Radio sinistro ko per Rabat in una caduta ad Almeria

condivisioni
commenti
Radio sinistro ko per Rabat in una caduta ad Almeria
Di: Matteo Nugnes
06 ott 2015, 12:26

Lo spagnolo è già stato operato e dovrà superare i controlli medici della FIM per correre a Motegi

Tito Rabat, EG 0,0 Marc VDS taglia per primo il traguardo
Tito Rabat, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda
Tito Rabat, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Tito Rabat
Tito Rabat, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Tito Rabat, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS

Tito Rabat è rimasto l'ultimo ostacolo che separa Johann Zarco dalla conquista del Mondiale Moto2, ma purtroppo per lui lo spagnolo si presenterà al via della tripletta asiatica in condizioni non ottimali.

Nella giornata di ieri, infatti, il portacolori della Marc VDS si stava allenando sulla pista di Almeria quando è stato vittima di una caduta che gli è costata la frattura del radio del braccio sinistro. Un guasto tecnico gli ha fatto perdere il controllo della moto, innescando una caduta rovinosa. Una volta accorsi sul luogo dell'incidente, i soccorritori hanno immediatamente capito che c'era qualcosa che non andava e quindi hanno predisposto il trasferimento di Tito.

Il futuro pilota di MotoGp non ha perso tempo e, dopo un veloce consulto con il dottor Angel Charte, si è subito sottoposto ad un intervento chirurgico per l'inserimento di una placca in metallo utile a stabilizzare la frattura. L'operazione è riuscita perfettamente e l'ex iridato della Moto2 è partito per il Giappone, anche se la sua partecipazione alla gara di Motegi è vincolata alla visita che dovrà fare giovedì con i medici della FIM.

"La moto ha tagliato potenza nella chicane e sono caduto. Non sono ancora sicuro che cosa ha causato l'incidente, non ho avuto la possibilità di controllare la moto. Ancora una volta i commissari e il personale medico di Almeria hanno fatto un lavoro fantastico prendendosi cura di me. Mi hanno subito immobilizzato il braccio sinistro in pista e appena un’ora dopo ero già in ospedale. I medici di Almeria parlato con i dottori a Barcellona e abbiamo deciso che la chirurgia per stabilizzare la frattura era la migliore opzione. L'intervento di ieri sera è stato un successo e questa mattina sono già più fiducioso che sarò in grado di correre regolarmente questo fine settimana in Giappone" ha commentato Tito.

Prossimo articolo Moto2
Aegerter si è fratturato tre vertebre lombari!

Articolo precedente

Aegerter si è fratturato tre vertebre lombari!

Prossimo Articolo

Efren Vazquez salta in Moto2 con la Iodaracing

Efren Vazquez salta in Moto2 con la Iodaracing
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Tito Rabat
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie