Binder sbanca Jerez partendo ultimo, sul podio Bulega e Bagnaia

La gara della Moto3 ha regalato grandi emozioni in Andalusia, con il pilota della KTM che sfodera una rimonta alla Marquez. Primo podio per Bulega dopo appena 4 gare nel Mondiale, con un gran sorpasso su Bagnaia e Navarro all'ultima curva.

Brad Binder ha spazzato via ogni dubbio riguardo alla sua candidatura tra i favoriti per la conquista del Mondiale Moto3. La sua gara di Jerez pareva finita ancora prima di cominciare, visto che la sua KTM era stata arretrata all'ultimo posto in griglia a causa di un'irregolarità tecnica sull'elettronica riscontrata al termine delle prove ufficiali.

Il sudafricano però non si è perso d'animo ed ha sfoderato una rimonta davvero clamorosa, che lo ha portato a conquistare la sua prima vittoria iridata, consolidando così la sua leadership in campionato. Poco dopo oltre la metà della gara è riuscito a riagganciarsi al terzetto di testa composto da Jorge Navarro, Pecco Bagnaia e Nicolò Bulega.

Ma poi ha fatto anche di più, perché a quattro tornate dalla bandiera a scacchi ha addirittura salutato i suoi avversari e si è involato solitario verso il suo primo e clamoroso successo. Che è anche il primo di un sudafricano nella classe entrante, che gli vale il +15 su Navarro nel Mondiale.

Quella di Binder però non è l'unica stella nata oggi, perché dopo la pole position di ieri, Bulega è andato a prendersi il primo podio in carriera dopo appena quattro gare. Il portacolori dello Sky Racing Team VR46 si è reso protagonista di un doppio sorpasso clamoroso all'ultima curva, infilando contemporaneamente Bagnaia e Navarro. Tanta roba per un esordiente.

Ma c'è gioia anche per Bagnaia, che è riuscito ad avere la meglio su Navarro nella volata per la terza posizione ed in questo modo ha regalato a se stesso ed alla Mahindra il secondo podio stagionale dopo quello del GP del Qatar. Il deluso invece è proprio Navarro, che si ritrova con la "medaglia di legno" dopo una gara tutta in fuga, ma è comunque il migliore tra i piloti Honda.

Nel secondo gruppo invece gli altri big di casa nostra, che non sono riusciti a tenere il ritmo del primo gruppetto: Romano Fenati ed Enea Bastianini si sono dovuti accontentare della settima e dell'ottava posizione, alle spalle di Jakub Kornfeil e dell'altro rookie Joan Mir.

Punti anche per Andrea Migno, 11esimo alla bandiera a scacchi nonostante una mano dolorante. Peccato invece per Fabio Di Giannantonio, che assaporava già il sapore della prima top 15 iridata, ma è caduto proprio all'ultimo giro. Al traguardo poi ci sono anche Davide Pizzoli 20esimo e Fabio Spiranelli 23esimo.

Domenica nera per Niccolò Antonelli, costretto a scattare dai box dopo aver spento la sua Honda sulla griglia di partenza e poi caduto mentre tentava di rimontare. Ritirati anche Andrea Locatelli e Lorenzo Petrarca, mentre Stefano Valtulini non ha preso neppure il via a causa di un peggioramento all'infortunio alla spalla rimediato ad Austin.

PosizionePilotaTeamMotoTempoGiri
1 Sud AfricaBrad Binder Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP 41:29.882 23
2 Nicolò Bulega SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP +3.336 23
3 ItaliaFrancesco Bagnaia ASPAR Mahindra Team Moto3 Mahindra MGP30 +3.441 23
4 SpagnaJorge Navarro Estrella Galicia 0,0 Honda NSF250RW +3.513 23
5 Repubblica CecaJakub Kornfeil Drive M7 SIC Racing Team Honda NSF250RW +13.728 23
6 Joan Mir Leopard Racing KTM RC 250 GP +13.933 23
7 ItaliaRomano Fenati SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP +13.993 23
8 ItaliaEnea Bastianini Gresini Racing Moto3 Honda NSF250RW +14.052 23
9 FranciaJules Danilo Ongetta-Rivacold Honda NSF250RW +14.409 23
10 Philipp Öttl Schedl GP Racing KTM RC 250 GP +14.588 23
11 Andrea Migno SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP +14.874 23
12 Juan Francisco Guevara RBA Racing Team KTM RC 250 GP +30.317 23
13 SpagnaGabriel Rodrigo RBA Racing Team KTM RC 250 GP +30.668 23
14 Khairul Idham Pawi Honda Team Asia Honda NSF250RW +35.746 23
15 GiapponeTatsuki Suzuki CIP-Unicom Starker Mahindra MGP30 +35.783 23
16 Adam Norrodin Drive M7 SIC Racing Team Honda NSF250RW +35.907 23
17 BelgioLivio Loi RW Racing GP BV Honda NSF250RW +36.085 23
18 Albert Arenas MRW Mahindra Aspar Team Mahindra MGP30 +36.307 23
19 SpagnaMaria Herrera MH6 Laglisse KTM RC 250 GP +45.591 23
20 Davide Pizzoli Procercasa - 42 Motorsport KTM RC 250 GP +50.768 23
21 Bo Bendsneyder Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP +53.795 23
22 Enzo Boulom Procercasa - 42 Motorsport KTM RC 250 GP +53.985 23
23 Fabio Spiranelli CIP-Unicom Starker Mahindra MGP30 +1:22.026 23
R Fabio Di Giannantonio Gresini Racing Moto3 Honda NSF250RW   22
R Darryn Binder Platinum Bay Real Estate Mahindra MGP30   16
R Alexis Masbou Peugeot MC Saxoprint Peugeot MGP30   16
R Niccolò Antonelli Ongetta-Rivacold Honda NSF250RW   11
R John McPhee Peugeot MC Saxoprint Peugeot MGP30   8
R Fabio Quartararo Leopard Racing KTM RC 250 GP   6
R Aròn Canet Estrella Galicia 0,0 Honda NSF250RW   5
R Lorenzo Petrarca 3570 Team Italia Mahindra MGP30   2
R Hiroki Ono Honda Team Asia Honda NSF250RW   2
R Karel Hanika Platinum Bay Real Estate Mahindra MGP30   2
R Andrea Locatelli Leopard Racing KTM RC 250 GP   2
  Stefano Valtulini 3570 Team Italia Mahindra MGP30   0
R Jorge Martin ASPAR Mahindra Team Moto3 Mahindra MGP30   0
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Jerez
Circuito Circuito de Jerez
Piloti Francesco Bagnaia , Brad Binder , Nicolò Bulega
Team Red Bull KTM Factory Racing
Articolo di tipo Gara