WEC
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
46 giorni
Formula 1
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
MotoGP
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
WRC
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
22 ago
-
25 ago
Prossimo evento tra
3 giorni
Formula E
12 lug
-
13 lug
Evento concluso
14 lug
-
14 lug
Evento concluso
WSBK
12 lug
-
14 lug
Evento concluso
G
Algarve
06 set
-
08 set
Prossimo evento tra
18 giorni

Stefano Manzi centra un grande settimo posto a Silverstone

condivisioni
commenti
Stefano Manzi centra un grande settimo posto a Silverstone
Di:
29 ago 2017, 14:56

Per la prima volta in stagione il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha retto il rimo di Pecco Bagnaia, alla fine settimo, ed è venuta fuori una grande gara oltre al miglior risultato stagionale.

Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Stefano Manzi, Sky Racing Team VR46
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Stefano Manzi, Sky Racing Team VR46
Stefano Manzi, Sky Racing Team VR46
Stefano Manzi, Sky Racing Team VR46

La tappa di Silverstone del Mondiale Moto2 potrebbe essere quella della svolta per Stefano Manzi. Dopo essere rimasto nelle retrovie per buona parte della stagione, il portacolori dello Sky Racing Team VR46 è riuscito a tirare fuori una gara da protagonista, nella quale ha tenuto il ritmo del compagno Pecco Bagnaia.

Alla fine è arrivato un settimo posto che gli vale il miglior risultato di carriera, oltre che la prima volta nella Top 10 nella classe di mezzo. Ma la cosa più importante per lui probabilmente è proprio aver tenuto la scia della Kalex gemella di Bagnaia, che fino a questo punto è stato la grande rivelazione della stagione.

"Sono partito forte e nella bagarre dei primi giri ho cercato di recuperare più posizioni possibili. A metà gara sono arrivato dietro a Pecco e ho cercato di non farmi prendere dalla foga. Sono rimasto concentrato e ho fatto fare a lui il passo" ha detto Manzi.

"Era importante non commettere errori e arrivare al traguardo dopo il gran lavoro di questo weekend. L'ultimo giro ho perso una posizione su Corsi, ma come dicevo, l'obiettivo era la bandiera a scacchi. Mi sono divertito, è stato un bel lavoro di squadra e voglio ringraziare tutti i miei tecnici per il loro impegno" ha aggiunto.

Se per Manzi è stato il weekend della riscossa, questa volta per Bagnaia le cose sono iniziate in maniera un po' complicata rispetto al solito, visto che alla fine della prima giornata era distante dal gruppo dei migliori con cui è abituato a battagliare solitamente.

Il pilota torinese e la sua squadra però non si sono persi d'animo e hanno continuato a lavorare a testa bassa, trovando nel warm-up una soluzione che ha permesso a Pecco di rimontare ed agguantare un quinto posto che gli vale la stessa posizione anche nella classifica iridata.

"Chiudere un weekend difficile come questo con un quinto posto è un buon risultato. Venerdì abbiamo faticato, ma siamo rimasti concentrati e non abbiamo perso i nostri riferimenti. Ieri abbiamo fatto uno step in avanti in qualifica e oggi, dopo il warm up, abbiamo fatto una modifica che ha fatto la differenza. Sapevo di avere un buon passo, ma non pensavo così costante" ha detto Pecco.

"Sono partito subito forte, ho recuperato diverse posizioni e questo mi ha dato morale. A metà mi sono girato e ho visto che c'era Manzi: abbiamo impostato un buon ritmo e lui ha fatto una gran bella gara. Nel complesso, un bel finale di weekend: siamo riusciti ad affrontare nel migliore dei modi questa domenica, nonostante le difficoltà incontrate nelle libere" ha concluso.

Prossimo Articolo
Pasini: "Il terzo posto nel Mondiale sarebbe veramente bellissimo"

Articolo precedente

Pasini: "Il terzo posto nel Mondiale sarebbe veramente bellissimo"

Prossimo Articolo

Morbidelli: "Meglio guadagnare pochi punti che niente"

Morbidelli: "Meglio guadagnare pochi punti che niente"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto2
Evento Silverstone
Sotto-evento Domenica, gara
Location Silverstone
Piloti Francesco Bagnaia , Stefano Manzi
Team Team VR46
Autore Matteo Nugnes
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie