Bendsneyder e Suzuki perdono tre posizioni in griglia a Silverstone

condivisioni
commenti
Bendsneyder e Suzuki perdono tre posizioni in griglia a Silverstone
Di:

Le penalità inflitte all'olandese della KTM ed al giapponese della Sic58 Squadra Corse risalgono ancora al GP d'Austria per aver provocato degli incidenti che hanno eliminato degli avversari.

Tatsuki Suzuki, SIC58 Squadra Corse
Bo Bendsneyder, Red Bull KTM Ajo
Tatsuki Suzuki, SIC58 Squadra Corse

Bo Bendsneyder e Tatsuki Suzuki dovranno pagare tre posizioni sulla griglia di partenza del GP di Gran Bretagna di classe Moto3. La cosa curiosa però è che, pur essendo arrivate oggi, queste penalità risalgono al GP d'Austria.

Entrambi, infatti, si sono resi protagonisti di incidenti che hanno provocato il ritiro degli incolpevoli avversari che sono rimasti coinvolti con loro.

L'olandese della KTM aveva steso la Honda di John McPhee scivolando alla curva 1, mentre il giapponese della Sic58 Squadra Corse è caduto alla curva 4, finendo per travolgere la KTM di Niccolò Antonelli.

Bendsneyder arretra quindi dalla terza alla quarta fila (era settimo e scatterà decimo), mentre Suzuki scivola in 18esima posizione, visto che aveva fatto segnare il 15esimo tempo.

Romano Fenati firma una grande pole position a Silverstone

Articolo precedente

Romano Fenati firma una grande pole position a Silverstone

Prossimo Articolo

La bandiera rossa incorona Canet a Silverstone, Bastianini torna sul podio

La bandiera rossa incorona Canet a Silverstone, Bastianini torna sul podio
Carica commenti