Formula 1
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
G
GP del Belgio
29 ago
-
01 set
MotoGP
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
23 ago
-
25 ago
WU in
01 Ore
:
29 Minuti
:
38 Secondi
WRC
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
WSBK
12 lug
-
14 lug
Evento concluso
G
Algarve
06 set
-
08 set
Prossimo evento tra
11 giorni
Formula E
12 lug
-
13 lug
Evento concluso
14 lug
-
14 lug
Evento concluso
WEC
G
Silverstone
30 ago
-
01 set
Prossimo evento tra
4 giorni
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
39 giorni

Moto2, Smith sostituisce Pawi con Petronas SRT a Silverstone

condivisioni
commenti
Moto2, Smith sostituisce Pawi con Petronas SRT a Silverstone
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
14 ago 2019, 13:48

Il tester Aprilia MotoGP Bradley Smith tornerà in Moto2 al posto dell’infortunato Khairul Idham Pawi nel team Petronas SRT in occasione del Gran Premio di Gran Bretagna.

Pawi si è infortunato la mano in una caduta durante il fine settimana del Gran Premio di Catalogna a maggio ed è stato sostituito prima da Mattia Pasini e poi dall’ex pilota Tech 3 in MotoGP Jonas Folger. Il tedesco però ha riscontrato qualche difficoltà nella classe intermedia e non è mai riuscito a conquistare punti in nessuna delle cinque gare disputate.

La squadra ha così deciso di ingaggiare Bradley Smith, che sostituirà Pawi a partire dal Gran Premio di Gran Bretagna. Doppio impegno per il britannico, che attualmente gareggia nella Coppa del Mondo MotoE con il team SRT ed è secondo in classifica, dopo aver conquistato due podi nelle prime due gare in Germania ed in Austria. Inoltre dovrebbe scendere in pista per disputare altre due gara come pilota wild card nel corso della seconda parte di stagione.

“Sinceramente, sarà piuttosto strano tornare su una Moto2, l’ultima volta ci ho corso nel 2012 – ha dichiarato Smith – inoltre il campionato è cambiato molto. Ho seguito i cambiamenti da vicino, con il nuovo motore ed un po’ più di coppia e potenza, ma sarà comunque molto diverso per me”.

“Comunque sono entusiasta per l’opportunità! – continua il britannico – Lo scorso anno mi sono qualificato bene al Gran Premio di Gran Bretagna, anche se non sono riuscito a disputare la gara davanti al mio pubblico. Quindi quest’anno spero di poter correre e sarà fantastico. L’obiettivo è di divertirmi, fare del mio meglio ed arrivare alla domenica pomeriggio con qualcosa di cui andare fieri. Non ho idea di come lavorerò, dovendo conoscere la moto, la pista e le gomme in un normale weekend di gara, ma non vedo l’ora”.

Smith ha già disputato tre gare quest’anno per Aprilia in MotoGP, come parte dell’accordo con la squadra italiana, di cui è collaudatore. Lo scorso anno si è qualificato ottavo a Silverstone in sella alla KTM, ma non ha potuto disputare la gara perché annullata a causa delle condizioni dell’asfalto con la pioggia. A Silverstone però aveva già ottenuto buoni risultati, salendo sul podio nelle competizioni junior e ha chiuso terzo in 125cc nel 2010, prima di passare in Moto2 l’anno successivo.

Prossimo Articolo
Tech3 lascia la Moto2 e approda in Moto3 dal 2020

Articolo precedente

Tech3 lascia la Moto2 e approda in Moto3 dal 2020

Prossimo Articolo

Folger sul 2020: “Devo pensare a cosa sia meglio per me”

Folger sul 2020: “Devo pensare a cosa sia meglio per me”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto2
Evento Silverstone
Piloti Bradley Smith , Khairul Pawi
Team Drive M7 SIC Racing Team
Autore Lewis Duncan