Mugello, Libere 1: Marquez lancia la sfida a Bradl

Mugello, Libere 1: Marquez lancia la sfida a Bradl

Lo spagnolo parte convintissimo anche in Italia dopo la bella vittoria di Assen

57 punti sono tanti, ma dopo la bella vittoria di Assen, Marc Marquez prova a lanciare la sfida a Stefan Bradl. Lo spagnolo ha fatto capire al tedesco di non voler mollare la presa nella caccia al titolo iridato della classe Moto2, facendo segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere al Mugello. In sella alla sua Suter è stato l'unico pilota capace di scendere sotto all'1'54" in 1'53"701 e grazie a questo tempo ha staccato di circa tre decimi proprio Bradl. Buona poi la terza prestazione di Alex De Angelis, finalmente al vertice, anche se il sammarinese si è visto rifilare oltre mezzo secondo da Marquez. Dietro di lui c'è lo spagnolo Aleix Espargaro, che in un certo senso si trova schiacciato in sandwich tutto italiano, visto che alle sue spalle ci sono Michele Pirro ed Andrea Iannone. I due piloti di casa nostra, tuttavia, possono essere felici solo della loro posizione e non troppo della prestazione, perchè Marquez è davanti a loro di quasi 1". Interessante anche il 12esimo tempo di Mattia Pasini, mentre forse avrà bisogno di un po' di tempo per adattarsi alla moto Raffaele De Rosa, ventesimo in sella alla Suter del Team Aspar. Il pilota napoletano è stato chiamato in extremis dalla squadra spagnola, impossibilitata a schierare David Salom, che alla fine non ha avuto l'ok dalla Kawasaki. Per Raffaele però si tratta di un'occasione per mettersi in mostra da non sprecare. Da segnalare, infine, la caduta rovinosa di cui si è reso protagonista Bradley Smith, che quindi si è dovuto accontentare della 33esima piazza. La speranza comunque è che nella seconda sessione possa tornare in pista regolarmente.

Moto2 - Mugello - Libere 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Articolo di tipo Ultime notizie