Oliveira regola Morbidelli e regala il tris alla KTM a Valencia

Il pilota portoghese è l'assoluto protagonista del finale di stagione ed ottiene il terzo successo di fila dopo aver rimontato e sopravanzato Morbidelli. Terzo gradino del podio per l'altra KTM di Binder. Fenomenale rimonta di Bagnaia che chiude...

E' stato un finale di stagione semplicemente perfetto quello vissuto da Miguel Oliveira in Moto2. Il portoghese, dopo aver centrato il successo sia in Australia che in Malesia, è riuscito a chiudere in bellezza il 2017 ottenendo la terza vittoria consecutiva a Valencia.

Il pilota della KTM aveva fatto intuire il grande potenziale sin dal venerdì, quando era riuscito ad ottenere il miglior tempo in entrambe le sessioni di Libere, ma in qualifica non era riuscito a brillare centrando solamente il quarto riferimento di giornata.

Le difficoltà del sabato non hanno scoraggiato Oliveira, ed in gara il portoghese ha mostrato tutto il suo talento e tutta la forza della propria KTM prodigandosi in una grande rimonta.

Sin dalla partenza, infatti, è riuscito a portarsi subito alle spalle di Mattia Pasini per poi salire in terza posizione approfittando della caduta del pilota italiano nelle prime battute. Una volta in scia ad Alex Marquez, il portoghese ha atteso il momento ideale per avere la meglio sullo spagnolo e, grazie ad un ritmo indiavolato, è riuscito a sopravanzare il pilota del Marc VDS e gettarsi all'inseguimento del leader della corsa Franco Morbidelli.

Il campione del mondo ha cercato di chiudere una stagione trionfale con il nono successo stagionale, ma nulla ha potuto contro lo strapotere di Oliveira e della KTM.

Franco è stato abile nello sbarazzarsi del poleman Marquez al secondo giro ed ha poi approfittato della lotta tra il compagno di team ed il portoghese per prendere un margine di un secondo e mezzo sugli inseguitori, ma quando Oliveira è salito in seconda posizione non è riuscito a rispondere ai giri veloci del pilota della KTM e si è visto costretto a cedere la prima piazza dopo aver subito un sorpasso duro ma corretto in Curva 4.

Morbidelli ha cercato di tenere il ritmo di Oliveira, ma solo un errore  o un problema tecnico avrebbe potuto fermare oggi il portoghese. 

In casa KTM si festeggia non solo il terzo successo consecutivo in altrettante gare, ma anche la conquista del terzo gradino del podio grazie ad una gara decisamente solida di Brad Binder. Il sudafricano non ha mai avuto nel corso dell'intero weekend lo stesso ritmo del compagno di box, ma è è riuscito ad avere la meglio a metà gara su un Marquez poco incisivo.

Lo spagnolo, dopo aver centrato la pole, ha faticato molto nel contenere sia Morbidelli che le due KTM ed a due giri dal termine ha dovuto cedere la quarta piazza ad un incontenibile Pecco Bagnaia.

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 è stato protagonista di una rimonta furiosa dall'ottava casella che l'ha visto mettere nel mirino dapprima Nakagami e poi, non senza qualche difficoltà, Syahrin. Pecco è stato magistrale nella gestione degli pneumatici, riuscendo nelle battute conclusive a girare sul 55 alto, per poi vedere la sagoma di Marquez sempre più vicina e passare lo spagnolo al penultimo giro conquistando un meritatissimo quarto posto.

Marquez chiude la stagione con una opaca quinta piazza precedendo proprio Syarhin, Nakagami e Quartararo, mentre Simone Corsi è riuscito a raddrizzare un weekend iniziato in salita sin dal venerdì con un buon nono posto colto davanti ad Aegerter.

L'ultima gara della stagione è stata decisamente complessa per il resto dei piloti italiani. Baldassarri ha chiuso in quindicesima posizione precedendo Andrea Locatelli, mentre Mattia Pasini, splendido protagonista nei giri iniziali, ha chiuso in rimonta in diciannovesima piazza dopo essere caduto quando si trovava in terza posizione.

Complicata la gara di Luca Marini, solamente ventitreesimo, mentre Stefano Manzi ha chiuso con un ritiro nei primi giri della corsa.

Cla #RiderBikeGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   44 portugal Miguel Oliveira  KTM 27 43'15.843     149.9   25
2   21 italy Franco Morbidelli  Kalex 27 43'17.997 2.154 2.154 149.8   20
3   41 south_africa Brad Binder  KTM 27 43'20.024 4.181 2.027 149.7   16
4   42 italy Francesco Bagnaia  Kalex 27 43'27.024 11.181 7.000 149.3   13
5   73 spain Alex Marquez  Kalex 27 43'27.989 12.146 0.965 149.2   11
6   55 malaysia Hafizh Syahrin  Kalex 27 43'30.438 14.595 2.449 149.1   10
7   30 japan Takaaki Nakagami  Kalex 27 43'34.289 18.446 3.851 148.9   9
8   40 spain Fabio Quartararo  Kalex 27 43'38.031 22.188 3.742 148.6   8
9   24 italy Simone Corsi  Speed Up 27 43'39.435 23.592 1.404 148.6   7
10   77 switzerland Dominique Aegerter  Suter 27 43'39.594 23.751 0.159 148.6   6
11   49 spain Axel Pons  Kalex 27 43'43.231 27.388 3.637 148.3   5
12   32 spain Isaac Viñales  Kalex 27 43'45.531 29.688 2.300 148.2   4
13   23 germany Marcel Schrötter  Suter 27 43'47.285 31.442 1.754 148.1   3
14   37 spain Augusto Fernandez  Speed Up 27 43'48.776 32.933 1.491 148.0   2
15   7 italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 27 43'48.993 33.150 0.217 148.0   1
16   5 italy Andrea Locatelli  Kalex 27 43'50.178 34.335 1.185 148.0    
17   51 brazil Eric Granado  Kalex 27 43'50.574 34.731 0.396 147.9    
18   27 spain Iker Lecuona  Kalex 27 43'55.671 39.828 5.097 147.6    
19   54 italy Mattia Pasini  Kalex 27 43'55.783 39.940 0.112 147.6    
20   57 spain Edgar Pons  Kalex 27 43'58.521 42.678 2.738 147.5    
21   2 switzerland Jesko Raffin  Kalex 27 43'59.118 43.275 0.597 147.5    
22   87 australia Remy Gardner  Tech 3 27 44'07.833 51.990 8.715 147.0    
23   10 italy Luca Marini  Kalex 27 44'10.774 54.931 2.941 146.8    
24   6 united_kingdom Tarran Mackenzie  Suter 27 44'25.337 1'09.494 14.563 146.0    
25   89 malaysia Khairul Pawi  Kalex 27 44'25.913 1'10.070 0.576 146.0    
26   45 japan Tetsuta Nagashima  Kalex 27 44'49.719 1'33.876 23.806 144.7    
  dnf 97 spain Xavi Vierge  Tech 3 16 25'49.467 11 giri 11 giri 148.8 Accident  
  dnf 9 spain Jorge Navarro  Kalex 11 17'55.074 16 giri 5 giri 147.5 Accident  
  dnf 11 germany Sandro Cortese  Suter 8 13'04.295 19 giri 3 giri 147.0 Accident  
  dnf 19 belgium Xavier Simeon  Kalex 7 11'41.315 20 giri 1 giro 143.9 Ritirato  
  dnf 88 spain Ricard Cardus  Kalex 6 9'48.084 21 giri 1 giro 147.1 Accident  
  dnf 62 italy Stefano Manzi  Kalex 2 3'22.908 25 giri 4 giri 142.1 Accident

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Evento Valencia
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Valencia
Piloti Brad Binder , Miguel Oliveira , Franco Morbidelli
Team Red Bull KTM Factory Racing
Articolo di tipo Gara