Ana Carrasco lascia la SSP300 e torna in Moto3 con Boé Racing

Ana Carrasco conclude la sua avventura nelle derivate di serie e torna in Moto3, dove correrà con la KTM del team Boé Racing.

Ana Carrasco lascia la SSP300 e torna in Moto3 con Boé Racing
Carica lettore audio

Il mondiale delle derivate di serie è pronto per una nuova stagione, che inizia con i test invernali di preparazione al 2022. Ma prima di scendere in pista, FIM e Dorna hanno diramato le entry list delle tre classi, e ciò che maggiormente salta all’occhio è l’assenza di Ana Carrasco dalla lista dei piloti della Supersport 300.

La campionessa spagnola dunque non sarà sulla griglia di partenza della classe cadetta della Superbike, e come lei anche Maria Herrera. Il mondiale delle derivate di serie perde così le uniche due donne, ma la Campionessa Supersport 300 del 2018 è pronta a un’altra avventura. Come riporta Sky Sport, Ana Carrasco è infatti in procinto di tornare in Moto3 con il team Boé.

Per Ana Carrasco non sarà un debutto: aveva già corso in Moto3 dal 2013 al 2015, ottenendo un ottavo posto a Valencia come miglior risultato proprio nell’anno di esordio. Nel 2022 torna e sarà l’unica donna nel mondiale, contando le tre classi. Guiderà quest’anno la KTM del team Boé Racing, prendendo il posto di David Salvador. Inizialmente era stato annunciato lui, che risultava anche nella entry list Moto3, salvo poi cedere il posto a Carrasco, che affiancherà David Munoz.

Per prepararsi al ritorno nel motomondiale, la campionessa del mondo SSP300 del 2018 girerà a Jerez per dei test. Ana Carrasco ha pubblicato sul suo profilo social una foto che la ritrae in sella alla moto proprio sulla pista andalusa, dove proverà nel weekend.

 
condivisioni
commenti

Moto3 | Da team cliente a team ufficiale: PrüstelGP riparte con CFMoto

Moto3 | Dani Holgado operato per la frattura di una tibia in allenamento