Sepang, Libere 1: Folger e Zarco tentano la fuga

Il tedesco ed il campione del mondo hanno staccato di mezzo secondo Luthi, che è terzo. Bene Corsi sesto

L'ormai famigerata nube malese si è fatta più fitta su Sepang nel corso della prima sessione di prove libere della Moto2, ma questo non ha impedito ai protagonisti della classe di mezzo di iniziare il loro weekend del Gp della Malesia con un ritmo davvero forsennato.

In particolare sono stati Jonas Folger e Johann Zarco a fare una bella differenza, costruendosi un margine di circa mezzo secondo sul resto del gruppo. A svettare alla fine è stato il tedesco, che con il suo 2'07"720 ha preceduto il campione del mondo, anche se per appena 48 millesimi.

Come detto, dal terzo in giù invece i distacchi si fanno più pesanti, con lo svizzero Thomas Luthi a capitanare il gruppetto degli inseguitori davanti a Mika Kallio, fresco della nomina a collaudatore della nuova MotoGp della KTM e stamani capace di risultare il migliore tra i piloti in sella alle Speed Up.

Dopo aver rovinato il suo ottimo weekend australiano con un "jump start", Axel Pons ha confermato il suo ottimo momento di forma con il quinto tempo, mettendosi dietro di una manciata di millesimi Simone Corsi, che quindi è il migliore degli italiani, ed il giapponese Takaaki Nakagami.

Stupisce vedere solamente in nona posizione il dominatore di Phillip Island, ovvero Alex Rins, che ha beccato oltre otto decimi ritrovandosi dietro anche ad Azlan Shah. Subito fuori dalla top ten invece gli altri due italiani Lorenzo Baldassarri, reduce dal suo primo podio iridato, e Franco Morbidelli, rispettivamente 11esimo e 13esimo. Tra di loro si è inserita invece la Speed Up di Sam Lowes. Dunque, il terzetto del podio australiano è tutto piuttosto attardato.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Evento Sepang
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Thomas Lüthi , Johann Zarco
Articolo di tipo Prove libere