Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Pasini beffa Schrotter per 8 millesimi: quinta pole a Phillip Island

condivisioni
commenti
Pasini beffa Schrotter per 8 millesimi: quinta pole a Phillip Island
Di:
21 ott 2017, 06:09

Il portacolori dell'Italtrans Racing si conferma uno specialista della qualifica, precedendo il tedesco e le due KTM di Oliveira e Binder. Morbidelli scatterà quinto, mentre il suo rivale Luthi è decimo.

Nel weekend di Phillip Island per ora non aveva brillato, ma ancora una volta Mattia Pasini ha dimostrato di aver trovato un feeling speciale quest'anno quando si tratta di andare a caccia della pole position, perché il portacolori dell'Italtrans Racing ha firmato la sua quinta stagionale in Moto2 in Australia.

Il pilota romagnolo se l'è dovuta sudare fino alla fine, perché Marcel Schrotter ha provato in tutti i modi a portargliela via con la sua Suter della Dynavolt Intact GP, chiudendo a soli 8 millesimi dall'1'33"300 del "Paso".

La KTM di Miguel Oliveira, che a sua volta paga appena 122 millesimi, completa una prima fila che quindi è composta da ben tre telai differenti. La Casa austriaca però festeggia anche la miglior qualifica stagionale del sudafricano Brad Binder, che aprirà la seconda fila in quarta posizione.

Scatterà quinto invece il leader iridato Franco Morbidelli, che chiude il gruppetto di testa con la Kalex della Marc VDS. Un risultato importante per Morbido, visto che il rivale nella corsa al titolo Thomas Luthi non è riuscito a fare meglio del decimo tempo, pagando quasi otto decimi rispetto alla pole.

Alle spalle di Morbidelli, in sesta posizione, c'è il compagno di squadra Alex Marquez, mentre ha senza dubbio deluso le aspettative il giapponese Takaaki Nakagami, solamente settimo dopo aver dominato la giornata di ieri. A dividere la terza fila con lui ci saranno gli svizzeri Dominique Aegerter e Jesko Raffin.

Positiva la qualifica di Andrea Locatelli, perché l'11esimo tempo gli vale il miglior risultato da quando ha fatto il salto verso la Moto2. Non hanno brillato particolarmente invece gli altri italiani, a partire da Simone Corsi, autore del 15esimo tempo con la sua Speed Up.

Continuando a scorrere la classifica, Pecco Bagnaia è 17esimo, mentre un paio di posizioni più indietro troviamo Lorenzo Baldassarri, alle prese con una spalla lussata nella caduta della FP3. 21esimo tempo per Stefano Manzi, mentre Luca Marini è addirittura in coda al gruppo, ma va detto che è dolorante al collo dopo il brutto incidente di ieri alla curva 8.

Alla voce incidenti, bisogna segnalare quello che ha impedito a Xavier Simeon di realizzare anche un solo riferimento cronometrato. Nei primi minuti della sessione, infatti, il belga del Tasca Racing è stato protagonista di un brutto highside alla curva 11, dal quale è uscito un po' acciaccato, rialzandosi comunque sulle sue gambe.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 54 italy Mattia Pasini Kalex 19 1'33.300     171.627 284
2 23 germany Marcel Schrötter Suter 20 1'33.308 0.008 0.008 171.612 279
3 44 portugal Miguel Oliveira KTM 23 1'33.422 0.122 0.114 171.402 285
4 41 south_africa Brad Binder KTM 20 1'33.453 0.153 0.031 171.346 284
5 21 italy Franco Morbidelli Kalex 21 1'33.495 0.195 0.042 171.269 279
6 73 spain Alex Marquez Kalex 20 1'33.749 0.449 0.254 170.805 285
7 30 japan Takaaki Nakagami Kalex 20 1'33.921 0.621 0.172 170.492 277
8 77 switzerland Dominique Aegerter Suter 20 1'33.944 0.644 0.023 170.450 276
9 2 switzerland Jesko Raffin Kalex 18 1'33.982 0.682 0.038 170.381 279
10 12 switzerland Thomas Lüthi Kalex 20 1'34.098 0.798 0.116 170.171 282
11 5 italy Andrea Locatelli Kalex 17 1'34.163 0.863 0.065 170.054 278
12 97 spain Xavi Vierge Tech 3 18 1'34.213 0.913 0.050 169.963 279
13 11 germany Sandro Cortese Suter 20 1'34.218 0.918 0.005 169.954 277
14 49 spain Axel Pons Kalex 13 1'34.283 0.983 0.065 169.837 274
15 24 italy Simone Corsi Speed Up 19 1'34.500 1.200 0.217 169.447 281
16 87 australia Remy Gardner Tech 3 20 1'34.500 1.200 0.000 169.447 277
17 42 italy Francesco Bagnaia Kalex 19 1'34.570 1.270 0.070 169.322 281
18 9 spain Jorge Navarro Kalex 18 1'34.699 1.399 0.129 169.091 277
19 7 italy Lorenzo Baldassarri Kalex 19 1'34.730 1.430 0.031 169.036 275
20 40 spain Fabio Quartararo Kalex 19 1'34.969 1.669 0.239 168.610 278
21 62 italy Stefano Manzi Kalex 17 1'35.005 1.705 0.036 168.546 276
22 57 spain Edgar Pons Kalex 19 1'35.011 1.711 0.006 168.536 280
23 55 malaysia Hafizh Syahrin Kalex 18 1'35.068 1.768 0.057 168.435 275
24 37 spain Augusto Fernandez Speed Up 20 1'35.076 1.776 0.008 168.421 278
25 32 spain Isaac Viñales Kalex 18 1'35.120 1.820 0.044 168.343 276
26 27 spain Iker Lecuona Kalex 18 1'35.352 2.052 0.232 167.933 282
27 45 japan Tetsuta Nagashima Kalex 19 1'35.579 2.279 0.227 167.534 273
28 89 malaysia Khairul Pawi Kalex 19 1'35.918 2.618 0.339 166.942 275
29 6 united_kingdom Tarran Mackenzie Suter 19 1'35.943 2.643 0.025 166.899 275
30 10 italy Luca Marini Kalex 17 1'36.219 2.919 0.276 166.420 273
  19 belgium Xavier Simeon Kalex 0         0

 

Prossimo Articolo
Phillip Island, Libere 3: La KTM di Oliveira mette in fila gli italiani

Articolo precedente

Phillip Island, Libere 3: La KTM di Oliveira mette in fila gli italiani

Prossimo Articolo

Mignolo destro fratturato per Simeon: domani non potrà correre

Mignolo destro fratturato per Simeon: domani non potrà correre
Carica commenti