Losail, Libere 2: Takahashi al top per un soffio

Losail, Libere 2: Takahashi al top per un soffio

Il giapponese ha beffato nel finale Redding, seguono Bradl e Iannone

Sembra funzionare il nuovo binomio creato dalla Moriwaki del Team Gresini e dalle sospensioni Bitubo: davanti a tutti, nella seconda sessione di prove libere del Gp del Qatar, si è issato infatti giapponese Yuki Takahashi. L'ex pilota di MotoGp è stato abile a sfruttare alcune scie e nel finale ha stampato un 2'01"695 che lo ha piazzato in cima alla lista dei tempi, anche se per appena 53 millesimi nei confronti di Scott Redding, autore anche di una scivolata nelle fasi conclusive. Terzo tempo per il mattatore della prima sessione, cioè Stefan Bradl, anche lui staccato di appena poco più di un decimo, che a sua volta ha preceduto un Andrea Iannone parso in evidente crescita rispetto a qualche ora fa. A completare la top five c'è poi l'elvetico Thomas Luthi, ma bisogna sottolineare nuovamente anche la prestazione di Michele Pirro, confermatosi in settima piazza, ma con un tempo di circa un secondo più veloce rispetto a quello precedente. Più staccati tutti gli altri italiani.

Moto2 - Losail - Libere 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Yuki Takahashi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag mobilità sostenibile