Formula 1
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
G
GP del Belgio
29 ago
-
01 set
MotoGP
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
23 ago
-
25 ago
WU in
05 Ore
:
03 Minuti
:
03 Secondi
WRC
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
22 ago
-
25 ago
Giorno 4 in
01 Ore
:
48 Minuti
:
03 Secondi
WSBK
12 lug
-
14 lug
Evento concluso
G
Algarve
06 set
-
08 set
Prossimo evento tra
11 giorni
Formula E
12 lug
-
13 lug
Evento concluso
14 lug
-
14 lug
Evento concluso
WEC
G
Silverstone
30 ago
-
01 set
Prossimo evento tra
4 giorni
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
39 giorni

Moto2, Assen, Libere 1: Lowes al top davanti a "Balda", paura per Pratama

condivisioni
commenti
Moto2, Assen, Libere 1: Lowes al top davanti a "Balda", paura per Pratama
Di:
28 giu 2019, 10:08

Il britannico del Gresini Racing precede di soli 6 millesimi l'italiano del Pons Racing in una sessione caratterizzata dalla brutta caduta del pilota asiatico, portato al centro medico, ma cosciente.

Sam Lowes è stato il più veloce in una prima sessione di prove libere del GP d'Olanda di classe Moto2 che è stata caratterizzata dagli attimi di paura, e dalla successiva bandiera rossa, portati dal brutto incidente di Dimas Ekky Pratama.

Dopo appena pochi minuti, il pilota della Idemitsu Honda Team Asia è stato toccato da Stefano Manzi alla curva 9. Un contatto che ha innescato una caduta molto rovinosa per il pilota asiatico, che ha perso conoscenza per una quarantina di secondi. Immediata la bandiera rossa ed il suo trasferimento al centro medico, dal quale poi sono arrivate buone notizie.

Per lui si parla di un trauma cranico commotivo, ma Pratama poi ha ripreso conoscenza e parlava. In ogni caso, per lui è stato predisposto il trasferimento in ospedale per accertamenti, anche se sembra che il peggio sia stato scongiurato.

Dopo la lunga interruzione, la sessione è ricominciata e alla bandiera a scacchi, come detto, il più veloce è stato Lowes con la Kalex del Gresini Racing, firmando un 1'38"151 che gli ha permesso di staccare di appena 6 millesimi un Lorenzo Baldassarri che deve assolutamente riscattare il ritiro di Barcellona.

Dopo aver ripreso le misure alle gare vere e proprie in Catalogna, Jonas Folger ha dimostrato di non essersi dimenticato come si fa ad andare forte, perché ha piazzato in terza posizione la sua Kalex del Petronas Sprinta Racing, a soli 48 millesimi dalla vetta.

Sotto al decimo di ritardo ci sono poi anche il figlio d'arte Remy Gardner ed il leader iridato Alex Marquez, reduce da tre vittorie consecutive con la Kalex della Marc VDS. Alle sue spalle c'è il diretto inseguitore nella classifica iridata, lo svizzero Thomas Luthi, che è l'ultimo di un gruppetto di Kalex nelle prime sei posizioni.

La prima eccezione è rappresentata dalla Speed Up di Jorge Navarro, settimo a 173 millesimi. Positiva però anche la prestazione del suo compagno di squadra Fabio Di Giannantonio, nono alle spalle della migliore delle KTM, quella del sudafricano Brad Binder.

A completare la top 10 c'è il tedesco Marcel Schrotter, seguito da un Luca Marini che si è visto cancellare il suo miglior tempo della mattinata, con il quale sarebbe stato più su dell'11esimo posto. Tra i piloti che al momento avrebbero accesso diretto alla Q2 ci sono poi anche i due portacolori dell'Italtrans Racing, ovvero Enea Bastianini ed Andrea Locatelli, che occupano la 13esima e la 14esima posizione alle spalle di Augusto Fernandez.

Più attardati invece gli altri ragazzi di casa nostra: Nicolò ulega è in 19esima posizione, mentre Manzi è 24esimo, ma soprattutto il pilota della MV Agusta è finito anche sotto investigazione per il contatto con Pratama. A seguire troviamo poi Simone Corsi in 26esima posizione e Marco Bezzecchi in 28esima. La cosa incredibile, però, è che il pilota della KTM Tech 3 è a solo 1"2 dalla vetta nonostante la sua posizione.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 United Kingdom Sam Lowes Kalex 20 1'38.151     166.592
2 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 21 1'38.157 0.006 0.006 166.582
3 Germany Jonas Folger Kalex 19 1'38.199 0.048 0.042 166.510
4 Australia Remy Gardner Kalex 20 1'38.231 0.080 0.032 166.456
5 Spain Alex Marquez Kalex 21 1'38.236 0.085 0.005 166.448
6 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 19 1'38.289 0.138 0.053 166.358
7 Spain Jorge Navarro Speed Up 21 1'38.324 0.173 0.035 166.299
8 South Africa Brad Binder KTM 20 1'38.328 0.177 0.004 166.292
9 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 20 1'38.337 0.186 0.009 166.277
10 Germany Marcel Schrötter Kalex 19 1'38.388 0.237 0.051 166.190
11 Italy Luca Marini Kalex 19 1'38.391 0.240 0.003 166.185
12 Spain Augusto Fernandez Kalex 14 1'38.455 0.304 0.064 166.077
13 Italy Enea Bastianini Kalex 18 1'38.644 0.493 0.189 165.759
14 Italy Andrea Locatelli Kalex 19 1'38.758 0.607 0.114 165.568
15 United Kingdom Jake Dixon KTM 19 1'38.804 0.653 0.046 165.491
16 Spain Jorge Martin KTM 16 1'38.809 0.658 0.005 165.482
17 Thailand Somkiat Chantra Kalex 21 1'38.845 0.694 0.036 165.422
18 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 20 1'38.890 0.739 0.045 165.347
19 Italy Nicolò Bulega Kalex 19 1'38.913 0.762 0.023 165.308
20 Spain Xavi Vierge Kalex 20 1'38.918 0.767 0.005 165.300
21 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 19 1'38.948 0.797 0.030 165.250
22 Spain Iker Lecuona KTM 19 1'38.960 0.809 0.012 165.230
23 Switzerland Dominique Aegerter MV 20 1'39.041 0.890 0.081 165.095
24 Italy Stefano Manzi MV 19 1'39.063 0.912 0.022 165.058
25 South Africa Steven Odendaal NTS 20 1'39.206 1.055 0.143 164.820
26 Italy Simone Corsi Kalex 20 1'39.219 1.068 0.013 164.799
27 United States Joe Roberts KTM 18 1'39.296 1.145 0.077 164.671
28 Italy Marco Bezzecchi KTM 19 1'39.398 1.247 0.102 164.502
29 Germany Lukas Tulovic KTM 20 1'40.256 2.105 0.858 163.094
30 Germany Philipp Ottl KTM 19 1'40.899 2.748 0.643 162.055
31 Andorra Xavi Cardelus KTM 18 1'41.740 3.589 0.841 160.715
  Indonesia Dimas Pratama Kalex 1        
Prossimo Articolo
Marini: "Amo il tratto veloce di Assen e questo weekend avrò un nuovo motore"

Articolo precedente

Marini: "Amo il tratto veloce di Assen e questo weekend avrò un nuovo motore"

Prossimo Articolo

Moto2, Assen, Libere 2: Binder rimette davanti a tutti la KTM

Moto2, Assen, Libere 2: Binder rimette davanti a tutti la KTM
Carica commenti