Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
25 giorni
MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
32 giorni
WRC
26 feb
Evento concluso
Formula E
10 apr
Prossimo evento tra
40 giorni
WEC
G
Sebring
17 mar
Cancellato
02 apr
Prossimo evento tra
32 giorni

Moto2, Le Mans: Lowes trionfa e si rilancia, Marini zero punti

Sam Lowes torna a vincere dopo quattro anni in condizioni miste e si rilancia in campionato. Secondo Remy Gardner davanti a Marco Bezzecchi. Luca Marini è solo 17esimo, ma resta leader. La classifica mondiale vede i tre italiani ancora davanti a tutti.

condivisioni
commenti
Moto2, Le Mans: Lowes trionfa e si rilancia, Marini zero punti

La domenica di gare del mondiale a Le Mans si conclude con una imprevedibile Moto2, che regala colpi di scena ed un mondiale tutt’altro che deciso. La pioggia che si era abbattuta sul circuito francese durante la MotoGP ha smesso di cadere per la gara della classe intermedia, disputata su asfalto umido. In queste condizioni miste è Sam Lowes ad avere la meglio, trionfando con quasi quattro secondi di vantaggio su un ottimo Remy Gardner che centra il secondo posto dopo aver beffato all’ultimo giro Marco Bezzecchi, terzo.  

Lowes torna sul gradino più alto del podio per la prima volta dal Gran Premio di Aragon del 2016 e conquista di forza un successo che lo rilancia in chiave mondiale, partendo dalla pole position. Il primo colpo di scena avviene infatti poco prima del via: Joe Roberts, detentore della pole, viene costretto a partire dalla pit lane per non aver rispettato la procedura di partenza. Gara da ricostruire per lo statunitense, che rimonta e taglia il traguardo in sesta posizione. In pista però la gara si svolge regolarmente e ad avere lo spunto migliore è proprio Remy Gardner, che va al comando davanti a Sam Lowes. Il pilota Marc VDS però riesce a controllare e resta sempre nelle posizioni di testa.

Pian piano Gardner perde terreno ed arretra fino alla quarta posizione, ma nel frattempo risale Jake Dixon, che rimonta e si porta in testa alla gara. Il gruppo dei primi si sgretola, i distacchi sono molto ampi e nessuno sembra riuscire a tenere il ritmo di Dixon e Lowes, primo e secondo rispettivamente. A quattro giri dal termine però avviene l’ennesimo colpo di scena: Dixon finisce a terra quando è al comando, lasciando così Lowes in prima posizione con ben sei secondi di vantaggio su Marco Bezzecchi e Remy Gardner, in lotta per il podio. L’italiano resiste agli attacchi del rivale, ma all’ultimo giro l’australiano effettua il sorpasso decisivo che gli consegna la seconda posizione. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 è terzo e limita i danni in chiave mondiale.

Proprio la classifica iridata si mostra diversa al termine di questa gara. La rincorsa al titolo di Luca Marini subisce una battuta d’arresto. In condizioni d’asfalto non ottimali e con una caviglia non in perfetta forma, il leader del mondiale preferisce non prendere rischi e taglia il traguardo in 17esima posizione. Zero punti per il pilota Sky Racing Team VR46, che resta a quota 150. Perde un’occasione Enea Bastianini, che è nono al traguardo, ma gli viene inflitta una penalità di 3 secondi per aver tagliato la pista che lo relega in 11esima posizione. Il pilota Italtrans è così a 15 lunghezze dal connazionale, mentre Marco Bezzecchi, grazie al terzo posto, si porta a 20 punti dal compagno di squadra.

Al traguardo, dietro ai primi tre troviamo Augusto Fernandez, quarto a quasi sei secondi dal vincitore. Thomas Luthi passa sotto la bandiera a scacchi in quinta posizione, mentre Roberts, come detto, è sesto dopo una gara complicatissima in rimonta. Uno stoico Fabio Di Giannantonio stringe i denti nonostante la frattura della caviglia ed agguanta il settimo posto finale, davanti a Lorenzo Baldassarri, ottavo. Chiudono la top 10 Somkiat Chantra e Marcel Schrotter.

Restano più attardati gli altri italiani: Stefano Manzi, fresco di contratto con Pons Racing, è 14esimo. Simone Corsi e Lorenzo Dalla Porta sono 16esimo e 18esimo rispettivamente. Gara da dimenticare per Jorge Martin, scivolato nelle fasi iniziali quando era nelle prime posizioni. Non può essere soddisfatto nemmeno Jorge Navarro, su cui pendevano due Long Lap Penalty inflitti dopo l’incidente avvenuto ieri in qualifica. Lo spagnolo però è caduto, finendo la sua gara nella ghiaia. Chi invece non è stato dichiarato fit è Aron Canet, che è scivolato durante il warm up e si è fratturato il mignolo.

Cla   # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Ritirato Punti
1   22 United Kingdom Sam Lowes Kalex 25           25
2   87 Australia Remy Gardner Kalex 25 3.822         20
3   72 Italy Marco Bezzecchi Kalex 25 4.184         16
4   37 Spain Augusto Fernandez Kalex 25 5.884         13
5   12 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 25 21.668         11
6   16 United States Joe Roberts Kalex 25 29.197         10
7   21 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 25 32.249         9
8   7 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 25 34.376         8
9   35 Thailand Somkiat Chantra Kalex 25 35.392         7
10   23 Germany Marcel Schrötter Kalex 25 35.521         6
11   33 Italy Enea Bastianini Kalex 25 37.720         5
12   40 Spain Hector Garzo Kalex 25 37.910         4
13   42 Spain Marcos Ramírez Kalex 25 38.423         3
14   62 Italy Stefano Manzi MV Agusta 25 43.464         2
15   55 Malaysia Hafizh Syahrin Speed Up 25 44.036         1
16   24 Italy Simone Corsi MV Agusta 25 44.217          
17   10 Italy Luca Marini Kalex 25 59.550          
18   19 Italy Lorenzo Dalla Porta Kalex 25 1'09.735          
19   57 Spain Edgar Pons Kalex 25 1'09.751          
20   64 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 25 1'12.930          
21   45 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 25 1'14.158          
22   74 Piotr Biesiekirski NTS 24 54.528          
  dnf 99 Malaysia Kasma Daniel Kasmayudin Kalex 22         Ritirato  
  dnf 96 United Kingdom Jake Dixon Kalex 20         Ritirato  
  dnf 9 Spain Jorge Navarro Speed Up 18         Ritirato  
  dnf 11 Italy Nicolò Bulega Kalex 15         Ritirato  
  dnf 27 Indonesia Andi Gilang Kalex 5         Ritirato  
  dnf 97 Spain Xavi Vierge Kalex 4         Ritirato  
  dnf 88 Spain Jorge Martin Kalex 2         Ritirato
Moto2: Manzi e Baldassarri si scambiano di team nel 2021

Articolo precedente

Moto2: Manzi e Baldassarri si scambiano di team nel 2021

Prossimo Articolo

Bezzecchi: "Peccato per il sorpasso all'ultima curva"

Bezzecchi: "Peccato per il sorpasso all'ultima curva"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto2
Evento Le Mans
Location Le Mans Circuit Bugatti
Piloti Sam Lowes
Team Marc VDS Racing Team
Autore Lorenza D'Adderio