Valencia, Day 3: Vinales si porta subito davanti

Valencia, Day 3: Vinales si porta subito davanti

Sono bastati pochi chilometri al campione della Moto3 per brillare nella nuova realtà

Non si può di certo dire che Maverick Vinales si sia preso troppo tempo per prendere le misure alla sua nuova realtà. Al terzo giro dei test collettivi di Valencia della classe Moto2, infatti, il campione del mondo in carica della Moto3 è subito riuscito a mettere in fila tutta la concorrenza. Il miglior riferimento della tre giorni rimane l'1'35"155 stampato da Esteve Rabat ieri, ma l'1'35"302 realizzato oggi dal nuovo pilota del Team Pons è un messaggio piuttosto chiaro a tutti i veterani della classe di mezzo: quest'anno bisognerà fare da subito i conti anche con il talentino emergente spagnolo. A fine giornata Vinales ha preceduto di appena 35 millesimi Takaaki Nakagami, che sembra essersi adattato piuttosto bene alla Kalex del team di Tadayuki Okada. Terzo e migliore tra i piloti Suter è stato invece Thomas Luthi, che in questi tre giorni è stato costantemente nella top five, dimostrando di aver già trovato un discreto stato di forma. Lo svizzero ha chiuso davanti a Rabat, che comunque lascia il tracciato spagnolo con il miglior riferimento assoluto. Dietro al nuovo portacolori della Marc VDS bisogna poi registrare l'importante passo in avanti di Sandro Cortese, che si è portato in quinta posizione. Ancora top ten per l'altro rookie Luis Salom, decimo proprio davanti al sammarinese Alex De Angelis. Più indietro purtroppo gli italiani: Franco Morbidelli è 20esimo e Lorenzo Baldassarri 23esimo. Da segnalare, infine, l'infortunio ad un piede in cui è incappato Gino Rea, vittima di una caduta.

Moto2 - Test Valencia - Day 3

Moto2 - Test Valencia - Classifica combinata

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Maverick Viñales
Articolo di tipo Ultime notizie