Brad Binder in pole davanti a Fenati a Termas de Rio Hondo

condivisioni
commenti
Brad Binder in pole davanti a Fenati a Termas de Rio Hondo
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
02 apr 2016, 16:35

Doppietta delle KTM in cima alla classifica, con la Honda di Navarro a completare la prima fila. Bulega si conferma una gran sorpresa con il quinto tempo, mentre Bastianini ed Antonelli scatteranno dalla terza fila.

Purtroppo i piloti italiani non sono riusciti a concretizzare in qualifica quanto avevano mostrato nelle prove libere del GP d'Argentina di Moto3. A conquistare la pole position è stato infatti Brad Binder con la KTM ufficiale, riuscendo a scendere fino a 1'49"767.

Alle spalle del sudafricano c'è un'altra KTM, quella con i colori dello Sky Racing Team VR46 affidata a Romano Fenati: l'italiano è stato il solo a scendere sotto all'1'50" oltre al poleman, ma si è visto distanziare di 324 millesimi. In ogni caso per lui si tratta della seconda prima fila consecutiva.

A completare la prima linea c'è un ottimo Jorge Navarro, primo tra i piloti Honda, che si conferma uno di quelli da tenere d'occhio in questa stagione. La sorpresa però è senza ombra di dubbio il malese Khairul Idham Pawi, che si è issato fino alla quarta posizione con la sua Honda.

Non la smette di stupire invece l'esordiente Nicolò Bulega, che su una pista per lui nuova è riuscito a portare la sua KTM dello Sky Racing Team VR46 fino al quint posto, davanti all'altro rookie Joan Mir, pure lui su una KTM, ma con i colori del Leopard Racing.

Forse ci si attendeva qualcosina in più da Enea Bastianini e Niccolò Antonelli, che si dovranno accontentare di aprire la terza fila con le loro Honda. Al loro fianco ci sarà poi la KTM di Fabio Quartararo, mentre a completare la top ten troviamo il belga Livio Loi.

Diverse le cadute che hanno animato la sessione, ma la più spettacolare è stata senza ombra di dubbio quella che ha coinvolto in un colpo solo Juanfran Guevara, Lorenzo Petrarca, Karel Hanika e Pecco Bagnaia, fortunatamente senza conseguenze per nessuno dei malcapitati.

Attardati invece gli altri italiani: i migliori sono Andrea Migno ed Andrea Locatelli, che occupano rispettivamente la 16esima e la 20esima piazza. A causa dell'incidente Bagnaia invece è 25esimo subito dietro a Fabio Di Giannantonio e davanti a Maria Herrera.

PosizionePilotaTeamMotoTempo
1 Sud AfricaBrad Binder Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP 1:49.767
2 ItaliaRomano Fenati SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP 1:50.091
3 SpagnaJorge Navarro Estrella Galicia 0,0 Honda NSF250RW 1:50.134
4 Nicolò Bulega SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP 1:50.278
5 Joan Mir Leopard Racing KTM RC 250 GP 1:50.342
6 ItaliaEnea Bastianini Gresini Racing Moto3 Honda NSF250RW 1:50.392
7 Khairul Idham Pawi Honda Team Asia Honda NSF250RW 1:50.204
8 ItaliaNiccolò Antonelli Ongetta-Rivacold Honda NSF250RW 1:50.400
9 SpagnaFabio Quartararo Leopard Racing KTM RC 250 GP 1:50.428
10 BelgioLivio Loi RW Racing GP BV Honda NSF250RW 1:50.522
11 GiapponeHiroki Ono Honda Team Asia Honda NSF250RW 1:50.710
12 Juan Francisco Guevara RBA Racing Team KTM RC 250 GP 1:50.714
13 Philipp Öttl Schedl GP Racing KTM RC 250 GP 1:50.716
14 Aròn Canet Estrella Galicia 0,0 Honda NSF250RW 1:50.733
15 Repubblica CecaJakub Kornfeil Drive M7 SIC Racing Team Honda NSF250RW 1:50.753
16 Andrea Migno SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP 1:50.904
17 Adam Norrodin Drive M7 SIC Racing Team Honda NSF250RW 1:50.948
18 SpagnaGabriel Rodrigo RBA Racing Team KTM RC 250 GP 1:51.001
19 SpagnaJorge Martin ASPAR Mahindra Team Moto3 Mahindra MGP30 1:51.024
20 ItaliaAndrea Locatelli Leopard Racing KTM RC 250 GP 1:51.037
21 FranciaJules Danilo Ongetta-Rivacold Honda NSF250RW 1:51.146
22 FranciaAlexis Masbou Peugeot MC Saxoprint Peugeot MGP30 1:51.196
23 Fabio Di Giannantonio Gresini Racing Moto3 Honda NSF250RW 1:51.231
24 ItaliaFrancesco Bagnaia ASPAR Mahindra Team Moto3 Mahindra MGP30 1:51.408
25 SpagnaMaria Herrera MH6 Laglisse KTM RC 250 GP 1:51.416
26 Bo Bendsneyder Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP 1:51.194
27 GiapponeTatsuki Suzuki CIP-Unicom Starker Mahindra MGP30 1:51.474
28 Regno UnitoJohn McPhee Peugeot MC Saxoprint Peugeot MGP30 1:51.729
29 Stefano Valtulini 3570 Team Italia Mahindra MGP30 1:52.737
30 Sud AfricaDarryn Binder Platinum Bay Real Estate Mahindra MGP30 1:53.310
31 Lorenzo Petrarca 3570 Team Italia Mahindra MGP30 1:53.704
32 Repubblica CecaKarel Hanika Platinum Bay Real Estate Mahindra MGP30 1:52.392
33 Fabio Spiranelli CIP-Unicom Starker Mahindra MGP30 1:54.463
Prossimo articolo Moto3
Il 3570 Team Italia si presenta per il Mondiale Moto3 2016

Articolo precedente

Il 3570 Team Italia si presenta per il Mondiale Moto3 2016

Prossimo Articolo

Ecco chi è Fabio Di Giannantonio, l'eroe a sorpresa del Mugello

Ecco chi è Fabio Di Giannantonio, l'eroe a sorpresa del Mugello
Carica commenti