Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Test
Moto2 Qatar, test di Marzo

Test Qatar, Day 3: Morbidelli svetta prima della tempesta di sabbia

Anche oggi i piloti della classe di mezzo hanno potuto completare solo due sessioni, venendo rallentati anche da un forte vento. L'italiano della Marc VDS precede la KTM di Oliveira ed il veterano Luthi. Ottimo Bagnaia in quinta piazza.

Franco Morbidelli, Marc VDS
Franco Morbidelli, Marc VDS
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Xavier Simeon, Tasca Racing Scuderia Moto2
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Forward Racing
Simone Corsi, Speed Up Racing

Le condizioni climatiche non hanno aiutato i piloti della Moto2 neppure nella terza ed ultima giornata dei test collettivi in Qatar. Un forte vento ha condizionato la prima e la seconda sessione odierna, impedendo di migliorare i tempi di ieri, mentre la terza è stata addirittura annullata a causa dell'arrivo di una forte tempesta di sabbia.

Pur senza riuscire ad arrivare a ritoccare il crono di 24 ore fa di Takaaki Nakagami, oggi solamente 22esimo, Franco Morbidelli ha staccato il miglior riferimento di giornata, risultando l'unico capace di infrangere il muro del 2'01" con il suo 2'00"971.

L'italiano della Marc VDS ha preceduto di 284 millesimi Miguel Oliveira, che ancora una volta ha confermato l'ottimo potenziale della KTM, precedendo uno dei principali candidati al titolo, ovvero l'elvetico Thomas Luthi.

Molto interessante anche il quarto tempo di Xavier Simeon, che porta nelle parti nobili della classifica la Kalex del Tasca Racing. La vera sorpresa di giornata però è senza ombra di dubbio Pecco Bagnaia, che è andato a prendersi la palma di miglior rookie in sella alla Kalex dello Sky Racing Team VR46.

Il piemontese ha avuto la meglio sul francese Fabio Quartararo, settimo per i colori del Pons Racing, alle spalle anche del malese Hafizh Syahrin. Buono anche l'ottavo tempo staccato dalla Tech 3 di Xavi Vierge, con a completare la top ten il tandem spagnolo composto da Axel Pons ed Alex Marquez.

12esimo tempo per la migliore delle Suter, che è quella di Danny Kent, mentre per trovare la migliore delle Speed Up bisogna scorrere la classifica addirittura fino alla 17esima piazza occupata da Simone Corsi.

Nella zona punti virtuale invece troviamo la Kalex del Forward Racing di Luca Marini, che occupa la 14esima piazza. Solo 23esimo invece il suo compagno di squadra Lorenzo Baldassarri, che in questa tre giorni rientrava dopo aver saltato i test di Jerez per un'infiammazione del tendine del braccio sinistro.

26esimo Mattia Pasini, che oggi ha provocato anche una bandiera rossa a causa di una scivolata. In coda al gruppo invece Andrea Locatelli e l'altro rientrante Stefano Manzi, che occupano rispettivamente la 31esima e la 33esima piazza.

Moto2 - Test Qatar - Day 3

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Test Qatar, Day 2: Nakagami precede Morbidelli di un soffio
Prossimo Articolo Bagnaia: "Ho trovato il feeling con Losail nell'ultimo giorno di test"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia