Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP3 in
18 Ore
:
06 Minuti
:
33 Secondi
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
FP3 in
12 Ore
:
01 Minuti
:
33 Secondi
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
6 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
62 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Oliveira-KTM, prima vittoria in Australia. Morbidelli a +29 su Luthi

condivisioni
commenti
Oliveira-KTM, prima vittoria in Australia. Morbidelli a +29 su Luthi
Di:
22 ott 2017, 04:18

La Casa austriaca domina a Phillip Island con il portoghese davanti a Binder. "Morbido" chiude terzo e grazie al decimo posto di Luthi vola a +29: potrà giocarsi il primo match point tra una settimana a Sepang.

Nel giorno in cui ha abdicato definitivamente al trono della Moto3, la KTM ha trovato la prima soddisfazione importante nel Mondiale Moto2, con Miguel Oliveira e Brad Binder che hanno regalato alla Casa austriaca una clamorosa doppietta a Phillip Island.

Il GP d'Australia però rischia di essere fondamentale anche nella battaglia per il titolo, perché alle loro spalle, a completare il podio, c'è Franco Morbidelli, mentre il rivale Thomas Luthi non è riuscito a fare meglio del decimo posto, essendo ancora dolorante per una caduta avvenuta nel corso del warm-up.

Ora il divario in classifica è di 29 punti a favore dell'italiano della Marc VDS, che quindi tra una settimana a Sepang si giocherà il suo primo match point: facendo almeno quattro punti in meno rispetto all'elvetico, "Morbido" sarebbe campione del mondo con una gara d'anticipo.

Ma la scena oggi è giusto che sia tutta per Oliveira, perché il primo centro della KTM è anche il primo per lui nella classe intermedia. Una vittoria meritatissima, perché il portoghese si è messo davanti a tutti alla prima curva e c'è rimasto fino alla fine, riuscendo anche a prendere il largo nella parte centrale della corsa ed amministrando molto bene in quella conclusiva, quando ha iniziato anche a cadere qualche goccia di pioggia sul tracciato australiano.

La festa della KTM è completata dal secondo posto di Brad Binder, campione del mondo uscente della Moto3 che oggi è andato a prendersi il suo primo podio in Moto2, rispondendo colpo su colpo a tutti i tentativi d'attacco di Morbidelli. Nel finale però si è anche visto servire su un piatto d'argento la seconda posizione, quando Takaaki Nakagami è finito ruote all'aria alla curva 9 al penultimo giro.

Già detto dell'importanza del podio di Morbidelli, alle sue spalle è stata molto bella la battaglia per la quarta posizione, che ha premiato la miglior gara in carriera di Jesko Raffin, bravo a piegare in volata la Tech 3 di Xavi Vierge.

Solo sesto Alex Marquez, che ha pagato a caro prezzo una bruttissima partenza che lo aveva fatto arretrare a centro gruppo. Il fratellino d'arte spagnolo ha preceduto la Speed Up di Simone Corsi e le due Suter di Dominique Aegerter e Sandro Cortese. Luthi completa la top 10, ma la sua gara è stata complicata: all'inizio era quarto, ma poi ha perso ritmo e posizioni e ora per lui il Mondiale si fa decisamente in salita.

In zona punti c'è spazio anche per altri tre italiani, con il terzetto composto da Pecco Bagnaia, Stefano Manzi e Lorenzo Baldassarri che ha occupato le posizioni comprese tra la 12esima e 14esima. Peccato per Pecco, che era nel trenino che lottava per la sesta piazza, ma poi ha improvviamente perso ritmo.

Al traguardo c'è anche Luca Marini in 23esima posizione, mentre sono stati costretti al ritiro Andrea Locatelli e Mattia Pasini. Il "Paso" era scattato male dalla pole position, ma poi aveva già iniziato una bella rimonta, vanificata però da Marcel Schrotter, che gli è caduto davanti, tirando giù anche la sua Kalex del Team Italtrans.

Cla #PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   44 portugal Miguel Oliveira KTM 25 39'25.920     169.2   25
2   41 south_africa Brad Binder KTM 25 39'28.894 2.974 2.974 168.9   20
3   21 italy Franco Morbidelli Kalex 25 39'29.766 3.846 0.872 168.9   16
4   2 switzerland Jesko Raffin Kalex 25 39'33.268 7.348 3.502 168.6   13
5   97 spain Xavi Vierge Tech 3 25 39'33.323 7.403 0.055 168.6   11
6   73 spain Alex Marquez Kalex 25 39'38.045 12.125 4.722 168.3   10
7   24 italy Simone Corsi Speed Up 25 39'38.137 12.217 0.092 168.3   9
8   77 switzerland Dominique Aegerter Suter 25 39'38.164 12.244 0.027 168.3   8
9   11 germany Sandro Cortese Suter 25 39'38.395 12.475 0.231 168.3   7
10   12 switzerland Thomas Lüthi Kalex 25 39'38.525 12.605 0.130 168.3   6
11   49 spain Axel Pons Kalex 25 39'38.891 12.971 0.366 168.2   5
12   42 italy Francesco Bagnaia Kalex 25 39'46.807 20.887 7.916 167.7   4
13   62 italy Stefano Manzi Kalex 25 39'54.741 28.821 7.934 167.1   3
14   7 italy Lorenzo Baldassarri Kalex 25 39'57.134 31.214 2.393 166.9   2
15   87 australia Remy Gardner Tech 3 25 40'00.598 34.678 3.464 166.7   1
16   55 malaysia Hafizh Syahrin Kalex 25 40'00.831 34.911 0.233 166.7    
17   37 spain Augusto Fernandez Speed Up 25 40'01.614 35.694 0.783 166.6    
18   45 japan Tetsuta Nagashima Kalex 25 40'22.407 56.487 20.793 165.2    
19   32 spain Isaac Viñales Kalex 25 40'22.448 56.528 0.041 165.2    
20   27 spain Iker Lecuona Kalex 25 40'22.470 56.550 0.022 165.2    
21   89 malaysia Khairul Pawi Kalex 25 40'23.468 57.548 0.998 165.1    
22   6 united_kingdom Tarran Mackenzie Suter 25 40'27.111 1'01.191 3.643 164.9    
23   10 italy Luca Marini Kalex 25 41'05.744 1'39.824 38.633 162.3    
  dnf 30 japan Takaaki Nakagami Kalex 23 36'20.137 2 giri 2 giri 168.9 Accident  
  dnf 57 spain Edgar Pons Kalex 23 37'47.547 2 giri 1'27.410 162.4 Ritirato  
  dnf 40 spain Fabio Quartararo Kalex 5 8'07.683 20 giri 18 giri 164.1 Accident  
  dnf 5 italy Andrea Locatelli Kalex 2 3'18.618 23 giri 3 giri 161.2 Accident  
  dnf 9 spain Jorge Navarro Kalex 2 3'21.475 23 giri 2.857 158.9 Accident  
  dnf 23 germany Marcel Schrötter Suter 1 1'41.619 24 giri 1 giro 157.5 Accident  
  dnf 54 italy Mattia Pasini Kalex 1 1'41.773 24 giri 0.154 157.3 Accident  

 

Prossimo Articolo
Mignolo destro fratturato per Simeon: domani non potrà correre

Articolo precedente

Mignolo destro fratturato per Simeon: domani non potrà correre

Prossimo Articolo

Alex De Angelis sostituisce Simeon al Tasca Racing a Sepang

Alex De Angelis sostituisce Simeon al Tasca Racing a Sepang
Carica commenti