Morbidelli ha rinunciato alla trasferta in Giappone

Un test svolto prima della partenza ha convinto il pilota del Team Italtrans a rimandare il ritorno in gara

Il Gp del Giappone avrebbe dovuto segnare il rientro di Franco Morbidelli in classe Moto2, ma purtroppo l'ex campione europeo della Superstock 600 non è neppure partito alla volta di Motegi per tornare in sella alla sua Kalex.

Il portacolori del Team Italtrans aveva riportato la frattura di tibia e perone in allenamento subito dopo ferragosto e nelle ultime tre gare è stato sostituito dal connazionale Federico Caricasulo, il cui accordo con la squadra di Corrado Pansera si è però concluso ad Aragon.

Del resto, come detto, "Morbidinho" avrebbe dovuto fare il suo ritorno qui a Motegi. Tuttavia, prima di imbarcarsi per questa lunga trasferta ha provato ad effettuare un piccolo test in pista che gli ha fatto capire che aveva ancora troppe difficoltà a guidare.

Il rientro quindi è rimandato alla settimana prossima in Australia, con Franco che comunque dovrebbe arrivare a Phillip Island per provare a salire sulla sua Kalex almeno nel primo turno di prove libere.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Franco Morbidelli
Team Italtrans Racing Team
Articolo di tipo Ultime notizie