Moto2, Termas de Rio Hondo, Libere 2: Luthi al top, Bulega ottimo quinto

condivisioni
commenti
Moto2, Termas de Rio Hondo, Libere 2: Luthi al top, Bulega ottimo quinto
Di:
29 mar 2019, 18:11

Tutti molto vicini anche in questa FP2, con lo svizzero che precede di un soffio Lowes ed un buonissimo Gardner. Bulega apre un terzetto italiano nel quale ci sono anche Marini e Baldassarri. Ancora indietro le KTM.

Le nuvole si sono addensate sopra al circuito di Termas de Rio Hondo, ma anche i piloti della classe Moto2 sono riusciti a disputare la seconda sessione di prove libere del GP d'Argentina completamente all'asciutto. E anche per per loro i tempi sono migliorati sensibilmente rispetto a quelli della FP1.

A regnare per ora comunque è l'equilibrio, con la bellezza di 15 piloti racchiusi nello spazio di meno di mezzo secondo. A guidare questo lunghissimo plotone è stato lo svizzero Thomas Luthi, che con la Kalex della Dynavolt Intact GP ha girato in 1'43"353, precedendo di soli 92 millesimi l'altra Kalex, ma con i colori del Gresini Racing, affidata a Sam Lowes.

Anche nel pomeriggio le Kalex hanno fatto la voce grossa, occupando le prime sette posizioni. In terza ed in quarta ci sono due rivelazioni, che però continuano a dare la sensazione di poter diventare qualcosa di più nel corso dell'anno, ovvero il figlio d'arte Remy Gardner ed Augusto Fernandez, distanziati rispettivamente di 124 e di 165 millesimi.

A seguire poi c'è un bel terzetto di piloti italiani e la grande notizia è che a capitanarlo è il rookie Nicolò Bulega, che con la Kalex dello Sky Racing Team VR46 sembra volersi mettere alle spalle il debutto da incubo di Losail. "Bulegas" è stato bravo ad infilarsi davanti a due connazionali decisamente più esperti come il compagno di squadra Luca Marini ed il leader iridato Lorenzo Baldassarri, anche se davvero per una questione di millesimi.

Buono l'ottavo tempo di Jorge Navarro, che con la sua Speed Up precede la migliore delle KTM, quella del rookie Jorge Martin. A completare la top 10 c'è Marcel Schrotter, mentre è interessante notare che tra quelli che al momento avrebbero accesso diretto alla Q2 c'è anche la NTS di Bo Bendsneyder, 12esimo a cavallo tra le due KTM di Iker Lecuona e Brad Binder.

Nonostante un problema ai freni della sua Kalex del Tasca Racing, Simone Corsi è stato bravo a firmare il 14esimo tempo, che gli vale al momento un posto in Q2. Cosa che per il momento a sorpresa non hanno Alex Marquez e Xavi Vierge, che si ritrovano 15esimo e 20esimo con le due Kalex della Marc VDS.

Ma sono diversi anche i piloti italiani che dovranno andare a caccia della top 14 domani. Ad aprire questo gruppetto sono Fabio Di Giannantonio ed Enea Bastianini, 16esimo e 17esimo. Il pilota dell'Italtrans Racing è anche caduto alla curva 5, stesso punto in cui è finito ruote all'aria anche il compagno di squadra Andrea Locatelli (oltre a Vierge e Khairul Idham Pawi), 21esimo.

Prova a guadagnare qualche posizione Marco Bezzecchi, 24esimo con la KTM del Tech 3 Racing, mentre è in 27esima posizione la MV Agusta nel neoventenne Stefano Manzi.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 12 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 15 1'43.353     167.402 284
2 22 United Kingdom Sam Lowes Kalex 18 1'43.445 0.092 0.092 167.254 282
3 87 Australia Remy Gardner Kalex 16 1'43.477 0.124 0.032 167.202 282
4 40 Spain Augusto Fernandez Kalex 19 1'43.518 0.165 0.041 167.136 284
5 11 Italy Nicolò Bulega Kalex 17 1'43.605 0.252 0.087 166.995 282
6 10 Italy Luca Marini Kalex 18 1'43.613 0.260 0.008 166.982 285
7 7 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 16 1'43.633 0.280 0.020 166.950 284
8 9 Spain Jorge Navarro Speed Up 18 1'43.645 0.292 0.012 166.931 281
9 88 Spain Jorge Martin KTM 15 1'43.651 0.298 0.006 166.921 281
10 23 Germany Marcel Schrötter Kalex 16 1'43.710 0.357 0.059 166.826 283
11 27 Spain Iker Lecuona KTM 18 1'43.766 0.413 0.056 166.736 280
12 64 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 18 1'43.772 0.419 0.006 166.727 280
13 41 South Africa Brad Binder KTM 17 1'43.773 0.420 0.001 166.725 281
14 24 Italy Simone Corsi Kalex 11 1'43.783 0.430 0.010 166.709 282
15 73 Spain Alex Marquez Kalex 20 1'43.806 0.453 0.023 166.672 289
16 21 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 16 1'43.920 0.567 0.114 166.489 277
17 33 Italy Enea Bastianini Kalex 14 1'43.971 0.618 0.051 166.407 283
18 45 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 19 1'43.989 0.636 0.018 166.379 286
19 77 Switzerland Dominique Aegerter MV 18 1'44.085 0.732 0.096 166.225 271
20 97 Spain Xavi Vierge Kalex 9 1'44.281 0.928 0.196 165.913 284
21 5 Italy Andrea Locatelli Kalex 20 1'44.367 1.014 0.086 165.776 280
22 89 Malaysia Khairul Pawi Kalex 10 1'44.389 1.036 0.022 165.741 280
23 2 Switzerland Jesko Raffin NTS 18 1'44.522 1.169 0.133 165.530 269
24 72 Italy Marco Bezzecchi KTM 17 1'44.556 1.203 0.034 165.476 281
25 35 Thailand Somkiat Chantra Kalex 20 1'44.688 1.335 0.132 165.268 286
26 16 United States Joe Roberts KTM 18 1'44.756 1.403 0.068 165.160 280
27 62 Italy Stefano Manzi MV 15 1'44.979 1.626 0.223 164.810 276
28 65 Germany Philipp Ottl KTM 16 1'45.342 1.989 0.363 164.242 278
29 20 Indonesia Dimas Pratama Kalex 18 1'45.679 2.326 0.337 163.718 279
30 96 United Kingdom Jake Dixon KTM 18 1'45.700 2.347 0.021 163.685 277
31 3 Germany Lukas Tulovic KTM 17 1'45.903 2.550 0.203 163.372 278
32 18 Andorra Xavi Cardelus KTM 16 1'46.682 3.329 0.779 162.179 278
Prossimo Articolo
Moto2, Termas de Rio Hondo, Libere 1: Marini parte con il piede giusto

Articolo precedente

Moto2, Termas de Rio Hondo, Libere 1: Marini parte con il piede giusto

Prossimo Articolo

Moto2, Termas de Rio Hondo, Libere 3: Gardner di un soffio su Marini

Moto2, Termas de Rio Hondo, Libere 3: Gardner di un soffio su Marini
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie