Sepang, Libere 3: Zarco cade, ma è il più veloce

Il francese scende sotto alla best pole e stacca di tre decimi un ottimo Rins. Italiani fuori dalla top ten

La conquista del titolo iridato della Moto2 non sembra aver placato la fame di successi di Johann Zarco, perché il francese pare davvero determinato a mettere tutti in fila anche nel Gp della Malesia, stando almeno a quanto ha dimostrato nella terza sessione di prove libere.

Il portacolori dell'Ajo Motorsport ha abbassato la best pole del tracciato di Sepang, scendendo fino a 2'06"881 con la sua Kalex, nonostante sia incappato anche in una scivolata nella fase conclusiva del turno.

In ogni caso ha aperto un gap di ben 327 millesimi sul diretto inseguitore, che è il rookie Alex Rins. Ne ha beccati addirittura sei invece lo svizzero Thomas Luthi, che stamani non si è migliorato tanto quanto il francese dopo aver dettato il ritmo nella giornata di ieri.

Stupisce l'ottimo quarto tempo di Luis Salom, distanziato di una manciata di millesimi da Luthi, mentre a completare la top five troviamo il tedesco Jonas Folger. Paga oltre sette decimi invece la Speed Up di Sam Lowes, arretrata fino alla sesta posizione.

Sotto al secondo di distacco ci sono poi anche Takaaki Nakagami, Mika Kallio e Xavier Simeon, mentre Sandro Cortese è il primo oltre questa soglia. Il migliore degli italiani è stato Lorenzo Baldassarri, accreditato dell'11esimo tempo davanti a Franco Morbidelli, che è incappato anche in una caduta, fortunatamente senza peggiorare le condizioni della gamba che lo aveva tenuto lontano dalle gare per diverse settimane.

Fatica parecchio invece Simone Corsi, che si ritrova addirittura 20esimo a quasi 2" di gap. Se la passa poco meglio il fratellino d'arte Alex Marquez, 14esimo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Evento Sepang
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Thomas Lüthi , Johann Zarco
Articolo di tipo Prove libere