Formula 1
06 dic
Prove Libere 1 in
12 Ore
:
14 Minuti
:
34 Secondi
MotoGP WRC
19 nov
Cancellato
01 dic
Giorno 2 in
05 Ore
:
09 Minuti
:
34 Secondi
WSBK
17 ott
Evento concluso
Formula E
G
ePrix I di Londra
24 lug
Prossimo evento tra
231 giorni
G
ePrix di Londra II
25 lug
Prossimo evento tra
232 giorni
WEC
14 nov
Evento concluso
GT World Challenge Europe Sprint GT World Challenge Europe Endurance

Ufficiale: Fernandez passa in Moto2 con KTM Ajo nel 2021

condivisioni
commenti
Ufficiale: Fernandez passa in Moto2 con KTM Ajo nel 2021
Di:

Raul Fernandez debutta in Moto2 con il team Red Bull KTM Ajo dal 2021 ed il suo posto in Moto3 verrà preso da Pedro Acosta, campione in carica della Red Bull Rookies Cup che esordirà così nel mondiale.

La stagione 2020 si conclude questa settimana, ma il mondiale è già proiettato verso il 2021, per cui i tasselli del mercato ancora si muovono incessantemente. Proprio questa mattina, durante la terza sessione di prove libere della Moto3, il team Red Bull KTM Ajo ha annunciato il passaggio alla classe intermedia del suo pilota Raul Fernandez.

Lo spagnolo, che quest’anno corre nella classe più leggera del mondiale con lo stesso team, approderà in Moto2 con la struttura di Ajo. La promozione avviene alla luce dei risultati ottenuti fino ad ora in questa stagione, nelle ultime quattro gare è salito sul podio in tre occasioni e ha conquistato il suo primo successo a Valencia, nel Gran Premio d’Europa. Fernandez ha inoltre ottenuto cinque pole position quest’anno e dal 2021 condividerà il box con Remy Gardner in Moto2.  

Raul Fernandez commenta il passaggio in Moto2: “Voglio ringraziare tutta la squadra, KTM, Red Bull e soprattutto Aki per aver creduto in me. È un passo importante nella mia carriera sportiva, e sono molto felice di continuare a crescere con questa struttura. E' una grande opportunità che so che mi piacerà molto, al fianco di persone incredibili. Questa è una nuova tappa, che mi avvicina al sogno di ogni pilota: essere in MotoGP. La Red Bull KTM Ajo è la migliore squadra della Moto2, quindi questo annuncio è un onore per me. Ho solo parole di ringraziamento per loro e per la mia famiglia, che è sempre stata al mio fianco per sostenermi”.

Il posto lasciato vacante da Fernandez sarà preso da Pedro Acosta, attualmente impegnato nella Red Bull Rookies Cup, di cui è anche campione 2020. Considerato uno dei piloti più promettenti del motociclismo spagnolo, Acosta debutterà nel mondiale il prossimo anno, affiancando Jaume Masia, che sarà il suo compagno di squadra.

“È incredibile ricevere questa opportunità da Red Bull, KTM e Ajo Motorsport – dichiara Acosta – Voglio ringraziarli tutti. Per me, far parte di questo team significa far parte del miglior team Moto3 in circolazione. Sarà il mio primo anno nel Campionato del Mondo, quindi dovremo aspettare la prima gara per vedere a che punto siamo e stabilire obiettivi realistici. Durante la prima metà della stagione, dovremo concentrare i nostri sforzi per adattarci al carico di lavoro, perché sarà diverso da quello a cui sono abituato nella Red Bull MotoGP Rookies Cup e nella FIM CEV. Farò del mio meglio per rendere fruttuoso questo processo di apprendimento”.

Aki Ajo, Team Manager, esprime la propria soddisfazione per gli accordi raggiunti: “Siamo molto felici di annunciare che Raul Fernandez passerà alla Moto2 la prossima stagione. Nonostante quest'anno sia stato un anno frenetico, è stato in grado di mostrare un forte ritmo e rapidi progressi. Riteniamo che questo sia un buon momento per lui per iniziare la Moto2. Sappiamo che ha un grande futuro davanti a sé, anche se dobbiamo dargli il tempo di adattarsi alla nuova classe. Abbiamo stabilito un rapporto molto forte con lui ed è un ragazzo che lavora sodo. Il progetto con Raul è molto importante per la Red Bull, per KTM e per tutta la nostra famiglia di piloti”.

“Anche in passato abbiamo avuto buoni esordienti nel nostro progetto e avere di nuovo un nuovo talento con noi è una cosa molto positiva. Ci siamo incontrati e abbiamo parlato con Pedro Acosta in diverse occasioni e ho visto qualcosa nel suo modo di lavorare che assomiglia a un vecchio stile di scuola che mi piaceva molto. Sento che con lui abbiamo una grande possibilità di successo in futuro, anche se non dobbiamo dimenticare che avrà bisogno di tempo”.

Moto2, Portimao, Libere 2: Marini su Lowes, Bastianini quinto

Articolo precedente

Moto2, Portimao, Libere 2: Marini su Lowes, Bastianini quinto

Prossimo Articolo

Moto2, Portimao, Libere 3: Gardener 1°, Lowes soffre

Moto2, Portimao, Libere 3: Gardener 1°, Lowes soffre
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto2 , Moto3
Piloti Raul Fernandez , Pedro Acosta
Autore Lorenza D'Adderio