Motegi, Libere 3: Rins risponde a Zarco

Lo spagnolo sembra determinato a non lasciare vita facile al campione del mondo. Segue Cortese

Alex Rins ha messo in chiaro di non essere disposto a lasciare a Johann Zarco la passerella per festeggiare il suo titolo iridato a Motegi. Nella terza sessione di prove libere del Gp del Giappone di classe Moto2 il rookie del Team Pons si è portato davanti a tutti, risultando l'unico capace di infrangere il muro dell'1'51" in 1'50"909.

Alle spalle dello spagnolo c'è proprio il fresco campione del mondo Johann Zarco, che comunque ha ribadito di voler ottenere un bel risultato in questo weekend per celebrare al meglio il risultato arrivato ieri con il forfait di Tito Rabat, che si è arreso al dolore al braccio infortunato all'inizio di questa settimana.

Segue poi un bel terzetto di piloti di lingua tedesca, con Sandro Cortese in terza posizione davanti a Thomas Luthi e Jonas Folger, tutti compresi nello spazio di soli 13 millesimi. Si è dovuto accontntare del sesto tempo invece Sam Lowes, che ieri aveva dato la sensazione di poter fare di più con la sua Speed Up.

La terza fila virtuale si apre con il giapponese Takaaki Nakagami, tallonato da un Lorenzo Baldassarri che sembra aver fatto uno step importante rispetto a ieri con la Kalex del Forward Racing. Leggermente più indietro invece il suo compagno Simone Corsi, accreditato del 12esimo tempo. Bisogna ricordare poi anche l'assenza forzata di Franco Morbidelli, ancora alle prese con il suo infortunio.

Sono state abbastanza numerose le cadute che hanno animato il turno: è arrivato addirittura alla terza del weekend Axel Pons, ma gli hanno fatto compagnia anche Xavi Vierge, Azlan Shah e Julian Simon.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Evento Motegi
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Johann Zarco , Sandro Cortese , Alex Rins
Articolo di tipo Prove libere