Valencia, Libere 2: Luthi il più rapido

Lo svizzero, già protagonista ieri, si impone nella seconda sessione davanti a Rabat e Lowes

Nella seconda sessione di Libere sul tracciato di Valencia è stato Thomas Luthi il più rapido grazie al crono di 1'35''560. Lo svizzero, dopo aver fatto segnare il secondo tempo nelle Libere 1, ha mostrato ancora una volta un gran feeling con il tracciato spagnolo, riuscendo a piazzarsi subito in testa alla classifica dei tempi per poi conquistare il crono più veloce alla fine.

Proprio al termine della sessione, Luthi è stato protagonista di un dritto nella ghiaia con relativa caduta senza danni.

Alle spalle dello svizzero si è piazzato uno splendido Tito Rabat. Il rientrante spagnolo ha mostrato un ottimo passo fermando il cronometro a soli 274 millesimi dallo svizzero, precedendo di 68 millesimi Sam Lowes. Il britannico, all'ultima gara con la Speed Up, ha segnato il tempo di 1'35''902, accusando un ritardo da Luthi di 342 millesimi.

Soltanto i primi tre piloti sono riusciti a scendere sotto il muro del minuti a trentasei secondi. Il primo a non infrangere per un soffio tale limite è stato Jonas Folger, autore del crono di 1'36''049, davanti a Julian Simon, quinto. Il pilota spagnolo non ha migliorato il crono fatto segnare nel corso delle Libere 1 mantenendo i tempi sempre sul minuto e trentasei secondi e due.

Settimo crono per Luis Salom, autore del tempo di 1'36''262, davanti a Nakagami per 11 millesimi, mentre il nono tempo è stato fatto segnare da Sandro Cortese col crono di 1'36''341, in ritardo di 781 millesimi da Luthi.

Nono tempo per Alex Marquez. Lo spagnolo ha sicuramente offerto una prestazione migliore rispetto alle Libere 1, dove aveva ottenuto il ventunesimo tempo. Il crono di 1'36''376 è un deciso passo avanti per lo spagnolo che si è reso protagonista di una brutta caduta nel corso della sessione, fortunatamente senza conseguenze.

Chiude la Top Ten il campione del mondo Johann Zarco, autore del crono di 1'36''409 e distaccato da Luthi di 849 millesimi. Il francese non è apparso a proprio agio con il set up della propria moto, apparsa abbastanza nervosa, anche se ci ha abituato a ribaltare la situazione nel corso del weekend.

Non hanno brillato gli italiani in questa seconda sessione, a differenza di quanto avvenuto ieri. Franco Morbidelli, il migliore del gruppo tricolore grazie al dodicesimo tempo, ha preceduto Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri, rispettivamente tredicesimo e quattordicesimo, mentre la wild card Fedrico Fuligni ha chiuso la classifica col crono di 1'38''325.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Evento Valencia
Circuito Valencia Grand Prix Circuit
Piloti Thomas Lüthi , Tito Rabat , Sam Lowes
Articolo di tipo Prove libere