Simone Corsi operato alla mano destra dopo l'incidente in Austria. Tornerà a correre già a Silverstone

condivisioni
commenti
Simone Corsi operato alla mano destra dopo l'incidente in Austria. Tornerà a correre già a Silverstone
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
15 ago 2018, 08:16

Il pilota romano del team Tasca Racing è stato sottoposto a intervento chirurgico all'Ospedale Maggiore di Parma per ridurre le fratture procurate nella caduta di domenica scorsa sul tracciato austriaco del Red Bull Ring.

Simone Corsi, Tasca Racing Scuderia Moto2
Simone Corsi, Tasca Racing Scuderia Moto2

Lo scorso fine settimana è andato in scena al Red Bull Ring il Gran Premio d'Austria 2018 del Motomondiale. Nella giornata di domenica, Simone Corsi si è infortunato a una mano in seguito a una caduta.

La diagnosi parlava di una frattura alla mano destra, per questo il pilota romano ha dovuto farsi operare per ridurre l'entità dell'infortunio e cercare di recuperare in vista del prossimo appuntamento del Mondiale.

Nel corso del pomeriggio della giornata di ieri il pilota del team Tasca Racing - fresco di rinnovo anche per la prossima stagione - è stato sottoposto all'intervento chirurgico alla mano destra all'Ospedale Maggiore di Parma.

L'intervento svolto dalla dottoressa Letizia Marenghi ha avuto successo, dunque Simone dovrebbe già tornare in pista nel prossimo appuntamento del Mondiale di Moto2 previsto il 26 agosto sulla pista britannica di Silverstone.

Prossimo articolo Moto2
Il team Angel Nieto riparte dalla Moto2: nel 2019 correrà con due telai KTM

Articolo precedente

Il team Angel Nieto riparte dalla Moto2: nel 2019 correrà con due telai KTM

Prossimo Articolo

Ritorno al passato per Sam Lowes: nel 2019 correrà ancora in Moto2 ma con il team Gresini

Ritorno al passato per Sam Lowes: nel 2019 correrà ancora in Moto2 ma con il team Gresini
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Simone Corsi
Team Tasca Racing Scuderia Moto2
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie