Le Mans, Libere 3: la zampata di Simone Corsi

Le Mans, Libere 3: la zampata di Simone Corsi

L'italiano della Ioda Racing si è inserito per pochi millesimi davanti a Luthi e Bradl

La Moto2 è l'unica classe del Motomondiale in cui oggi a Le Mans sono stati sovvertiti i valori di ieri. Dopo aver comandato nelle due sessioni di libere di ieri, Stefan Bradl ha dovuto infatti cedere il passo ad un Simone Corsi che sembra veramente poter dire la sua per la pole position. Il pilota della Ioda Racing è stato veloce per tutto il weekend, quindi si candida ad un ruolo di protagonista. Questo non vuol dire però che non ci siano insidie in vista, dato che Thomas Luthi e proprio Bradl sono rimasti alle sue spalle solamente per una questione di millesimi. Quarto tempo poi per il britannico Scott Redding, che ha preceduto Aleix Espargaro: per l'ex pilota di MotoGp si tratta del primo acuto da quando ha deciso di fare un passo indietro verso la Moto2. Per quanto riguarda i piloti di casa nostra, buona anche la settima posizione di Michele Pirro. Purtoppo Andrea Iannone è invece scivolato nuovamente nelle posizioni di centro gruppo, chiudendo sedicesimo alle spalle di Alex De Angelis. Il pilota di Vasto ha anche accusato un leggero problema con una carena della sua Suter.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Simone Corsi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto elettrica