Moto2, Europa, Libere 2: Bastianini d'un soffio su Lowes

Enea è riuscito a trovare il giro perfetto nei secondi conclusivi del turno ed ha così beffato Sam Lowes, caduto in curva 8, per appena 57 millesimi di vantaggio.

Moto2, Europa, Libere 2: Bastianini d'un soffio su Lowes

I secondi conclusivi del secondo turno di prove libere del GP d’Europa della Moto2 hanno visto Enea Bastianini piazzare una zampata che fa morale.

Il pilota italiano, al momento secondo in classifica alle spalle di Sam Lowes, è riuscito a beffare l’inglese del Marc VDS mettendo la propria firma in cima alla classifica dei tempi grazie al crono di 1’36’’804 sopravanzando il leader del campionato per appena 57 millesimi.

A differenza che nella sessione mattutina, al pomeriggio i piloti della Moto2 hanno potuto girare su un asfalto finalmente asciutto e Lowes ha subito fatto sentire la propria voce centrando il miglior riferimento con il tempo di 1’36’’861.

L’inglese, però, non è riuscito a completare il turno a causa di una scivolata innocua avvenuta in curva 8 nella quale ha danneggiato la propria Kalex.

Sempre i secondi finali si sono rivelati determinanti per consentire a Joe Roberts di portarsi al terzo posto in classifica con un gap da Bastianini di un decimo e mezzo, mentre Lorenzo Baldassarri e Fabio Di GIannantonio hanno completato la top 5 con il pilota romano migliore tra le Speed Up e distante dal crono di riferimento 262 millesimi.

Di Giannantonio, inoltre, è stato il primo a non riuscire a scendere sotto il muro dell’1’37’’ ma è stato in grado di precedere Remy Gardner e Jorge Martin distanti tra loro di appena 1 millesimo.

Considerando le previsioni meteo che portano pioggia per domani, i tempi odierni si sono rivelati fondamentali per l’accesso diretto in Q2.

Ad oggi sono riusciti ad accedere al turno Simone Corsi, Marco Bezzecchi e Nicolò Bulega, rispettivamente ottavo, decimo e tredicesimo, mentre Luca Marini è provvisoriamente restato fuori dal turno per soli 25 millesimi di ritardo da Schrotter.

Per Luca, ad ogni modo, il turno pomeridiano ha rappresentato un netto passo avanti rispetto alle difficoltà patite in FP1 ed il gap di 6 decimi dalla vetta ne è la conferma.

Tra i piloti che sono riusciti ad entrare tra i primi 14 troviamo Jorge Martin ed Hector Garzo, settimo e nono, mentre Thomas Luthi, dopo il miglior crono al mattino, non è riuscito a fare meglio dell’undicesimo tempo.

In difficoltà Manzi e Dalla Porta rispettivamente ventunesimo e ventiquattresimo.

Da segnalare, infine, la brutta caduta di Dixon in curva 4 nei minuti iniziali del turno. Il pilota inglese è parso subito sofferente al polso destro ed è stato immediatamente trasportato al centro medico.

Cla Pilota Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Italy Enea Bastianini 20 1'36.804     148.940
2 United Kingdom Sam Lowes 14 1'36.861 0.057 0.057 148.852
3 United States Joe Roberts 20 1'36.956 0.152 0.095 148.706
4 Italy Lorenzo Baldassarri 22 1'36.965 0.161 0.009 148.692
5 Italy Fabio Di Giannantonio 19 1'37.066 0.262 0.101 148.538
6 Australia Remy Gardner 20 1'37.145 0.341 0.079 148.417
7 Spain Jorge Martin 21 1'37.146 0.342 0.001 148.415
8 Italy Simone Corsi 16 1'37.205 0.401 0.059 148.325
9 Spain Hector Garzo 18 1'37.241 0.437 0.036 148.270
10 Italy Marco Bezzecchi 21 1'37.247 0.443 0.006 148.261
11 Switzerland Thomas Lüthi 19 1'37.329 0.525 0.082 148.136
12 Spain Xavi Vierge 20 1'37.338 0.534 0.009 148.123
13 Italy Nicolò Bulega 21 1'37.359 0.555 0.021 148.091
14 Germany Marcel Schrötter 21 1'37.416 0.612 0.057 148.004
15 Italy Luca Marini 21 1'37.441 0.637 0.025 147.966
16 Spain Edgar Pons 20 1'37.533 0.729 0.092 147.826
17 Spain Jorge Navarro 22 1'37.559 0.755 0.026 147.787
18 Netherlands Bo Bendsneyder 20 1'37.732 0.928 0.173 147.525
19 Spain Marcos Ramírez 20 1'37.787 0.983 0.055 147.442
20 Thailand Somkiat Chantra 21 1'37.855 1.051 0.068 147.340
21 Italy Stefano Manzi 19 1'37.896 1.092 0.041 147.278
22 Spain Aron Canet 17 1'38.073 1.269 0.177 147.012
23 Japan Tetsuta Nagashima 20 1'38.197 1.393 0.124 146.827
24 Italy Lorenzo Dalla Porta 21 1'38.340 1.536 0.143 146.613
25 Indonesia Andi Gilang 18 1'38.457 1.653 0.117 146.439
26 Spain Augusto Fernandez 11 1'38.989 2.185 0.532 145.652
27 Piotr Biesiekirski 19 1'39.457 2.653 0.468 144.967
28 United Kingdom Jake Dixon 4 1'39.916 3.112 0.459 144.301
29 Malaysia Hafizh Syahrin 3        
30 Malaysia Kasma Daniel Kasmayudin 0        
condivisioni
commenti
Moto2, Europa, Libere 1: Luthi al top, Marini in crisi
Articolo precedente

Moto2, Europa, Libere 1: Luthi al top, Marini in crisi

Prossimo Articolo

Moto2, Europa, Libere 3: Navarro in un turno "fantasma"

Moto2, Europa, Libere 3: Navarro in un turno "fantasma"
Carica commenti