Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP1 in corso . . .
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
FP3 in
18 Ore
:
03 Minuti
:
36 Secondi
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
6 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
62 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Moto2, Sepang: Marquez si gioca il match point dalla pole

condivisioni
commenti
Moto2, Sepang: Marquez si gioca il match point dalla pole
Di:
2 nov 2019, 06:31

Il pilota della Marc VDS conquista la pole position davanti ad un super Nagashima, mentre il rivale più pericoloso, lo svizzero Luthi, è quinto. Occhio a Binder terzo però. Solo decimo il migliore degli italiani, che è Marini.

Quello della Moto2 è l'unico titolo rimasto in ballo, ma domani potrebbe emettere anche la sua sentenza. Alex Marquez si gioca a Sepang il suo secondo match point iridato e oggi si è messo avanti con i lavori, conquistando la sua sesta pole position stagionale, la 12esima nella classe di mezzo.

Il pilota della Marc VDS ha girato in 2'05"244 e in questo modo ha preceduto di 151 millesimi un Tetsuta Nagashima che pare particolarmente a suo agio su questa pista e si appresta a scattare dalla prima fila per la terza volta in questa stagione con la Kalex del SAG Team.

Una prima fila che viene completata da Brad Binder, che con le condizioni rese insidiose da una fastidiosa pioggerella è rimasto distante di quasi un secondo dal record della pista che con la sua KTM aveva stampato nella FP3 di questa mattina.

Ad aprire la seconda fila sarà il compagno di squadra del poleman, quindi lo spagnolo Xavi Vierge. Per Thomas Luthi, che inizierà la gara di domani con 28 punti da recuperare, si prospetta invece una domenica impegnativa, visto che prenderà il via dalla quinta casella con la Kalex della Dynavolt Intact GP, con al suo fianco l'altra KTM del rookie Jorge Martin.

 

Terza fila per le tre Kalex di Sam Lowes, Marcel Schrotter e del figlio d'arte Remy Gardner, mentre per trovare il migliore degli italiani bisogna scorrere la classifica fino alla decima posizione occupata da Luca Marini con la Kalex dello Sky Racing Team VR46.

Accanto a lui, in quarta fila, ci sarà anche la Speed Up di Fabio Di Giannantonio in 11esima posizione, mentre saranno in quarta Stefano Manzi ed Enea Bastianini. Il pilota della MV Agusta è anche scivolato alla curva 2 in Q1, ma poi si è preso il 13esimo posto in griglia, proprio davanti al connazionale dell'Italtrans Racing.

Deludente la qualifica dell'ultimo pilota che ha ancora qualche residua speranza di titolo, ovvero Jorge Navarro. Il portacolori della Speed Up è caduto quasi subito alla curva 9 e quindi non è riuscito a fare meglio del 15esimo posto in griglia.

Purtroppo sono ben cinque i piloti italiani che hanno dovuto alzare bandiera bianca alla conclusione della Q1. Una schiera che è aperta da Nicolò Bulega, beffato dalla NTS di Jesko Raffin (16esimo) a tempo scaduto e rimasto fuori per appena 82 millesimi con la sua Kalex dello Sky Racing Team VR46.

I ragazzi di casa nostra hanno occupato proprio le prime posizioni fuori dalla Q2, perché a seguire ci sono nell'ordine Andrea Locatelli, Marco Bezzecchi, che finalmente ha visto risolti i problemi sulla sua KTM che gli avevano impedito di girare in FP3, ed un deludente Lorenzo Baldassarri, che si ritrova addirittura in 22esima posizione con la Kalex del Pons Racing.

Davanti a "Balda" bisogna inserire però anche Somkiat Chantra, 18esimo nella Q2 dopo una scivolata in Q1, ma penalizzato di tre posizioni in griglia a causa dell'incidente di cui si era reso protagonista a Phillip Island con Dominique Aegerter, 24esimo.

Male anche Mattia Pasini, addirittura 26esimo con la Kalex del Tasca Racing, in un weekend reso ancora più pesante dalla notizia che alla fine il Gresini Racing ha deciso di puntare sul campione del CEV Edgar Pons per la prossima stagione. A questo punto per lui diventa quindi complicato riuscire a trovare un posto sulla griglia del 2020.

Classifica Q2

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Alex Marquez Kalex 8 02'05.244     159.327
2 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 7 02'05.395 00.151 00.151 159.135
3 South Africa Brad Binder KTM 7 02'05.559 00.315 00.164 158.927
4 Spain Xavi Vierge Kalex 7 02'05.695 00.451 00.136 158.755
5 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 7 02'05.714 00.470 00.019 158.731
6 Spain Jorge Martin KTM 6 02'05.731 00.487 00.017 158.710
7 United Kingdom Sam Lowes Kalex 7 02'05.735 00.491 00.004 158.705
8 Germany Marcel Schrötter Kalex 7 02'05.792 00.548 00.057 158.633
9 Australia Remy Gardner Kalex 7 02'05.888 00.644 00.096 158.512
10 Italy Luca Marini Kalex 7 02'05.938 00.694 00.050 158.449
11 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 7 02'05.956 00.712 00.018 158.426
12 Spain Iker Lecuona KTM 5 02'05.959 00.715 00.003 158.422
13 Italy Stefano Manzi MV 6 02'06.070 00.826 00.111 158.283
14 Italy Enea Bastianini Kalex 7 02'06.077 00.833 00.007 158.274
15 Spain Jorge Navarro Speed Up 5 02'06.126 00.882 00.049 158.213
16 Switzerland Jesko Raffin NTS 6 02'06.308 01.064 00.182 157.985
17 Spain Augusto Fernandez Kalex 6 02'06.515 01.271 00.207 157.726
18 Thailand Somkiat Chantra Kalex 7 02'06.807 01.563 00.292 157.363

Classifica Q1

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Augusto Fernandez Kalex 7 02'05.897     158.500
2 Italy Stefano Manzi MV 5 02'05.956 00.059 00.059 158.426
3 Switzerland Jesko Raffin NTS 6 02'06.014 00.117 00.058 158.353
4 Thailand Somkiat Chantra Kalex 3 02'06.061 00.164 00.047 158.294
5 Italy Nicolò Bulega Kalex 7 02'06.143 00.246 00.082 158.191
6 Italy Andrea Locatelli Kalex 7 02'06.263 00.366 00.120 158.041
7 Italy Marco Bezzecchi KTM 7 02'06.267 00.370 00.004 158.036
8 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 7 02'06.324 00.427 00.057 157.965
9 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 7 02'06.363 00.466 00.039 157.916
10 Switzerland Dominique Aegerter MV 7 02'06.510 00.613 00.147 157.732
11 United States Joe Roberts KTM 7 02'06.746 00.849 00.236 157.439
12 Italy Mattia Pasini Kalex 7 02'06.924 01.027 00.178 157.218
13 Indonesia Dimas Pratama Kalex 7 02'07.058 01.161 00.134 157.052
14 United Kingdom Jake Dixon KTM 4 02'07.245 01.348 00.187 156.821
15 Germany Philipp Ottl KTM 7 02'07.756 01.859 00.511 156.194
16 Germany Lukas Tulovic KTM 7 02'07.764 01.867 00.008 156.184
17 Malaysia Adam Norrodin Kalex 7 02'07.851 01.954 00.087 156.078
18 Andorra Xavi Cardelus KTM 7 02'08.432 02.535 00.581 155.372
Prossimo Articolo
Moto2, Sepang, Libere 3: Binder polverizza il record

Articolo precedente

Moto2, Sepang, Libere 3: Binder polverizza il record

Prossimo Articolo

Moto2: a Sepang vince Binder, ma Marquez è campione!

Moto2: a Sepang vince Binder, ma Marquez è campione!
Carica commenti