Sam Lowes-Gresini: prima la Moto2, poi l'Aprilia

condivisioni
commenti
Sam Lowes-Gresini: prima la Moto2, poi l'Aprilia
Di: Matteo Nugnes
16 set 2015, 17:22

Si sta definendo un accordo a lungo termine con il britannico che prevede il suo approdo in MotoGp nel 2017

Sam Lowes, Speed Up Racing
Sam Lowes, Speed Up Racing
Sam Lowes, Speed Up Racing

Non è riuscito a trovare la sella in MotoGp che tanto bramava, ma Sam Lowes dovrà avere pazienza solamente per un'altra stagione. Anche se ancora non c'è stato un annuncio ufficiale in merito, il pilota britannico si sarebbe garantito un futuro a lungo termine nel Team Gresini.

Il piano sarebbe quello di farlo entrare in squadra nel 2016, facendolo correre ancora in classe Moto2. Ad attenderlo poi ci sarebbe il grande salto verso la MotoGp nel 2017 da pilota ufficiale Aprilia.

Del resto, non è un mistero che la Casa di Noale abbia messo gli occhi sull'ex campione del mondo della Supersport, ma a rallentare la sua ascesa è stato l'arrivo in squadra di Stefan Bradl. Il tedesco si è rivelato molto utile nel dare feedback ai tecnici sulla RS-GP e quindi l'Aprilia non si è voluta privare della sua esperienza avendo una moto completamente nuova da sviluppare nel 2016.

Una coppia con lui ed Alvaro Bautista, che ha già contratto per il 2016, ha assolutamente senso da questo punto di vista e anche in questo caso si attende solo l'annuncio della conferma dell'ex iridato della Moto2.

Inoltre, in questo modo Lowes avrà modo di ritentare l'assalto alla corona di campione della Moto2, per la quale era indicato tra i favoriti quest'anno, arrivando poi nella classe regina con una moto che molto probabilmente sarà più pronta ad attaccare con regolarità almeno la top ten.

Prossimo articolo Moto2
La Direzione Gara spiega la squalifica di Nakagami

Articolo precedente

La Direzione Gara spiega la squalifica di Nakagami

Prossimo Articolo

Aegerter si è fratturato tre vertebre lombari!

Aegerter si è fratturato tre vertebre lombari!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Sam Lowes
Team Gresini Racing
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie