Sachsenring, Libere 1: Oliveira vola, Morbidelli è secondo

condivisioni
commenti
Sachsenring, Libere 1: Oliveira vola, Morbidelli è secondo
Di:
30 giu 2017, 10:16

Il portoghese della KTM è l'unico a scendere sotto il muro del minuto e venticinque secondi. Il leader del campionato insegue a due decimi di distacco e precede Nakagami. Brutta caduta, fortunatamente senza conseguenze, per Mattia Pasini.

Il rinnovato asfalto del tracciato del Sachsenring è stato subito gradito dai piloti della Moto2, capaci di girare su tempi più rapidi rispetto alle Libere 1 affrontate 12 mesi fa. Il più veloce, al termine di una sessione caratterizzata da numerose cadute, è stato Miguel Oliveira.

Il portoghese della KTM ha mostrato un grande feeling con il tracciato tedesco, conquistando il miglior riferimento in 1'24''976 nelle battute conclusive, dopo aver messo il proprio nome in cima alla lista dei tempi già ad inizio turno, e diventando così l'unico a scendere sotto il muro del minuto e venticinque secondi.

Alle spalle della KTM #44 si è piazzato il leader del campionato Franco Morbidelli. Anche per il pilota del team Marc VDS, autore di 22 tornate, la zampata per salire in seconda posizione è giunta nella fase finale delle Libere 1 ed il crono di 1'25''215 ha consentito a Franco di poter precedere per appena 3 millesimi Nakagami.

Ottimo il quarto riferimento ottenuto da Simone Corsi, in ritardo di 371 millesimi dalla prestazione firmata Oliveira, mentre alle sue spalle Dominique Aegerter ha preceduto il pilota di casa Marcel Schrotter con un vantaggio di soli 51 millesimi.

Il compagno di team di Morbidelli, Alex Marquez, ha vissuto una sessione in chiaro scuro. Lo spagnolo, infatti, ha perso buona parte del primo turno a seguito di una caduta in curva 2 avvenuta nei minuti iniziali ed i meccanici del Marc VDS sono stati costretti a lavorare a lungo sulla moto #73 per consentire a Marquez di tornare in pista nei 10 minuti conclusivi ed ottenere il settimo crono.

Ottavo tempo per Hafizh Syahrin, abile nello sfruttare le traiettorie di Oliveira per ottenere la migliore prestazione personale, mentre Francesco Bagnaia, con il crono di 1'25''689 è riuscito ad entrare in top ten ottenendo il nono tempo e precedendo Jorge Navarro.

Solamente diciassettesimo Mattia Pasini, ma il pilota del team Italtrans è stato protagonista di una brutta caduta in curva 12 che si è conclusa fortunatamente senza conseguenze fisiche, ma lo ha costretto a chiudere anticipatamente la sessione per i danni riportati alla moto.

Ventesimo e ventunesimo Manzi e Locatelli, in ritado di oltre un secondo e mezzo dal riferimento ottenuto da Oliveira, mentre un ancora dolorante Luca Marini ha ottenuto il ventisettesimo tempo. 

Chiude la classifica Federico Fuligni, chiamato a sostituire l'infortunato Baldassarri, ultimo con il crono di 1'29''371.

Cla#RiderBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 44 portugal Miguel Oliveira  KTM 26 1'24.976     155.521 249
2 21 italy Franco Morbidelli  Kalex 27 1'25.215 0.239 0.239 155.085 248
3 30 japan Takaaki Nakagami  Kalex 26 1'25.218 0.242 0.003 155.079 244
4 24 italy Simone Corsi  Speed Up 30 1'25.347 0.371 0.129 154.845 245
5 77 switzerland Dominique Aegerter  Suter 27 1'25.354 0.378 0.007 154.832 247
6 23 germany Marcel Schrötter  Suter 23 1'25.367 0.391 0.013 154.809 245
7 73 spain Alex Marquez  Kalex 16 1'25.418 0.442 0.051 154.716 247
8 55 malaysia Hafizh Syahrin  Kalex 24 1'25.470 0.494 0.052 154.622 247
9 42 italy Francesco Bagnaia  Kalex 24 1'25.689 0.713 0.219 154.227 249
10 9 spain Jorge Navarro  Kalex 25 1'25.713 0.737 0.024 154.184 248
11 12 switzerland Thomas Lüthi  Kalex 23 1'25.735 0.759 0.022 154.144 248
12 49 spain Axel Pons  Kalex 26 1'25.856 0.880 0.121 153.927 247
13 11 germany Sandro Cortese  Suter 22 1'25.906 0.930 0.050 153.837 246
14 19 belgium Xavier Simeon  Kalex 27 1'26.025 1.049 0.119 153.625 246
15 87 australia Remy Gardner  Tech 3 24 1'26.061 1.085 0.036 153.560 247
16 41 south_africa Brad Binder  KTM 26 1'26.090 1.114 0.029 153.509 251
17 54 italy Mattia Pasini  Kalex 6 1'26.170 1.194 0.080 153.366 245
18 37 spain Augusto Fernandez  Speed Up 27 1'26.333 1.357 0.163 153.077 244
19 40 spain Fabio Quartararo  Kalex 28 1'26.418 1.442 0.085 152.926 248
20 62 italy Stefano Manzi  Kalex 24 1'26.698 1.722 0.280 152.432 247
21 5 italy Andrea Locatelli  Kalex 24 1'26.708 1.732 0.010 152.415 247
22 2 switzerland Jesko Raffin  Kalex 25 1'26.777 1.801 0.069 152.293 244
23 32 spain Isaac Viñales  Kalex 19 1'26.825 1.849 0.048 152.209 246
24 57 spain Edgar Pons  Kalex 27 1'26.835 1.859 0.010 152.192 246
25 27 spain Iker Lecuona  Kalex 26 1'26.928 1.952 0.093 152.029 246
26 14 spain Hector Garzo  Tech 3 24 1'27.034 2.058 0.106 151.844 245
27 10 italy Luca Marini  Kalex 20 1'27.143 2.167 0.109 151.654 243
28 45 japan Tetsuta Nagashima  Kalex 21 1'27.291 2.315 0.148 151.397 245
29 6 united_kingdom Tarran Mackenzie  Suter 23 1'28.132 3.156 0.841 149.952 248
30 68 colombia Yonny Hernandez  Kalex 4 1'28.145 3.169 0.013 149.930 242
31 89 malaysia Khairul Pawi  Kalex 22 1'28.376 3.400 0.231 149.538 249
32 22 italy Federico Fuligni  Kalex 22 1'29.371 4.395 0.995 147.873 244
Lüthi: “Morbidelli nella Classe regina? Frustrante per me!”

Articolo precedente

Lüthi: “Morbidelli nella Classe regina? Frustrante per me!”

Prossimo Articolo

Sachsenring, Libere 2: Luthi chiude in vetta, Morbidelli è terzo

Sachsenring, Libere 2: Luthi chiude in vetta, Morbidelli è terzo
Carica commenti