Bagnaia: "Ho sempre spinto al massimo per conquistare il podio"

condivisioni
commenti
Bagnaia:
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
20 mar 2016, 18:01

Il pilota della Mahindra conquista il secondo podio della carriera grazie ad una parte finale di gara strepitosa e ad un sorpasso magistrale su Jorge Navarro.

Francesco Bagnaia, Aspar Team Mahindra, Mahindra
Francesco Bagnaia, Aspar Team Mahindra, Mahindra
Francesco Bagnaia, Aspar Team Mahindra, Mahindra
Francesco Bagnaia, Aspar Team Mahindra, Mahindra

E' un Pecco Bagnaia decisamente felice quello visto al termine della prima gara stagionale della Moto3.

Il pilota della Mahindra è riuscito a cogliere il terzo gradino del podio grazie ad una gara condotta sempre all'attacco, specie nei primi giri per non restare attardato dal gruppo dei primi. 

Pecco ha forzato, spingendo sempre, per poi concludere il weekend con un notevole sorpasso ai danni di Jorge Navarro che gli è valso il terzo posto ed il secondo podio della carriera.

“E’ stata una gara difficilissima. Ho dovuto spingere al massimo per tutti i giri per evitare che gli altri andassero via. Cercavo sempre di mettermi avanti, ma quando mancavano 5 giri al termine sono finito un po’ indietro nel gruppo ed è stato difficile a risalire. Negli ultimi giri sono riuscito a fare quel qualcosa in più che mi ha consentito di tornare davanti e finire terzo”.

Bagnaia ha sofferto la mancanza di qualche cavallo della propria Mahindra, ed è stato costretto a staccare sempre al limite nei primi giri. Recuperato il gap dai primi, ha conservato la gomma anteriore per dare il 100% nei giri finali.

“Nel corso dei primi giri gli altri riuscivano ad allungare un po’ uscendo più forte dall’ultima curva, quindi ero costretto a staccare al limite per non perdere il contatto. Poi sono riuscito ad avvicinarmi al gruppo e questo mi ha consentito di non tirare più le staccate, anticipando il punto di frenata e riuscendo così a preservare la gomma anteriore”

 

Prossimo articolo Moto3
Il 3570 Team Italia si presenta per il Mondiale Moto3 2016

Articolo precedente

Il 3570 Team Italia si presenta per il Mondiale Moto3 2016

Prossimo Articolo

Ecco chi è Fabio Di Giannantonio, l'eroe a sorpresa del Mugello

Ecco chi è Fabio Di Giannantonio, l'eroe a sorpresa del Mugello
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Losail
Sotto-evento Domenica, post-gara
Location Losail International Circuit
Piloti Francesco Bagnaia
Team Mahindra Racing
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Intervista