Baldassarri: "Importante non strafare alla prima gara"

Il rookie italiano però è molto ottimista per Losail visto l'andamento positivo dei test invernali

Baldassarri:
Questo fine settimana inizia in Qatar il quinto anno della Moto2: l’ultra-competitiva categoria intermedia del Campionato del Mondo vedrà impegnati in pista 35 piloti, pronti a trasformare la stagione 2014 in un’altra sfida estremamente combattuta. Dopo l’ottima costanza di rendimento mostrata negli ultimi test pre-stagionali a Jerez - chiusi col quarto tempo assoluto - Xavier Simeon arriva a Losail determinato a iniziare la stagione con il piede giusto in sella alla Suter del Team Federal Oil Gresini Moto2. Nell’altro lato del box, l’esordiente Lorenzo Baldassarri proverà a ripetere le ottime prestazioni mostrare durante i test invernali; in ogni caso, l’obiettivo del giovane pilota marchigiano sotto i riflettori del circuito di Losail rimane quello di mantenere la calma, in modo da evitare errori e continuare il proprio apprendistato nel migliore dei modi, senza pensare troppo al risultato. Il primo Gran Premio della stagione si corre, come ormai da tradizione, in notturna, ed è l’unica gara che si sviluppa su quattro giornate, con le prime prove libere in programma il giovedì sera, seguite da FP2 e FP3 il venerdì sera, dalle Qualifiche il sabato sera e infine, domenica, dalla gara, che prenderà il via alle 20:20 ora locale. Xavier Simeon: "Ogni anno, ricominciare una nuova sfida è sempre emozionante e posizionarsi sullo schieramento di partenza del primo Gran Premio della stagione dà sempre una grande scarica di adrenalina. Considerati i buoni risultati emersi dai test invernali, il nostro obiettivo è quello di provare a inserirci nelle primissime posizioni: l’importante sarà lavorare bene nelle prove libere, esattamente come abbiamo fatto durante l’inverno, dopodiché vedremo come andrà in gara. Il circuito di Losail mi piace molto, mentre correre di notte non mi fa un particolare effetto; quello che è certo è che non mi crea problemi, quindi darò come sempre il massimo!". Lorenzo Baldassarri: "Arriviamo in Qatar fiduciosi: i test invernali sono andati molto bene, anche meglio del previsto, per cui l’impressione è che potremo dire la nostra. Ovviamente, dato che è soltanto la mia prima gara in Moto2, sarà importante non strafare, ma cercare di mantenere la giusta calma, lavorando bene durante le prove. Però, se guardiamo a quello che siamo riusciti a fare durante l’inverno, siamo convinti di poter essere veloci, anche se non voglio sbilanciarmi in pronostici. Del resto per me questo è un debutto: non ho mai affrontato la pista di Losail su questo tipo di moto, quindi dovrò cercare di adattarmi in fretta nel poco tempo che ci sarà a disposizione. Il tracciato in ogni caso mi piace, e spero che questo aspetto mi possa aiutare".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Xavier Simeon , Lorenzo Baldassarri
Articolo di tipo Ultime notizie