GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
50 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
42 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
98 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
41 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
55 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Assen
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
28 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
77 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
34 giorni

Moto2, Losail, Libere 1: Luthi di un soffio, Marini settimo

condivisioni
commenti
Moto2, Losail, Libere 1: Luthi di un soffio, Marini settimo
Di:
6 mar 2020, 12:17

La prima sessione della stagione ha visto dei valori ravvicinatissimi con i primi otto in meno di due decimi. Il veterano svizzero precede Martin ed un sorprendente Canet. Marini il migliore degli italiani, tallonato da Bezzecchi. Cadono Bastianini e Baldassarri.

Fin dai test invernali c'era stata la sensazione che i valori fossero molto ravvicinati in classe Moto2 e la prima sessione di prove libere della stagione, in Qatar, non ha fatto che confermare tutto, con la bellezza di otto piloti in meno di due decimi e addirittura venti nello spazio di un secondo.

Ad aprire le danze di questa stagione 2020 è stato lo svizzero Thomas Luthi, che con la sua Kalex della Liqui Moly Intact GP ha girato in 1'59"168, staccando di 17 millesimi quello che viene indicato da molti come il grande favorito, ovvero Jorge Martin della Red Bull KTM Ajo, pure lui su Kalex.

Dopo un inverno da protagonista, Aron Canet si è confermato uno dei piloti da tenere d'occhio anche quando si è cominciato a fare sul serio, chiudendo terzo a soli 47 millesimi con la sua Speed Up dell'Aspar Team.

Discorso inverso invece per Augusto Fernandez, rimasto sempre nelle retrovie nei test per poi iniziare a brillare in questo turno di libere. Del resto, stiamo parlando di uno dei protagonisti del 2019, che ha preso il posto del campione del mondo alla Marc VDS, quindi bisognerebbe stupirsi del contrario.

Dietro di lui possiamo parlare di una rivelazione per Joe Roberts, ottimo quinto con la Kalex dell'American Racing. Lo statunitense è l'ultimo ad aver pagato meno di un decimo e precede il figlio d'arte Remy Gardner.

Bisogna quindi scendere fino al settimo posto per trovare il migliore dei piloti italiani. Si tratta di Luca Marini, che con la Kalex dello Sky Racing Team VR46 ha pagato 133 millesimi, precedendo di appena 52 la moto gemella di Marco Bezzecchi.

Nono tempo per un altro dei grandi protagonisti dei test invernali, ovvero Jorge Navarro. La sessione dello spagnolo della Speed Up però è stata in parte rovinata da una scivolata alla curva 6. Stesso punto in cui sono caduti anche Enea Bastianini, 12esimo, e Xavi Vierge, 16esimo.

"Bestia" fa parte di un terzetto tutto italiano del quale fanno parte anche Fabio Di Giannantonio e Nicolò Bulega, che occupano rispettivamente la 12esima e la 14esima posizione. Poco più indietro, in 17esima, troviamo invece Lorenzo Baldassarri, che però nel finale ha distrutto la sua Kalex del Pons Racing con una caduta alla curva 15, dalla quale fortunatamente si è rialzato senza conseguenze.

Tra i piloti che hanno pagato meno di un secondo c'è anche Stefano Manzi, 19esimo con la MV Agusta, mentre il suo nuovo compagno Simone Corsi si è dovuto accontentare del 21esimo posto. Ancora in difficoltà poi il campione del mondo della Moto3, Lorenzo Dalla Porta, che non è andato oltre al 26esimo tempo con un 1"6 di ritardo.

Da segnalare anche il ritorno in pista di Sam Lowes, fermo per tutti i test ufficiali a causa di un infortunio alla spalla rimediato in quelli privati di Jerez. Il britannico della Marc VDS però sta faticando abbastanza, perché è solo 28esimo a poco meno di due secondi.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 14 1'59.168     162.526
2 Spain Jorge Martin Kalex 14 1'59.185 0.017 0.017 162.503
3 Spain Aron Canet Speed Up 14 1'59.215 0.047 0.030 162.462
4 Spain Augusto Fernandez Kalex 15 1'59.253 0.085 0.038 162.411
5 United States Joe Roberts Kalex 15 1'59.259 0.091 0.006 162.402
6 Australia Remy Gardner Kalex 15 1'59.277 0.109 0.018 162.378
7 Italy Luca Marini Kalex 16 1'59.301 0.133 0.024 162.345
8 Italy Marco Bezzecchi Kalex 16 1'59.353 0.185 0.052 162.274
9 Spain Jorge Navarro Speed Up 15 1'59.381 0.213 0.028 162.236
10 Germany Marcel Schrötter Kalex 14 1'59.446 0.278 0.065 162.148
11 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 16 1'59.473 0.305 0.027 162.111
12 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 13 1'59.650 0.482 0.177 161.872
13 Italy Enea Bastianini Kalex 14 1'59.660 0.492 0.010 161.858
14 Italy Nicolò Bulega Kalex 15 1'59.687 0.519 0.027 161.822
15 Spain Edgar Pons Kalex 15 1'59.750 0.582 0.063 161.736
16 Spain Xavi Vierge Kalex 14 1'59.789 0.621 0.039 161.684
17 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 13 2'00.013 0.845 0.224 161.382
18 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 14 2'00.017 0.849 0.004 161.377
19 Italy Stefano Manzi MV 11 2'00.126 0.958 0.109 161.230
20 Thailand Somkiat Chantra Kalex 16 2'00.146 0.978 0.020 161.203
21 Italy Simone Corsi MV 15 2'00.176 1.008 0.030 161.163
22 Switzerland Jesko Raffin NTS 15 2'00.181 1.013 0.005 161.156
23 Spain Marcos Ramírez Kalex 14 2'00.187 1.019 0.006 161.148
24 Malaysia Hafizh Syahrin Speed Up 14 2'00.228 1.060 0.041 161.093
25 United Kingdom Jake Dixon Kalex 17 2'00.356 1.188 0.128 160.922
26 Italy Lorenzo Dalla Porta Kalex 15 2'00.843 1.675 0.487 160.274
27 Andi Izdihar Kalex 17 2'01.082 1.914 0.239 159.957
28 United Kingdom Sam Lowes Kalex 12 2'01.121 1.953 0.039 159.906
29 Spain Hector Garzo Kalex 11 2'01.126 1.958 0.005 159.899
30 Kasma Daniel Kalex 14 2'03.266 4.098 2.140 157.123
Prossimo Articolo
Semaforo verde per lo Sky Racing Team VR46 in Qatar

Articolo precedente

Semaforo verde per lo Sky Racing Team VR46 in Qatar

Prossimo Articolo

Moto2, Losail, Libere 2: Bezzecchi e Marini nella scia di Roberts

Moto2, Losail, Libere 2: Bezzecchi e Marini nella scia di Roberts
Carica commenti