Ufficiale: KTM entra in Moto2 con WP Performance

Nei giorni passati già effettuato il primo test del nuovo telaio, dotato di motore Honda, ad Almeria

Da poche ore è ufficiale: KTM entra nel Motomondiale per competere nella categoria Moto2 con un proprio telaio, preparato in collaborazione con WP Performance Systems, ovvero un sodalizio che in passato ha già regalato soddisfazioni e cercherà di rinverdire antichi fasti anche in MotoGP con il prototipo che debutterà in gara la prossima stagione.

Con questo ingresso, KTM e WP Performance Systems saranno presenti in tutte le categorie del Motomondiale a partire dalla prossima stagione, dalla Moto3 sino alla MotoGP, diventando inoltre il primo costruttore a entrare in Moto2, sfidando i telaisti già presenti nella categoria Kalex, Speed Up e Mistral (Tech3).

La casa austriaca ha fatto sapere che il prototipo del telaio Moto2 ha già compiuto il primo test e lo ha fatto la scorsa settimana sul tracciato spagnolo di Almeria.

"Il progetto Moto2 ha un significato molto grande per noi. Con i nostri investimenti a lungo termine abbiamo colmato una lacuna: la partecipazione all'unica classe del motomondiale dove non eravamo presenti direttamente. Ora un giovane pilota può esordire con noi nella Red Bull Rookies Cup, proseguire in Moto3 nel nostro team ufficiale, correre con un nostro telaio in Moto2 e magari coronare il sogno di correre in MotoGP", ha dichiarato Stefan Pierer, vertice dell'impresa AG Cross Industries, che controlla sia KTM che WP Performance Systems.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag ktm, moto2