Moto2, Sepang, Libere 2: Marquez si conferma in vetta, Bagnaia quarto dietro Marini

condivisioni
commenti
Moto2, Sepang, Libere 2: Marquez si conferma in vetta, Bagnaia quarto dietro Marini
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
02 nov 2018, 07:09

Lo spagnolo della Marc VDS pare particolarmente in forma e precede Quartararo e Luca. Pecco continua meglio del rivale Oliveira, settimo a circa sei decimi con la sua KTM. Bene anche Pasini, quinto.

Il clima ballerino della Malesia ha continuato a dare dei grattacapi a team e piloti della Moto2. La seconda sessione di prove libere del weekend di Sepang è infatti iniziata con la pista bagnata dalla pioggia caduta nei minuti conclusivi della Moto3, ma l'asfalto si è poi asciugato rapidamente, permettendo di montare le slick negli ultimi 20 minuti e di arrivare a ritoccare i tempi della mattinata.

Alex Marquez si è confermato davanti a tutti con la sua Kalex della Marc VDS, realizzando proprio sotto alla bandiera a scacchi il crono di 2'06"928 con cui ha beffato di 30 millesimi la Speed Up di Fabio Quartararo.

In casa Sky Racing Team VR46 hanno impostato un ottimo lavoro di squadra, con Luca Marini e Pecco Bagnaia che si sono tirati le scie sui lunghi rettilinei di Sepang e in questo modo sono andati a piazzare le loro Kalex al terzo ed al qaurto posto, a meno di due decimi dalla vetta.

Un risultato importante per il leader del Mondiale, che domenica si giocherà il suo secondo match point iridato e per ora sembra aver approcciato meglio al weekend rispetto al rivale Miguel Oliveira, settimo con la sua KTM, ad oltre sei decimi dal miglior tempo.

Davanti al portoghese ci sono anche un buon Mattia Pasini, più lento di appena un millesimo rispetto a Bagnaia con la Kalex dell'Italtrans Racing, e Sam Lowes, che quindi si è preso la palma di miglior pilota KTM in questa FP2.

Nella top 10 c'è spazio anche per Lorenzo Baldassarri, ottavo con la Kalex del Pons Racing, ma anche per un Remy Gardner che nelle ultime gare sembra aver fatto un passo avanti importante con la sua Tech 3 ed è stato capace di mettersi dietro la seconda KTM ufficiale, quella del sudafricano Brad Binder.

Bisogna arretrare parecchio invece per trovare gli altri italiani, con Andrea Locatelli in 17esima posizione e Simone Corsi in 20esima. Molto attardato ancora una volta poi Federico Fuligni, 30esimo ad oltre quattro secondi con la Kalex del Tasca Racing gemella di quella di Corsi. Dietro di lui c'è anche Rafid Topan Sucipto, sostituto dell'infortunato Stefano Manzi sulla Suter del Forward Racing.

Da segnalare anche la caduta di cui è stato vittima Joan Mir alla curva 15. Il futuro pilota della Suzuki in MotoGP si è rialzato senza conseguenze, ma l'incidente ha condizionato l'andamento della sua sessione, relegandolo al 21esimo posto.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 73 Spain Alex Marquez Kalex 13 2'06.928     157.213  
2 20 France Fabio Quartararo Speed Up 17 2'06.958 0.030 0.030 157.176  
3 10 Italy Luca Marini Kalex 13 2'07.089 0.161 0.131 157.014  
4 42 Italy Francesco Bagnaia Kalex 12 2'07.106 0.178 0.017 156.993  
5 54 Italy Mattia Pasini Kalex 13 2'07.107 0.179 0.001 156.992  
6 22 United Kingdom Sam Lowes KTM 16 2'07.315 0.387 0.208 156.735  
7 44 Portugal Miguel Oliveira KTM 11 2'07.551 0.623 0.236 156.445  
8 7 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 13 2'07.605 0.677 0.054 156.379  
9 87 Australia Remy Gardner Tech 3 15 2'07.644 0.716 0.039 156.331  
10 41 South Africa Brad Binder KTM 11 2'07.685 0.757 0.041 156.281  
11 40 Spain Augusto Fernandez Kalex 14 2'07.797 0.869 0.112 156.144  
12 9 Spain Jorge Navarro Kalex 15 2'07.808 0.880 0.011 156.131  
13 23 Germany Marcel Schrötter Kalex 15 2'07.819 0.891 0.011 156.117  
14 45 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 14 2'07.991 1.063 0.172 155.907  
15 27 Spain Iker Lecuona KTM 15 2'08.128 1.200 0.137 155.741  
16 16 United States Joe Roberts NTS 16 2'08.171 1.243 0.043 155.688  
17 5 Italy Andrea Locatelli Kalex 14 2'08.237 1.309 0.066 155.608  
18 97 Spain Xavi Vierge Kalex 15 2'08.250 1.322 0.013 155.592  
19 2 Switzerland Jesko Raffin Kalex 11 2'08.632 1.704 0.382 155.130  
20 24 Italy Simone Corsi Kalex 15 2'08.663 1.735 0.031 155.093  
21 36 Spain Joan Mir Kalex 12 2'08.732 1.804 0.069 155.010  
22 4 South Africa Steven Odendaal NTS 17 2'08.826 1.898 0.094 154.897  
23 66 Finland Niki Tuuli Kalex 13 2'09.013 2.085 0.187 154.672  
24 57 Spain Edgar Pons Speed Up 16 2'09.120 2.192 0.107 154.544  
25 89 Malaysia Khairul Pawi Kalex 15 2'09.184 2.256 0.064 154.468  
26 77 Switzerland Dominique Aegerter KTM 10 2'09.507 2.579 0.323 154.082  
27 95 France Jules Danilo Kalex 12 2'09.538 2.610 0.031 154.045  
28 30 Indonesia Dimas Pratama Tech 3 14 2'09.665 2.737 0.127 153.895  
29 32 Spain Isaac Viñales Suter 13 2'10.949 4.021 1.284 152.386  
30 21 Italy Federico Fuligni Kalex 15 2'11.055 4.127 0.106 152.262  
31 18 Andorra Xavi Cardelus Kalex 14 2'12.217 5.289 1.162 150.924  
32 50 Rafid Topan Suter 14 2'13.167 6.239 0.950 149.847  
Prossimo Articolo
Moto2, Sepang, Libere 1: Marquez beffa Pasini, Bagnaia subito terzo

Articolo precedente

Moto2, Sepang, Libere 1: Marquez beffa Pasini, Bagnaia subito terzo

Prossimo Articolo

Clamoroso: Forward e MV Agusta vogliono riportare Fenati in Moto2 dopo il recente licenziamento

Clamoroso: Forward e MV Agusta vogliono riportare Fenati in Moto2 dopo il recente licenziamento
Carica commenti