vetta. Le prime 2 KTM mostrano come il nuovo forcellone portato dalla Casa ceca stia funzionando in maniera ottima. Quarto posto per Livio Loi, che ha preceduto per appena 9 millesimi uno strepitoso Tony Arbolino.

Il pilota del team Simoncelli è stato bravo a imparare bene la pista nei turni bagnati di ieri per scatenarsi oggi ed essere tra i grandi protagonisti per tutto il turno di questa mattina. Solo sesto Joan Mir, ma il leader del Mondiale sarà certamente tra i favoriti per cogliere la pole position questo pomeriggio.

Settimo e ottavo tempo per gli ex compagni di squadra Andrea Migno - caduto senza conseguenze anche lui - e Romano Fenati, mentre Bo Bendsneyder e Marcos Ramirez hanno completato la Top 10. Da segnalare l'11esimo tempo di Maria Herrera, che ha preceduto Fabio Di Giannantonio e un ottimo Dennis Foggia, che è al debutto nel Motomondiale proprio a Brno.

Cla#RiderBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 8 italy Nicolò Bulega  KTM 6 2'08.773     151.047 217
2 65 germany Philipp Ottl  KTM 3 2'08.899 0.126 0.126 150.899 220
3 44 spain Aron Canet  Honda 15 2'09.150 0.377 0.251 150.606 212
4 11 belgium Livio Loi  Honda 14 2'09.253 0.480 0.103 150.486 221
5 14 italy Tony Arbolino  Honda 15 2'09.262 0.489 0.009 150.475 215
6 36 spain Joan Mir  Honda 14 2'09.275 0.502 0.013 150.460 212
7 16 italy Andrea Migno  KTM 10 2'09.295 0.522 0.020 150.437 216
8 5 italy Romano Fenati  Honda 13 2'09.335 0.562 0.040 150.390 210
9 64 netherlands Bo Bendsneyder  KTM 15 2'09.350 0.577 0.015 150.373 214
10 42 spain Marcos Ramírez  KTM 13 2'09.403 0.630 0.053 150.311 213
11 6 spain Maria Herrera  KTM 14 2'09.459 0.686 0.056 150.246 215
12 21 italy Fabio Di Giannantonio  Honda 12 2'09.511 0.738 0.052 150.186 217
13 10 italy Dennis Foggia  KTM 13 2'09.596 0.823 0.085 150.087 216
14 71 japan Ayumu Sasaki  Honda 5 2'09.695 0.922 0.099 149.973 215
15 19 spain Gabriel Rodrigo  KTM 12 2'09.717 0.944 0.022 149.947 217
16 96 italy Manuel Pagliani  Mahindra 16 2'09.862 1.089 0.145 149.780 210
17 84 czech_republic Jakub Kornfeil  Peugeot 14 2'09.974 1.201 0.112 149.651 214
18 23 italy Niccolò Antonelli  KTM 9 2'10.068 1.295 0.094 149.543 216
19 27 japan Kaito Toba  Honda 16 2'10.102 1.329 0.034 149.504 213
20 58 spain Juanfran Guevara  KTM 12 2'10.134 1.361 0.032 149.467 214
21 95 france Jules Danilo  Honda 8 2'10.270 1.497 0.136 149.311 217
22 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 15 2'10.360 1.587 0.090 149.208 215
23 17 united_kingdom John McPhee  Honda 7 2'10.405 1.632 0.045 149.156 213
24 33 italy Enea Bastianini  Honda 9 2'10.700 1.927 0.295 148.820 210
25 48 italy Lorenzo Dalla Porta  Mahindra 12 2'10.716 1.943 0.016 148.801 215
26 75 spain Albert Arenas Ovejero  Mahindra 11 2'10.893 2.120 0.177 148.600 213
27 12 italy Marco Bezzecchi  Mahindra 7 2'10.936 2.163 0.043 148.551 212
28 24 japan Tatsuki Suzuki  Honda 7 2'10.975 2.202 0.039 148.507 209
29 4 finland Patrik Pulkkinen  Peugeot 14 2'11.591 2.818 0.616 147.812 209
30 77 germany Tim Georgi  KTM 15 2'11.618 2.845 0.027 147.782 213
31 7 malaysia Adam Norrodin  Honda 9 2'11.793 3.020 0.175 147.585 215
32 18 mexico Gabriel Martínez-Abrego  KTM 7 2'12.004 3.231 0.211 147.350 213
condivisioni
commenti
Brno, Libere 2: Mir imprendibile con asfalto asciutto. Migno quinto

Articolo precedente

Brno, Libere 2: Mir imprendibile con asfalto asciutto. Migno quinto

Prossimo Articolo

Rodrigo beffa Fenati e sigla a Brno la prima pole in carriera

Rodrigo beffa Fenati e sigla a Brno la prima pole in carriera
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Brno
Location Brno Circuit
Autore Giacomo Rauli