Formula 1
19 set
-
22 set
Evento concluso
MotoGP
20 set
-
22 set
Evento concluso
G
GP della Thailandia
04 ott
-
06 ott
WRC
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
3 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
10 giorni

Moto2, Jerez, Libere 1: Navarro da record davanti alle KTM, sessione nera per Baldassarri

condivisioni
commenti
Moto2, Jerez, Libere 1: Navarro da record davanti alle KTM, sessione nera per Baldassarri
Di:
3 mag 2019, 10:08

Il pilota della Speed Up fa segnare il nuovo primato del tracciato andaluso, ma Binder e Martin sono vicinissimi. La prima Kalex è quella di Luthi, quarto, mentre gli italiani sono indietro: il migliore è Marini nono. Problemi e poi una caduta per Baldassarri

Dopo il bel podio di Austin, il momento positivo di Jorge Navarro sembra poter proseguire anche a Jerez de la Frontera. Il pilota della Speed Up ha infatti iniziato alla grande il weekend del GP di Spagna, realizzando il miglior tempo nel turno inaugurale di prove libere, con tanto di nuovo record del tracciato andaluso per la classe Moto2.

Lo spagnolo ha girato in 1'41"819 e in questo modo è riuscito a mettere in fila le due KTM ufficiali, che paiono pronte alla riscossa su un tracciato su cui hanno effettuato parecchi test. Brad Binder si è piazzato secondo a 19 millesimi, ma anche Jorge Martin non è stato da meno, chiudendo terzo a poco più di un decimo.

Per una volta, dunque, è solo quarta la prima delle Kalex, che è quella del vincitore di Austin, lo svizzero Thomas Luthi, anche lui distante soli 139 millesimi dalla vetta e tallonato da vicinissimo dalle altre due Kalex di due piloti che portano cognomi pesanti, ovvero Remy Gardner ed Alex Marquez.

Buono il rientro di Augusto Fernandez, che aveva saltato per infortunio la trasferta in Texas. Lo spagnolo del Pons Racing ha staccato il settimo tempo, precedendo il giapponese Tetsuta Nagashima. Solo nono invece il migliore degli italiani, che è stato Luca Marini con la Kalex dello Sky Racing Team VR46.

Molto travagliata la sessione del leader iridato Lorenzo Baldassarri, alla fine decimo a meno di mezzo secondo, ma con appena 7 giri all'attivo. Il portacolori del Pons Racing ha accusato per ben due volte dei problemi tecnici alla sua Kalex che lo hanno fermato lungo il circuito, ma nel finale ci ha messo anche del suo, finendo ruote all'aria alla curva 5.

Positivo l'11esimo tempo di Bo Bendsneyder, che ancora una volta ha portato piuttosto in alto la NTS, precedendo un buon Andrea Locatelli. Anche il suo compagno di squadra Enea Bastianini al momento sarebbe tra i qualificati per la Q2, perché occupa la 14esima posizione, alle spalle di un Marcel Schrotter che invece ha iniziato il weekend decisamente a rilento rispetto agli standard cui ci aveva abituati nelle prime tre uscite stagionali.

Poco più indietro c'è Nicolò Bulega, anche lui al rientro dopo aver saltato Austin per un intervento ad un avambraccio. Un paio di posizioni più indietro c'è la Speed Up di Fabio Di Giannantonio, ma ha iniziato in sordina il weekend anche Sam Lowes, appena 18esimo con la Kalex del Gresini Racing, giusto davanti alle MV Agusta di Dominique Aegerter e Stefano Manzi.

22esimo tempo, anche se ad appena un secondo, per il veterano Simone Corsi, mentre sembra aver fatto di nuovo un passettino indietro Marco Bezzecchi, solamente 25esimo con la KTM del Team Tech 3. Il quadro dei nostri si chiude con il 27esimo posto di Mattia Pasini, ma quello di oggi per lui è un debutto vero e proprio, visto che non aveva mai avuto modo di guidare una KTM: "Paso" infatti è stato chiamato dall'Angel Nieto Team a sostituire l'infortunato Jake Dixon.

Cla Pilota Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Jorge Navarro 19 1'41.819     156.383
2 South Africa Brad Binder 19 1'41.838 0.019 0.019 156.354
3 Spain Jorge Martin 18 1'41.935 0.116 0.097 156.205
4 Switzerland Thomas Lüthi 18 1'41.958 0.139 0.023 156.170
5 Australia Remy Gardner 17 1'41.972 0.153 0.014 156.148
6 Spain Alex Marquez 19 1'41.974 0.155 0.002 156.145
7 Spain Augusto Fernandez 17 1'42.081 0.262 0.107 155.982
8 Japan Tetsuta Nagashima 18 1'42.184 0.365 0.103 155.824
9 Italy Luca Marini 20 1'42.215 0.396 0.031 155.777
10 Italy Lorenzo Baldassarri 7 1'42.297 0.478 0.082 155.652
11 Netherlands Bo Bendsneyder 20 1'42.341 0.522 0.044 155.585
12 Italy Andrea Locatelli 18 1'42.355 0.536 0.014 155.564
13 Germany Marcel Schrötter 16 1'42.380 0.561 0.025 155.526
14 Italy Enea Bastianini 17 1'42.414 0.595 0.034 155.474
15 Italy Nicolò Bulega 18 1'42.416 0.597 0.002 155.471
16 Spain Iker Lecuona 14 1'42.451 0.632 0.035 155.418
17 Italy Fabio Di Giannantonio 17 1'42.482 0.663 0.031 155.371
18 United Kingdom Sam Lowes 19 1'42.603 0.784 0.121 155.188
19 Switzerland Dominique Aegerter 19 1'42.662 0.843 0.059 155.099
20 Italy Stefano Manzi 16 1'42.765 0.946 0.103 154.943
21 South Africa Steven Odendaal 19 1'42.802 0.983 0.037 154.888
22 Italy Simone Corsi 16 1'42.823 1.004 0.021 154.856
23 Malaysia Khairul Pawi 6 1'42.839 1.020 0.016 154.832
24 Spain Xavi Vierge 19 1'42.859 1.040 0.020 154.802
25 Italy Marco Bezzecchi 18 1'43.234 1.415 0.375 154.239
26 Germany Lukas Tulovic 17 1'43.676 1.857 0.442 153.582
27 Italy Mattia Pasini 15 1'43.685 1.866 0.009 153.568
28 Germany Philipp Ottl 18 1'43.711 1.892 0.026 153.530
29 Indonesia Dimas Pratama 19 1'43.746 1.927 0.035 153.478
30 United States Joe Roberts 15 1'43.812 1.993 0.066 153.381
31 Thailand Somkiat Chantra 19 1'44.393 2.574 0.581 152.527
32 Andorra Xavi Cardelus 13 1'47.507 5.688 3.114 148.109
Prossimo Articolo
Altra chance per Pasini: a Jerez correrà al posto di Dixon con il team Angel Nieto

Articolo precedente

Altra chance per Pasini: a Jerez correrà al posto di Dixon con il team Angel Nieto

Prossimo Articolo

Moto2, Jerez, Libere 2: Schrotter precede di un soffio Marquez. 8° Di Giannantonio

Moto2, Jerez, Libere 2: Schrotter precede di un soffio Marquez. 8° Di Giannantonio
Carica commenti