Antonelli: "La pole? Non pensavo di poter battere Martin così presto"

condivisioni
commenti
Antonelli:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
17 mar 2018, 15:05

Niccolò ha regalato al team Sic58 la prima pole della sua storia, nonché la prima assoluta del Motomondiale 2018. Jorge Martin ha chiuso secondo ad appena 1 millesimo dal tempo dell'italiano.

Niccolo Antonelli, SIC58 Squadra Corse
Niccolo Antonelli, SIC58 Squadra Corse
Niccolo Antonelli, SIC58 Squadra Corse
Andrea Migno, Aspar Team, Marco Bezzecchi, MC Saxoprint Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46, Dennis Foggia, Sky Racing Team VR46, BNiccolo Antonelli, SIC58 Squadra Corse
Niccolo Antonelli, SIC58 Squadra Corse
Niccolo Antonelli, SIC58 Squadra Corse
Niccolo Antonelli, SIC58 Squadra Corse

Il Motomondiale 2018 è iniziato nel migliore dei modi, con la prima pole position della stagione, quella di Moto3, finita nelle mani di Niccolò Antonelli e del team Sic58 grazie a un gran giro del romagnolo.

Niccolò ha battuto per appena 1 millesimo il grande favorito per la pole di categoria, il pilota spagnolo del team Gresini Jorge Martin. Una volta apparso il risultato finale delle Qualifiche della Moto3, nel team Sic58 è stata festa grande. Questa è infatti la prima partenza al palo della sua storia.

"Sono molto contento, soprattutto di far emozionare la mia squadra. Abbiamo lavorato benissimo sino a ora. CI aspettavamo di essere competitivi qui, perché eravamo andati già bene nei test, però comunque non mi sarei mai aspettato di fare la pole position. Questa comunque è una delle mie piste preferite e cercheremo di fare molto bene domani", ha dichiarato Antonelli una volta sceso dalla sua Honda al termine delle Qualifiche.

"Per ora è andata molto bene. Sappiamo però che Martin va molto veloce e ha un grande passo. Domani cercheremo di stare con lui. Faremo di tutto per farlo. Secondo me quest'anno non ci sarà una gara con un grande gruppo che lotterà per la vittoria. Martin, con il passo che ha, farà certamente selezione. Sono abbastanza veloce, cercherò di stargli attaccato sino a quando potrò, spero di riuscire a farlo per tutta la gara, poi, se così sarà, cercherò di giocarmela all'ultimo giro".

"Già a Jerez eravamo andati bene e quello è stato un segnale importante, perché io a Jerez ho sempre fatto fatica e se vado bene su quella pista allora so che posso andare forte anche sulle altre. Ma fare la pole è sempre una bella sensazione, soprattutto battendo questo Martin che sta oggettivamente andando molto forte sul giro secco. Non mi sarei mai aspettato di batterlo così presto".

Prossimo articolo Moto3
Frattura scomposta della clavicola destra per Arenas: oggi non correrà

Previous article

Frattura scomposta della clavicola destra per Arenas: oggi non correrà

Next article

Antonelli beffa Martin per 1 millesimo: la pole a Losail è sua!

Antonelli beffa Martin per 1 millesimo: la pole a Losail è sua!

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Losail
Location Losail International Circuit
Piloti Niccolò Antonelli
Team SIC58 Squadra Corse
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Intervista