Zarco si impone anche in Austria, Morbidelli lotta ed è secondo

Il campione del mondo centra il quinto successo stagionale e si allontana in classifica. Morbidelli domina la prima metà di gara e poi coglie il secondo posto dopo una dura lotta con Thomas Luthi. Lo svizzero, beffato da Rins, termina quarto.

Johann Zarco ha scritto il proprio nome anche nell'albo dei vincitori del Gran Premio d'Austria. Il campione del mondo in carica, al quinto successo stagionale, ha vissuto una gara dai due volti; in rimonta nella prima metà, in solitaria nel finale dopo aver regolato Morbidelli.

Il francese, autore della pole position, non ha avuto un buono spunto al via ed è retrocesso in quinta posizione in Curva 1. Meglio di lui ha fatto Franco Morbidelli, autore di uno spunto impeccabile che lo ha subito proiettato in testa al gruppo.

L'italiano ha dominato la prima fase di gara, mentre alle sue spalle si accendeva la lotta tra Marcel Schrotter, Alex Marquez, Thomas Luthi e Johann Zarco.

Il tedesco del team AGR ha mantenuto per buona parte di gara la seconda posizione, sino a ricucire il gap da Morbidelli quando mancavano 15 giri al termine, trascinando il gruppo degli inseguitori.

Schrotter ha tuttavia accusato un calo prestazionale nei giri finali, subendo il sorpasso prima da parte di Luthi e poi da parte di Zarco. Proprio lo svizzero ed il francese sono stati protagonisti di un bel duello per decidere l'inseguitore di Morbidelli. Zarco non ha esistato nell'attaccare decisamente Luthi e gettarsi in scia all'italiano.

Il campione del mondo non ha perso tempo ed ha sopravanzato Morbidelli a nove giri dal termine, scappando subito via grazie ad un passo inarrivabile per il resto della compagnia e riuscendo così a cogliere il secondo successo consecutivo che lo conferma in cima alla classifica piloti con 176 punti.

Morbidelli ha sofferto molto la seconda parte di gara, subendo il sorpasso da parte di Luthi. Il pilota del Marc VDS ha corso tuttavia in modo molto intelligente, restando in scia allo svizzero, studiando i punti deboli del rivale ed attaccandolo all'ultimo giro con un sorpasso deciso che gli ha regalato un meritatissimo secondo gradino del podio.

Luthi è stato il pilota maggiormente beffato in questa gara. Dopo l'attacco di Morbidelli, che l'ha costretto ad andare fuori traiettoria, lo svizzero è stato sopravanzato anche da Alex Rins abile a rimontare e ad approfittare delle difficotà del rivale così da conquistare punti preziosi che consolidano la sua seconda posizione in classifica.

Schrotter ha chiuso in calando sino a terminare in quinta piazza davanti ad un Alex Marquez in rilievo solamente nelle prime fasi di gara ed in difficoltà nel contenere nel finale la rimonta di Nakagami.

Lorenzo Baldassarri ha colto l'ottavo posto precedendo Pons ed Aegerter, mentre il resto della pattuglia tricolore ha visto Mattia Pasini chiudere in tredicesima piazza e Luca Marini in diciassettesima, mentre Simone Corsi è stato costretto al ritiro dopo essere entrato in contatto con Syahrin.

Da segnalare, infine, il ritiro di Sam Lowes autore di due cadute. Il britannico, attualmente terzo in classifica piloti, è stato autore di un lungo nella ghiaia concluso con una leggera scivolata che ha compromesso il manubrio. Rientrato in pista, è stato protagonista di una spaventosa caduta, fortunatamente senza conseguenze.

Cla #PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   5 Johann Zarco Kalex 25 37'34.180     172.3   25
2   21 Franco Morbidelli Kalex 25 37'37.238 3.058 3.058 172.1   20
3   40 Alex Rins Kalex 25 37'37.556 3.376 0.318 172.1   16
4   12 Thomas Luthi Kalex 25 37'37.647 3.467 0.091 172.1   13
5   23 Marcel Schrötter Kalex 25 37'38.920 4.740 1.273 172.0   11
6   73 Alex Marquez Kalex 25 37'43.596 9.416 4.676 171.6   10
7   30 Takaaki Nakagami Kalex 25 37'44.358 10.178 0.762 171.6   9
8   7 Lorenzo Baldassarri Kalex 25 37'46.131 11.951 1.773 171.4   8
9   49 Axel Pons Kalex 25 37'46.981 12.801 0.850 171.4   7
10   77 Dominique Aegerter Kalex 25 37'48.157 13.977 1.176 171.3   6
11   11 Sandro Cortese Kalex 25 37'52.226 18.046 4.069 171.0   5
12   52 Danny Kent Kalex 25 37'52.464 18.284 0.238 171.0   4
13   54 Mattia Pasini Kalex 25 37'52.604 18.424 0.140 171.0   3
14   44 Miguel Oliveira Kalex 25 37'53.010 18.830 0.406 170.9   2
15   60 Julian Simon Speed Up 25 37'54.202 20.022 1.192 170.8   1
16   97 Xavi Vierge Tech 3 25 38'03.065 28.885 8.863 170.2    
17   10 Luca Marini Kalex 25 38'03.150 28.970 0.085 170.2    
18   32 Isaac Viñales Tech 3 25 38'03.212 29.032 0.062 170.2    
19   87 Remy Gardner Kalex 25 38'03.295 29.115 0.083 170.2    
20   57 Edgar Pons Kalex 25 38'03.604 29.424 0.309 170.1    
21   55 Hafizh Syahrin Kalex 25 38'04.157 29.977 0.553 170.1    
22   14 Ratthapark Wilairot Kalex 25 38'12.115 37.935 7.958 169.5    
23   19 Xavier Simeon Speed Up 25 38'17.456 43.276 5.341 169.1    
24   2 Jesko Raffin Kalex 25 38'18.386 44.206 0.930 169.0    
25   70 Robin Mulhauser Kalex 25 38'23.015 48.835 4.629 168.7    
26   94 Jonas Folger Kalex 25 38'46.328 1'12.148 23.313 167.0    
  dnf 24 Simone Corsi Speed Up 12 18'58.578 13 Laps 13 Laps 163.8 Accident  
  dnf 22 Sam Lowes Kalex 9 14'17.403 16 Laps 3 Laps 163.1 Accident

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Evento Spielberg
Circuito Red Bull Ring
Piloti Johann Zarco , Alex Rins , Franco Morbidelli
Team Ajo Motorsports
Articolo di tipo Gara